CORRIERE DELLA SERA: LO SCIOPERO CONTRO IL JOBS ACT SI POTEVA EVITARE?

IL GOVERNO HA SBAGLIATO NON SPIEGANDO PER TEMPO LE PARTI DELLA RIFORMA CHE MIGLIORANO LA SICUREZZA NEL PASSAGGIO DAL VECCHIO POSTO DI LAVORO AL NUOVO, MA I SINDACATI CHE HANNO PROMOSSO QUESTO SCIOPERO SBAGLIANO IGNORANDO I CONTENUTI DELLA RIFORMA

Intervista a cura di Claudio Bozza, per l’inserto fiorentino del Corriere della Sera, 12 dicembre 2014 Continua…

LIBERO: IL CODICE SEMPLIFICATO, COMPLEMENTO INDISPENSABILE DEL JOBS ACT

L’OPERA È MOLTO AMBIZIOSA, MA ORMAI È PROVATA LA SUA FATTIBILITÀ TECNICA – QUANTO AL FATTO CHE SIA POLITICAMENTE MATURA, LO DIMOSTRA PROPRIO LA SCELTA DEL PARLAMENTO DI INSERIRE QUESTO PUNTO NELLA DELEGA

Intervista a cura di Attilio Barbieri, pubblicata da Libero il 12 dicembre 2014 Continua…

CHE NE SARÀ DEI CO.CO.CO. NEI DECRETI ATTUATIVI DEL JOBS ACT?

IL MODO IN CUI VERRÀ PROBABILMENTE ATTUATA LA DIRETTIVA DEL RIORDINO E SEMPLIFICAZIONE DEI TIPI CONTRATTUALI, IN FUNZIONE DEL CONTRASTO AL PRECARIATO

Intervista utilizzata dal redattore di Vanity Fair Francesco Oggiano per un articolo pubblicato sul sito della rivista, 5 dicembre 2014 Continua…

DALLA LEGGE FORNERO AL JOBS ACT

LIMITI E MERITI DELLA RIFORMA DEL 2012 – CONTINUITÀ E DISCONTINUITÀ TRA QUELLA E LA NUOVA RIFORMA CHE STA VEDENDO LA LUCE IN QUESTI GIORNI

Intervista in occasione del meeting promosso da KPMG, Ruling Companies e Studio Ichino-Brugnatelli e Associati a Milano il 1° dicembre 2014 – Il sondaggio a cui si riferisce l’intervistatore è stato svolto da Nando Pagnoncelli per incarico di KPMG su di un campione di imprese circa le loro valutazioni sulla riforma del giugno 2012, le loro previsioni e i loro comportamenti conseguenti Continua…

LIBERO: I GIACIMENTI OCCUPAZIONALI CHE NON SAPPIAMO SFRUTTARE

IL FENOMENO DELLO SKILL SHORTAGE CHE AFFLIGGE LE IMPRESE NELL’ITALIA DEI TRE MILIONI DI DISOCCUPATI E DEL 43 PER CENTO DI GIOVANI CHE NON RIESCONO A ENTRARE NEL TESSUTO PRODUTTIVO

Intervista a cura di Tobia Destefano, pubblicata sul quotidiano Libero il 28 novembre 2014 Continua…

JOBS ACT: SI PROCEDE SENZA INTOPPI NELLA DIREZIONE GIUSTA

GLI EMENDAMENTI APPROVATI DALLA COMMISSIONE LAVORO DELLA CAMERA CONFERMANO E PRECISANO L’INTENDIMENTO ESSENZIALE DEL DISEGNO DI LEGGE-DELEGA

Dichiarazione che ho rilasciato a Fabio Paluccio, pubblicata dall’agenzia di stampa Labitalia-ADN-KRONOS il 19 novembre 2014 Continua…

IL SOLE 24 ORE: NON CI SARANNO STRAVOLGIMENTI NELLA DELEGA LAVORO

GLI EMENDAMENTI A CUI LA MAGGIORANZA STA LAVORANDO PORTERANNO SOLTANTO ALCUNE PRECISAZIONI (E UN PO’ DI RITARDO), MA SENZA MUTAMENTI DI LINEA RISPETTO ALL’IMPIANTO DELLA RIFORMA ELABORATO DA GOVERNO E MAGGIORANZA AL SENATO

Intervista a cura di Guido Pogliotti, pubblicata dal Sole 24 Ore il 15 novembre 2014 Continua…

LIBERO: SUBITO I CONTRATTI DI RICOLLOCAZIONE PER ALITALIA

PERCHÉ LA SPERIMENTAZIONE DEI NUOVI SERVIZI DI ASSISTENZA INTENSIVA PER IL REINSERIMENTO NEL TESSUTO PRODUTTIVO DEI LAVORATORI LICENZIATI DALLA COMPAGNIA DI BANDIERA, PER ESSERE EFFICACE, DEVE PARTIRE AL PIÙ PRESTO

Intervista a cura di Alessandro Giorgiutti, pubblicata da Libero il 14 novembre 2014 – In argomento v. gli altri documenti raccolti nel Portale del contratto di ricollocazione Continua…

PERCHÉ NON HA MOLTO SENSO PARLARE DI UN “SINDACATO DEGLI OUTSIDER”

“SINDACATO” SIGNIFICA MONOPOLIO DELL’OFFERTA DA CONTRAPPORRE A UN MONOPOLIO DELLA DOMANDA – GLI OUTSIDER HANNO BISOGNO DI MERCATO DEL LAVORO FLUIDO, CONTENDIBILITÀ DELLE FUNZIONI E PARITÀ DI OPPORTUNITÀ A TUTTI I LIVELLI: COMPITO DI UN PARTITO PIÙ CHE DI UN SINDACATO

Dichiarazione rilasciata a Marianna Rizzini per il quotidiano Il Foglio, 31 ottobre 2014, a seguito di una nota del Direttore del Foglio sulla prospettiva del “sindacato dei giovani e degli outsider” (*) Continua…

DOPO TRENT’ANNI, LA DISCIPLINA DEL LOBBYING È ANCORA AL PALO

PARTE L’ITER PARLAMENTARE DI UN DISEGNO DI LEGGE PER UNA DISCIPLINA MODERNA DELL’ATTIVITÀ DI RELAZIONI PUBBLICHE E DEI RAPPORTI TRA RAPPRESENTANTI DI INTERESSI PRIVATI E RAPPRESENTANTI DELLE ISTITUZIONI, CHE ATTENDE ORMAI DA OLTRE 30 ANNI

Intervista a cura di Giovanni Tomasino, destinata alla sua tesi di laurea, che verrà prossimamente discussa nella Facoltà di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Milano, 29 ottobre 2014 – Si è avviato in questi giorni l’esame da parte della Commissione Affari Costituzionali del Senato di alcuni disegni di legge in materia di disciplina dell’attività di relazioni pubbliche e dei rapporti tra i rappresentanti di interessi privati e i rappresentanti delle istituzioni, tra i quali il disegno di legge a firma di Manconi e Ichino n. 992/2913 Continua…

WP Theme restyle by Id-Lab