CHE COSA OCCORRE CAMBIARE NEL NOSTRO SISTEMA DI RELAZIONI INDUSTRIALI, E PERCHÉ

“SGABBIARE” LA CONTRATTAZIONE NELL’IMPRESA È INDISPENSABILE PER UN MIGLIORE COLLEGAMENTO FRA RETRIBUZIONE E PERFORMANCE AZIENDALE E PER CONSENTIRE LA SCOMMESSA COMUNE DEI LAVORATORI CON L’IMPRENDITORE SUL PIANO INDUSTRIALE PIÙ INNOVATIVO 

Intervista a cura di Fabio Paluccio, pubblicata dall’Agenzia di Stampa Adn Kronos il 21 agosto 2015 Continua…

DAI NUOVI DATI INPS UNA CONFERMA DELLA BONTÀ DEGLI EFFETTI DEL JOBS ACT

È EVIDENTE CHE LA SCOSSA C’È STATA, IL MERCATO DEL LAVORO SI È RIMESSO IN MOTO, E LE ASSUNZIONI A TEMPO INDETERMINATO SONO FORTEMENTE AUMENTATE – MA PERCHÉ SI VERIFICHI ANCHE UN NETTO AUMENTO DEL TASSO DI OCCUPAZIONE NON BASTANO CERTO I PRIMI CINQUE MESI TRASCORSI DALL’ENTRATA IN VIGORE DI METÀ DELLA RIFORMA

Intervista a cura di Francesco Lo Dico, per il Giornale di Sicilia, pubblicata l’11 agosto 2015 Continua…

L’ABUSO DEL DIRITTO DI ASSEMBLEA SINDACALE, CONTRO STUDENTI E FAMIGLIE

L’ASSEMBLEA SINDACALE DI QUATTRO ORE CONVOCATA PER IL PRIMO GIORNO DI SCUOLA È L’EMBLEMA DI UN SINDACATO AL QUALE DELLA SCUOLA STESSA, DEGLI STUDENTI E DEI CITTADINI IN GENERALE NON INTERESSA NIENTE

Intervista a cura di Mauro Bonciani, pubblicata sul Corriere Fiorentino il 9 agosto 2015 – In argomento v. anche il mio editoriale telegrafico Per la difesa del diritto di sciopero contro lo sciopero del 7,5 per cento Continua…

PER RIDARE SOBRIETÀ E AUTOREVOLEZZA ALLO SCIOPERO

IN UN SETTORE NEL QUALE LO SCIOPERO SI È RIDOTTO A UNA ROUTINE RIPETITIVA, CON CADENZA MENSILE, OCCORRE UN INTERVENTO VOLTO A RESTITUIRE A QUESTO STRUMENTO LA DIGNITÀ PERDUTA – IL DISEGNO DI LEGGE INTERVIENE ANCHE CONTRO L’ABUSO DELL’ASSEMBLEA SINDACALE IN SOSTITUZIONE DELLO SCIOPERO

Intervista a cura di Francesco Lo Dico, pubblicata dal Giornale di Sicilia il 29 luglio 2015 – In argomento v. anche l’intervista di Tiziano Treu pubblicata dallo stesso quotidiano il 1° agosto successivo
Continua…

SCIOPERI NEI SERVIZI: PERCHÉ È NECESSARIO FARE COME IN GERMANIA

L’UNICO MODO PER DIFENDERE I DIRITTI DI SCIOPERO E DI ASSEMBLEA SINDACALE È IMPEDIRE GLI ABUSI GRAVI DI QUESTI DIRITTI, AI QUALI NEL SETTORE DEI SERVIZI PUBBLICI SI ASSISTE IN QUESTO PERIODO CON UNA FREQUENZA IMPRESSIONANTE

Intervista a cura di Claudia Marin, pubblicata sul Quotidiano Nazionale il 28 luglio 2015, riferita al mio disegno di legge 14 luglio 2015, n. 2006 – In argomento v. anche

Continua…

SCIOPERI CONTRO I TURISTI: OCCORRE PIÙ DEMOCRAZIA SINDACALE E PIÙ BUON SENSO

IN UN PAESE CHE POSSIEDE TANTA PARTE DEL PATRIMONIO ARTISTICO E CULTURALE DELL’UMANITÀ, GLI SCIOPERI, MINORITARI MA PARALIZZANTI, DI ALITALIA, TRASPORTI ROMANI E SITI ARCHEOLOGICI IN PIENA ESTATE COSTITUISCONO ALTRETTANTE PROVE DI MANCANZA GRAVE DI BUON SENSO, ANZI DI VERO E PROPRIO AUTOLESIONISMO

Colloquio con Lorenzo Salvia pubblicato dal Corriere della Sera il 27 luglio 2015, in riferimento alla presentazione del disegno di legge 14 luglio 2015 n. 2006 sullo sciopero nei trasporti pubblici Continua…

JOBS ACT: COME CAMBIA LA CASSA INTEGRAZIONE

PERCHÉ USARE LA CIG COME TRATTAMENTO DI DISOCCUPAZIONE FA DANNO AL LAVORATORE DISOCCUPATO E PRESENTA PER LA COLLETTIVITÀ UN COSTO TRIPLO

Intervista a cura di Raffaella Giuri, pubblicata sul sito Senza Filtro il 15 luglio 2015 Continua…

COME SI PUÒ E SI DEVE MIGLIORARE IL DECRETO SUI SERVIZI PER L’IMPIEGO

BUONO IL GIUDIZIO SUL DECRETO GIÀ IN VIGORE IN MATERIA DI “RIORDINO DEI CONTRATTI” E SULLO SCHEMA DI DECRETO IN MATERIA DI CIG – DIVERSI DIFETTI ANCHE RILEVANTI, INVECE, NELLO SCHEMA RELATIVO AI SERVIZI PER L’IMPIEGO

Intervista a cura di Attilio Barbieri, pubblicato su Libero il 10 luglio 2015 Continua…

SE IL CENTRO COMMERCIALE STA APERTO 24 H SU 24

L’AMPLIAMENTO DEGLI ORARI DI APERTURA PORTA MOLTI PIÙ BENEFICI CHE COSTI, ANCHE E SOPRATTUTTO PER I LAVORATORI – IL SINDACATO NON DOVREBBE IMPEDIRLO, MA NEGOZIARE LE MAGGIORAZIONI RETRIBUTIVE DEL LAVORO NOTTURNO E FESTIVO, E LA SUA VOLONTARIETÀ

Intervista a cura di Mauro Bongiani pubblicata sul Corriere Fiorentino il 3 luglio 2015, a seguito dell’iniziativa del Gruppo Carrefour di praticare l’orario continuato 24 ore su 24 in un centro commerciale di Firenze Continua…

È ANCORA PRESTO PER MISURARE CON PRECISIONE GLI EFFETTI DEL JOBS ACT

I PRIMI INDIZI SONO FORTEMENTE POSITIVI, MA PRIMA DI POTER AFFERMARE L’ESISTENZA DI UN NESSO CAUSALE TRA UNA NUOVA NORMA E UNA VARIAZIONE NEI FLUSSI DELLE ASSUNZIONI OCCORRE L’ANALISI DEI DATI DISAGGREGATI RELATIVI A DIVERSI MESI – DEL RESTO UNA PARTE DELLA RIFORMA DEVE ANCORA ENTRARE IN VIGORE

Intervista a cura di Paolo Lazzari, pubblicata su Luccaindiretta.it il 29 giugno 2015 Continua…

WP Theme restyle by Id-Lab