IL JOBS ACT TRA DIRITTO ED ECONOMIA

UN APPROCCIO DI LAW & ECONOMICS ALLA RIFORMA DEL LAVORO DEL 2014-2015: RATIO, BENEFICI E COSTI DEL VECCHIO E DEL NUOVO SISTEMA DI PROTEZIONE – LE POSITIVE DINAMICHE RECENTI DEL MERCATO DEL LAVORO: PERCHÈ È  DIFFICILE STABILIRE QUANTO SU DI ESSE HANNO INFLUITO LE NUOVE NORME

Testo della relazione svolta presso la Scuola Superiore della Magistratura il 26 ottobre 2016, nell’ambito del corso su La riforma del lavoro del 2014-2015 – Sono disponibili on line anche le slides di cui mi sono avvalso per la presentazione di questa relazione – Per ulteriori saggi, interventi e documenti sulla stessa materia v. il Portale della Riforma del Lavoro    Continua…

LAST LABOUR REFORM IN ITALY: GUIDING PRINCIPLES AND ESSENTIAL CONTENT

UNA PRESENTAZIONE DELLA RIFORMA ITALIANA DEL 2014-2015, MIRATA A EVIDENZIARNE PER GLI OSSERVATORI STRANIERI I PRINCIPI ISPIRATORI, LA LOGICA COMPLESSIVA E LE DISPOSIZIONI DI MAGGIORE RILIEVO

Articolo pubblicato nel n. 3/2016 del CESifo DICE Report, settembre 2016 (il testo è stato licenziato nel giugno 2016) – Sui contenuti della legge-delega n. 183/2014 e dei decreti attuativi, nonché il dibattito in proposito, v. anche i documenti resi direttamente accessibili dal Portale della riforma del lavoro

Continua…

QUALI OBBLIGHI HA IL LAVORATORE RIGUARDO AL PROPRIO ABBIGLIAMENTO?

UNA QUESTIONE GIURIDICA MOLTO COMPLESSA E DELICATA, DESTINATA A ESSERE SEMPRE PIÙ ATTUALE PER EFFETTO DEL MULTICULTURALISMO CONSEGUENTE ALLA MAGGIORE MOBILITÀ GEOGRAFICA DELLE PERSONE E DELLE IMPRESE

Paragrafo 284 del mio trattato su Il contratto di lavoro, vol. II  (nella collana Trattato di diritto civile e commerciale, diretta da F. Cicu e F. Messineo, poi da L. Mengoni e oggi da P. Schlesinger), Milano, Giuffré, 2003 – Propongo ai frequentatori del sito questo brano del mio libro di tredici anni or sono, a seguito della notizia della controversia all’esame della Corte di Giustizia Europea concernente la facoltà del datore di lavoro di impedire alle dipendenti musulmane di indossare il velo, nella quale l’avvocato generale Juliane Kokott ha concluso nel senso della legittimità del divieto aziendale   Continua…

QUELLO CHE GIUSEPPE PERA CI HA INSEGNATO

IL RIFIUTO DELLA FAZIOSITÀ, LA SOVRANA LIBERTÀ MORALE COLTIVATA ANCHE PER MEZZO DI UN DISTACCO FRANCESCANO E LAICISSIMO DAI BENI MATERIALI,  L’ETICA DELLA CHIAREZZA

Intervento conclusivo della giornata di studi sulla vita, il pensiero e l’opera del giuslavorista Giuseppe Pera, promossa dalla Fondazione Michel de Montaigne a Bagni di Lucca il 21 maggio 2016 – Sulla figura di Giuseppe Pera v. anche la mia introduzione, intitolata Elogio del tradimento, all’antologia delle sue Noterelle (Giuffrè 2004) e Giuseppe Pera inedito, intervento in occasione della consegna a G.P. della “Pantera d’Oro” della Provincia di Lucca, 3 febbraio 2006 Continua…

THE NEW ITALIAN DISCIPLINE OF REDUNDANCY DISMISSALS

UNA PRESENTAZIONE APPROFONDITA IN INGLESE DELLA NUOVA NORMATIVA IN MATERIA DI LICENZIAMENTI COLLETTIVI

Saggio di Carlo Bruni, avvocato in Roma (carlo_bruni@fastwebnet.it), proposto per la pubblicazione sul Comparative Labor Law and Policy Journal, maggio 2016 Continua…

I MODELLI ECONOMICI CHE SPIEGANO I COMPORTAMENTI DISCRIMINATORI

SECONDO UN APPROCCIO DI LAW & ECONOMICS, ESSI PER UN VERSO OFFRONO UN FONDAMENTO RAZIONALE ALLA LEGISLAZIONE ANTIDISCRIMINATORIA, PER ALTRO VERSO SPIEGANO COME POSSA ACCADERE CHE QUESTA TALVOLTA PRODUCA EFFETTI PARADOSSALMENTE OPPOSTI RISPETTO A QUELLI PERSEGUITI

Estratto da P. Ichino, Il contratto di lavoro, vol. I, cap. 7 (in Trattato di diritto civile e commerciale Cicu-Messineo, Giuffrè, 2000) – Lo metto on line a seguito di una discussione serale sullo stesso argomento con un gruppo di amici, sollecitando chi intenda intervenire per integrare o aggiornare le informazioni contenute in queste pagine, o discuterne il contenuto, a farlo liberamente Continua…

UN PROGETTO INTERESSANTE, MA UN PO’ TROPPO TIMIDO, SU RAPPRESENTANZA E CONTRATTAZIONE

LA PROPOSTA DEI NOVE GIUSLAVORISTI DEL GRUPPO “FRECCIA ROSSA” RECA L’IMPRONTA TECNICA MAGISTRALE DEGLI AUTORI, MA PRESENTA LA STESSA CONTRADDIZIONE INTERNA CHE FECE ARENARE IL PROGETTO GASPERONI NEL 1998; E CONTIENE UNA DISCIPLINA TROPPO CONSERVATRICE DEL RAPPORTO TRA CONTRATTO AZIENDALE E CCNL

Testo del progetto di legge, con la relazione illustrativa, elaborato dai professori Bruno Caruso (Catania), Raffaele De Luca Tamajo (Napoli), Riccardo Del Punta (Firenze), Marco Marazza (Roma), Arturo Maresca (Roma), Adalberto Perulli (Venezia), Roberto Romei (Roma), Franco Scarpelli (Milano), Valerio Speziale (Pescara) e reso pubblico il 15 dicembre 2015 – Segue un mio primo commento a caldo Continua…

IL SAGGIO DI CARUSO E CUTTONE SUL CONTRATTO DI RICOLLOCAZIONE

I NUOVI SERVIZI AL MERCATO DEL LAVORO NEL DIRITTO EUROPEO E NEL NUOVO ORDINAMENTO FONDATO SUL DECRETO LEGISLATIVO N. 150/2015

Saggio di Bruno Caruso, ordinario di diritto del lavoro nell’Università di Catania, e Marco Cuttone, ricercatore nello stesso Ateneo, in corso di pubblicazione sulla rivista Diritto delle Relazioni Industriali, dicembre 2015 – Sono riportati qui sotto il sommario e il paragrafo conclusivo, preceduti dal link alla versione integrale del saggio – Altri documenti in argomento sono facilmente reperibili attraverso il Portale del Contratto di ricollocazione Continua…

NUOVE NOZIONI E DISCIPLINA DELLA COLLABORAZIONE AUTONOMA CONTINUATIVA

IL PRIMO TEORICO DEL CONCETTO DI PARASUBORDINAZIONE COMMENTA L’AMPLIAMENTO DEL CAMPO DI APPLICAZIONE DEL DIRITTO DEL LAVORO AI RAPPORTI DI COLLABORAZIONE ORGANIZZATA DAL COMMITTENTE, OPERATO CON L’ARTICOLO 2 DEL DECRETO LEGISLATIVO N. 81/2015

Saggio del professor Giuseppe Santoro Passarelli, ordinario di diritto del lavoro nell’Università La Sapienza di Roma e autore del libro Il lavoro parasubordinato (Angeli, 1979) – Il saggio è in corso di pubblicazione sulla rivista trimestrale Argomenti di diritto del lavoro, n. 6/2015Altri scritti e commenti sulla stessa materia sono accessibili attraverso il Portale della riforma del lavoro
Continua…

CONTROLLI A DISTANZA: NUOVE TUTELE E SUGGESTIONI ORWELLIANE

NEL SAGGIO DI UN GIOVANE RICERCATORE LA CONFERMA DEL FATTO CHE LA NUOVA FORMULAZIONE DELL’ARTICOLO 4 DELLO STATUTO DEI LAVORATORI NON SOLTANTO NON RIDUCE LA PROTEZIONE DELLA PERSONA, MA AL CONTRARIO LA RAFFORZA

Breve saggio di Roberto Maurellli, dottorando di ricerca nell’Università di Roma Tor Vergata, presentato con la lettera che segue, del 22 ottobre 21015 – In argomento v. anche il mio editoriale del 7 settembre 2015, Controlli a distanza: tanto rumore per nulla, seguito dalla risposta del Garante per la Privacy e da una mia replica Continua…

WP Theme restyle by Id-Lab