NOTIZIE INTERESSANTI DALL’INPS SUL MERCATO DEL LAVORO

Aumentano del 50 per cento le imprese che superano la soglia dei 15 dipendenti – Aumentano anche i licenziamenti, ma più sotto che sopra la soglia: dunque non per effetto della nuova disciplina

.
Alcuni stralci della relazione annuale svolta dal presidente dell’Inps Tito Boeri il 4 luglio 2017 alla Camera dei Deputati, riportati dalle agenzie di stampa
In argomento v. anche la mia intervista pubblicata il giorno successivo dal Giornale di Sicilia     Continua…

È VERO CHE IN ITALIA LE DISUGUAGLIANZE SI STANNO RIDUCENDO?

Il fact checking del sito lavoce.info questa settimana verifica le affermazioni di Maria Elena Boschi circa il rapporto dell’Istat sulla disuguaglianza in Italia: la valutazione è che esse si avvicinino molto al vero, pur con alcune imprecisioni

Articolo di L. Borga, G. Guzzi, M. Laffi e M. Lisciandro pubblicato sul sito Lavoce.info il 4 giugno 2017 – In argomento v. anche Comprendere il populismo: i numeri delle disuguaglianze; e, sui programmi di sostegno del reddito degli indigenti, Come si combatte la povertà Continua…

Il fact checking del sito lavoce.info questa settimana verifica le affermazioni di Maria Elena Boschi circa il rapporto dell’Istat sulla disuguaglianza in Italia: la valutazione è che esse si avvicinino molto al vero, pur con alcune imprecisioni

Articolo di L. Borga, G. Guzzi, M. Laffi e M. Lisciandro pubblicato sul sito Lavoce.info il 4 giugno 2017 – In argomento v. anche Comprendere il populismo: i numeri delle disuguaglianze; e, sui programmi di sostegno del reddito degli indigenti, Come si combatte la povertà

Continua la lettura..
-->

GENERAZIONE SANDWICH: UN FENOMENO DA NON SOTTOVALUTARE

Il problema dei quaranta-cinquantenni, tra figli che chiedono sempre di più e genitori che necessitano di assistenza sempre più a lungo: nuove soluzioni per un lavoro e un welfare più moderni

.
Articolo di Irene Tinagli, deputata Pd, membro della Commissione Lavoro, pubblicato sull’inserto della
Stampa Origami, 29 giugno 2017 – In argomento v. anche Sì al pensionamento flessibile, ma non a spese di figli e nipoti   Continua…

IL DECRETO LEGISLATIVO SUL REDDITO DI INCLUSIONE

Il Governo dà attuazione alla delega relativa al nuovo strumento per la lotta contro la povertà

.
Testo del decreto legislativo approvato dal Consiglio dei Ministri nella seduta del 6 giugno 2017, che verrà ora, prima dell’emanazione, sottoposto al parere obbligatorio dei due rami del Parlamento – In argomento v. anche
Come si combatte la povertà, presentazione predisposta su incarico della Presidenza del Gruppo dei senatori Pd, maggio 2017

Continua…

IL PROGETTO M5S DEL “REDDITO DI CITTADINANZA” AL VAGLIO DI FATTIBILITÀ

Dal “faccia a faccia” radiofonico emerge che A) il progetto del M5S presuppone una capacità amministrativa della quale attualmente i Centri per l’Impiego difettano quasi totalmente; B) tre quarti dei circa 20 miliardi necessari verrebbero ottenuti con un aumento della pressione fiscale.

.
Trasmissione radiofonica
Zapping, di Radio 1 Rai, del 30 maggio 2017, nel corso della quale si è svolto un dibattito tra i senatori Nunzia Catalfo e  Pietro Ichino sul progetto del M5S di “reddito di cittadinanza” – In argomento v. anche le slides della mia presentazione svolta al seminario del 25 maggio promosso dal Gruppo dei senatori Pd sullo stesso tema      Continua…

MAURIZIO FERRERA: COME SI COMBATTE (SERIAMENTE) LA POVERTÀ

È giusto garantire un reddito temporaneo a chi non ha risorse sufficienti, a condizione che ci siano servizi per l’impiego efficienti e diponibilità del beneficiario per il lavoro o il percorso necessario per accedervi

.
Slides redatte e utilizzate dal professor Maurizio Ferrera per una relazione svolta il 22 maggio 2017 a Napoli, nell’ambito del Festival dello Sviluppo Sostenibile – In argomento v. anche la presentazione predisposta, con il mio contributo, da Tortuga, un gruppo di studenti dell’Università Bocconi di Milano, in funzione di un seminario che si è svolto in Senato il 25 maggio 2017   
Continua…

COME SI COMBATTE LA POVERTÀ

Un confronto tra il il RSA francese, il REI italiano e la proposta del M5S, che utilizza (impropriamente) l’espressione “reddito di cittadinanza” per alludere a un beneficio universale e incondizionato

.
Slides realizzate in collaborazione con Tortuga, un gruppo di studenti della Bocconi, che ho utilizzato giovedì 25 maggio 2017 per la relazione introduttiva di un seminario del Gruppo dei senatori Pd sul tema del confronto tra il “reddito di cittadinanza”, oggi esistente soltanto in Alaska, la proposta del M5S (che usa questa denominazione in modo inappropriato ma opportunistico), lo schema del Reddito di Inclusione (SIA-REI), recentemente rafforzato per iniziativa del Governo, e lo schema analogo sperimentato in Francia; con una valutazione analitica delle voci di copertura finanziaria indicate dal M5S per il proprio progetto – In argomento v. anche
Parliamo di reddito di cittadinanza perché non crediamo nel futuro del lavoro (7 settembre 2016)  Continua…

PREPENSIONARE GLI ANZIANI PER “FAR POSTO” AI GIOVANI NON FUNZIONA

Se consiste nel mandare in quiescenza più presto i sessantenni, con l’idea che in questo modo sarà più facile per i giovani trovare lavoro, il “patto generazionale” diventa un “inganno generazionale”

Editoriale di Maurizio Ferrera, professore di Scienza della Politica nell’Università degli Studi di Milano, pubblicato sul Corriere della Sera del 29 aprile 2017 – In argomento v. anche La politica del lavoro del M5S: in pensione prima, paga Pantalone     Continua…

LA POLITICA DEL LAVORO DEL M5S – 2. IN PENSIONE PRIMA, PAGA PANTALONE

PREPENSIONARE I SESSANTENNI AUMENTANDO IL DEBITO PUBBLICO SIGNIFICA FAR PAGARE UN CONTO SALATISSIMO PROPRIO A QUEI GIOVANI IN NOME DEI QUALI LA PROPOSTA VIENE AVANZATA

Secondo editoriale telegrafico per la Nwsl n. 433, 24 aprile 2017 – V. anche il primo: La politica del lavoro del M5S – 1. Lavorare meno, a parità di retribuzione – Sulla questione dell’equilibrio attuariale dell’Inps e il confronto con i Paesi dove si lavora mediamente più a lungo, v. La questione dell’equilibrio attuariale dell’Inps    Continua…

CHE COSA CONTIENE LA LEGGE DI BILANCIO IN MATERIA DI LAVORO E DI WELFARE

DECONTRIBUZIONE TOTALE PER L’ASSUNZIONE DEI GIOVANI ALL’ESITO DELL’ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO, ANTICIPO PENSIONISTICO, MISURE DI SOSTEGNO PER LA FAMIGLIA E LE PERSONE IN STATO DI INDIGENZA

Relazione che ho svolto alla Commissione 11ma, Lavoro e Politiche sociali, il 6 dicembre 2016, sul disegno di legge del Governo n. 2611/2016, Legge di Bilancio 2017 – In argomento v. anche le slides della relazione sui contenuti dello stesso disegno di legge in materia di lavoro e welfare, svolta il 3 novembre 2016 alle Camere di Commercio britannica, tedesca e francese in Italia      Continua…

WP Theme restyle by Id-Lab