PORTALE DEL CODICE SEMPLIFICATO DEL LAVORO

TUTTO SUL PROGETTO-SEMPLIFICAZIONE E FLEXSECURITY  (NUOVO CODICE DEL LAVORO), SULL’ELABORAZIONE E SUL DIBATTITO CHE HANNO PRECEDUTO LA RIFORMA DEL 2015

I link ai documenti disponibili nel sito sul progetto del Codice semplificato dei rapporti di lavoro e sindacali, nell’ultima edizione presentata nel marzo 2014, in quella pAredisposta per la XVII legislatura (disegni di legge n. 896 e 1006/2013) e nell’edizione procedente, presentata nella XVI legislatura (disegni di legge n. 1872 e 1873/2009), nonché agli interventi più rilevanti nel dibattito che su questo progetto si è sviluppato dal 2008 sul terreno politico e su quello tecnico-giuridico – I documenti relativi alla riforma del lavoro attuata dal Governo Renzi con la legge-delega n. 183/2014 e i decreti attuativi del 2015 si reperiscono agevolmente attraverso il Portale della Semplificazione e della Flexecurity

Continua…

PORTALE DELLA SEMPLIFICAZIONE E DELLA FLEXSECURITY

DAL CODICE SEMPLIFICATO ALLA LEGGE-DELEGA N. 183/2014 E AI SUOI DECRETI ATTUATIVI: LAVORI PREPARATORI, TESTI LEGISLATIVI E DIBATTITO POLITICO

I link ai più importanti documenti disponibili sul sito in tema di riforma dei rapporti di lavoro e sindacali

Continua…

PER AVERE PIÙ LAVORO E MIGLIORE OCCORRE ANCHE SAPERLO PERDERE

INVECE DI “SALVARE POSTI” TENENDO COSTOSAMENTE IN VITA LE AZIENDE POCO PRODUTTIVE, DOBBIAMO INVESTIRE SUL PASSAGGIO DEI LAVORATORI ALLE AZIENDE MIGLIORI, CHE CERCANO MANODOPERA QUALIFICATA SENZA TROVARLA

Terzo editoriale telegrafico per la Nwsl n. 357, 10 agosto 2015 Continua…

LA MOBILITÀ SPONTANEA E IL JOBS ACT

SONO NUMEROSE LE PROTEZIONI AGGIUNTIVE DELLA CONTINUITÀ DEL RAPPORTO DI LAVORO CHE POSSONO ESSERE NEGOZIATE DA CHI PASSA SPONTANEAMENTE DA UN POSTO DI LAVORO STABILE A UN ALTRO, SENZA PENSARE ALLA NEGOZIAZIONE REGRESSIVA DEL RIPRISTINO DELLA DISCIPLINA PREVIGENTE RISPETTO ALLA RIFORMA DEI LICENZIAMENTI

Lettera pervenuta il 4 agosto 2015 – Segue la mia risposta Continua…

GLI EFFETTI DEL JOBS ACT SUL MERCATO DEL LAVORO

IL SOLO EFFETTO CHE CI SI POTESSE ATTENDERE SUBITO DALLA RIFORMA DEI LICENZIAMENTI E DALL’INCENTIVO ERA L’AUMENTO DEI CONTRATTI A TEMPO INDETERMINATO, CHE SI È VERIFICATO IN MODO NETTO – L’AUMENTO DELL’OCCUPAZIONE PUÒ VENIRE SOLO DA PROCESSI FAVORITI DALLA RIFORMA, CHE RICHIEDONO PIÙ TEMPO

Lettera pervenuta il 3 agosto 2015 – Segue la mia risposta Continua…

RICOLLOCAZIONE: PARTE L’ESPERIMENTO-PILOTA PER ALITALIA, MA SOLO PER POCHI

PERCHÉ SOLTANTO UNO SU SEI DEI NUOVI LICENZIATI HA ACCETTATO LA PROPOSTA DI AVVALERSI DEL NUOVO STRUMENTO PER IL REINSERIMENTO NEL TESSUTO PRODUTTIVO, MENTRE CINQUE SU SEI HANNO PREFERITO STARE ALLA FINESTRA, BENEFICIANDO FINO IN FONDO DEL TRATTAMENTO SPECIALE OFFERTO DAL “FONDO VOLO”

Articolo di Claudio Tucci, pubblicato sul Sole 24 Ore del 4 agosto 2015 Continua…

APPUNTI IRRIVERENTI SUI NUOVI DECRETI ATTUATIVI DELLA RIFORMA DEL LAVORO

IN QUESTA SECONDA FASE DELL’ATTUAZIONE DELLA DELEGA, INSIEME A DIVERSE COSE MOLTO POSITIVE, SI OSSERVANO ALCUNE CURIOSE SCELTE UN PO’ RÉTRO E UNA PERDITA DI VISTA DELL’OBIETTIVO DELLA SEMPLIFICAZIONE – MA LA PARTITA È ANCORA APERTA: NEI PROSSIMI MESI ANCHE QUESTI DIFETTI POSSONO ESSERE CORRETTI

Testo integrale dell’articolo pubblicato, con alcuni tagli dovuti a motivi di spazio, sulla rivista Bancaria, organo dell’Associazione Bancaria Italiana, luglio 2015  Continua…

APPUNTI IRRIVERENTI SUI NUOVI DECRETI ATTUATIVI DELLA RIFORMA DEL LAVORO

IN QUESTA SECONDA FASE DELL’ATTUAZIONE DELLA DELEGA, INSIEME A DIVERSE COSE MOLTO POSITIVE, SI OSSERVANO ALCUNE CURIOSE SCELTE UN PO’ RÉTRO E UNA PERDITA DI VISTA DELL’OBIETTIVO DELLA SEMPLIFICAZIONE – MA LA PARTITA È ANCORA APERTA: NEI PROSSIMI MESI ANCHE QUESTI DIFETTI POSSONO ESSERE CORRETTI

Testo integrale dell’articolo pubblicato, con alcuni tagli per ragioni di spazio, sulla rivista Bancaria, organo dell’Associazione Bancaria Italiana, luglio 2015 Continua…

LA BOZZA DI PARERE DEL SENATO SUL DECRETO IN MATERIA DI CIG

OTTIMO (E LARGAMENTE CONDIVISO) L’IMPIANTO GENERALE DEL PROVVEDIMENTO, MA RESTA APERTA LA QUESTIONE DELLA RIDUZIONE DEI CONTRIBUTI IN RELAZIONE ALL’ENTITÀ EFFETTIVA DELLE PRESTAZIONI – OPPORTUNO ANCHE UN CHIARIMENTO CIVILISTICO CIRCA IL POTERE DI SOSPENSIONE DELLA PRESTAZIONE IN CAPO AL DDL

Testo del parere che, all’esito delle numerose audizioni svolte, proporrò nei giorni prossimi all’approvazione della Commissione Lavoro del Senato, sullo schema di decreto attuativo della legge-delega 10 dicembre 2014 n. 183, recante disposizioni per il riordino della normativa in materia di ammortizzatori sociali in costanza di rapporto di lavoro – Le integrazioni di maggior rilievo, rispetto alla bozza pubblicata il 20 luglio, sono evidenziate in blu – V. anche la mia relazione sullo stesso schema di decreto Continua…

IL BUROCRATE PIGRO E IL CITTADINO CIRENEO

NEI PAESI PIÙ CIVILI DEL NOSTRO, QUANDO IL DOCUMENTO NECESSARIO PER UNA PRATICA AMMINISTRATIVA PUÒ ESSERE REPERITO D’UFFICIO, ESSO NON PUÒ ESSERE RICHIESTO AL CITTADINO INTERESSATO

Lettera 22 giugno 2015 pubblicata sul Giornale di Brescia e su Brescia Oggi Segue la mia risposta Continua…

WP Theme restyle by Id-Lab