LICENZIAMENTO DISCIPLINARE: IL SENSO DELLA RIFORMA

ORA L’INDENNIZZO È IL RIMEDIO GENERALE PER IL LICENZIAMENTO CHE IL DATORE NON RIESCE A GIUSTIFICARE – LA REINTEGRAZIONE COLPISCE INVECE UN ILLECITO GRAVE E SPECIFICO: LA DISCRIMINAZIONE, OPPURE LA CONTESTAZIONE DI UN FATTO INESISTENTE: SOLO QUI L’ONERE DELLA PROVA SI INVERTE

Lettera pervenuta il 27 gennaio 2015 – Segue la mia risposta Continua…

LA CIRCOLARE DELL’INPS SULLE AGEVOLAZIONI FISCALI E CONTRIBUTIVE

L’ISTITUTO NAZIONALE DELLA PREVIDENZA SOCIALE AVALLA L’INTERPRETAZIONE PIU’ ESTENSIVA DELLE DISPOSIZIONI VOLTE A INCENTIVARE LE NUOVE ASSUNZIONI A TEMPO INDETERMINATO

Circolare del Direttore Generale dell’Inps Nori, 29 gennaio 2015 n. 17 Continua…

DOMANDE E RISPOSTE SUL CONTRATTO A TUTELE CRESCENTI

IL CAMPO DI APPLICAZIONE DELLA NUOVA DISCIPLINA, L’AMMONTARE DEGLI INDENNIZZI GIUDIZIARI E IL SUO CONFRONTO CON QUELLI OGGETTO DELLA “CONCILIAZIONE STANDARD”, IL RAPPORTO TRA GLI INDENNIZZI STESSI E IL PREAVVISO, LA SORTE DEI CONTRATTI DI APPRENDISTATO INCOMINCIATI PRIMA DEL 2015, E ALTRI QUESITI ANCORA

Le domande qui riportate sono state raccolte nel corso del convegno promosso da GiGroup a Milano il 12 gennaio, nel corso del quale non è stato possibile rispondere a tutte: è stato pertanto promesso che entro breve tempo le risposte sarebbero state messe on line – Le domande e risposte inserite dopo il 26 gennaio sono evidenziate in colore blu – Sono on line anche le slides della relazione con la quale ho introdotto il convegno Continua…

L’IMPORTANZA CENTRALE DEL CONTRATTO DI RICOLLOCAZIONE

È LO STRUMENTO DI POLITICA ATTIVA DEL LAVORO PER ECCELLENZA, MA NEL DECRETO DELEGATO DEL GOVERNO SONO STATI INSERITE TROPPE LIMITAZIONI, CHE VANNO CORRETTE PRIMA DELL’ENTRATA IN VIGORE SE SI VUOLE TENERE FEDE IN MODO EQUILIBRATO AI PRINCIPI DELLA FLEXSECURITY

Intervista a Lucia Valente, assessore al Lavoro della Regione Lazio, a cura di Claudio Tucci, pubblicata sul Sole 24 Ore del 18 gennaio 2015 Continua…

LE NUOVE SLIDES SUL CONTRATTO A TUTELE CRESCENTI

UN ESAME CRITICO DEL CONTENUTO DELLO SCHEMA DI DECRETO LEGISLATIVO SULLA NUOVA DISCIPLINA DEI LICENZIAMENTI APPROVATO DAL GOVERNO ALLA VIGILIA DI NATALE E PRESENTATO ALLE CAMERE IL 13 GENNAIO

Slides della relazione che ho svolto il 19 gennaio 2015 al convegno promosso a Milano dal GIDP-HRDA Gruppo Intersettoriale Direttori del Personale.

Continua…

LA RELAZIONE DI SACCONI PER IL PARERE DEL SENATO SUL CONTRATTO A TUTELE CRESCENTI

UNA ANALISI TECNICA E POLITICA DEL CONTENUTO DEL DECRETO CHE È ORMAI DESTINATO A ENTRARE IN VIGORE ENTRO UN MESE, CON ALCUNE PRIME INDICAZIONI DI LETTURA DELLE NUOVE DISPOSIZIONI E ALCUNE IPOTESI DI MESSA A PUNTO

Relazione svolta dal presidente della Commissione Lavoro del Senato Maurizio Sacconi nella seduta del 15 gennaio 2015 sullo schema di decreto sul contratto a tempo indeterminato a tutele crescenti, presentato dal Governo alle Camere, per il parere consultivo delle Commissioni competenti, il 13 gennaio (AG 134) – V. in proposito anche le slides della mia relazione del 12 gennaio e la Storia segreta articolo per articolo del 26 dicembre 2014 Continua…

CONTRATTO DI RICOLLOCAZIONE: LA SICILIA SEGUE L’ESEMPIO DEL LAZIO

DOPO LA GIUNTA ZINGARETTI, ORA ANCHE QUELLA DI CROCETTA ADOTTA, PER L’ORGANIZZAZIONE DEI NUOVI SERVIZI PER L’IMPIEGO, LO SCHEMA BASATO SULLA COOPERAZIONE E INTEGRAZIONE TRA STRUTTURA PUBBLICA E AGENZIE PRIVATE SPECIALIZZATE

Proposta di direttiva presentata dall’Assessorato alla Famiglia, Politiche sociali e del Lavoro della Regione Sicilia (di cui ha assunto la guida due mesi or sono il prof. Bruno Caruso, ordinario di diritto del lavoro nell’Università di Catania), nel quadro di un piano straordinario di interventi mirati all’aumento dell’occupazione, gennaio 2015 Continua…

LE SLIDES SUL CONTRATTO A TUTELE CRESCENTI

UN PRIMO ESAME CRITICO DEL CONTENUTO DELLO SCHEMA DI DECRETO ATTUATIVO DELLA RIFORMA DEL MERCATO DEL LAVORO APPROVATO DAL GOVERNO IL 24 DICEMBRE 2014

Slides della relazione introduttiva che ho svolto lunedì 12 gennaio al convegno promosso da GiGroup a Milano – È on line anche una versione successiva delle stesse slides, riveduta e integrata con figure e diagrammi Continua…

APPUNTI SULLO SCARSO RENDIMENTO NEL RAPPORTO PRIVATO E IN QUELLO PUBBLICO

IL LICENZIAMENTO PER SCARSO RENDIMENTO COME MOTIVO SIA DISCIPLINARE SIA OGGETTIVO, GIÀ OGGI AMMESSO DA GIURISPRUDENZA E DOTTRINA, È STATO RESO IMPRATICABILE DALL’ARTICOLO 18 (E NEL SETTORE PUBBLICO DA MECCANISMI CHE FAVORISCONO LA RINUNCIA DEI DIRIGENTI A ESERCITARE LE PROPRIE PREROGATIVE)

Nota tecnica per la Nwsl n. 327, 3 gennaio 2015 – Su questa e altre questioni relative allo schema di decreto sul contratto a tutele crescenti approvato dal Governo il 24 dicembre 2014, v. Storia segreta, articolo per articolo, del decreto sul contratto a tutele crescenti

Continua…

STORIA SEGRETA, ARTICOLO PER ARTICOLO, DEL CONTRATTO A TUTELE CRESCENTI

IL  DECRETO, NATO DA UN BRACCIO DI FERRO SENZA PRECEDENTI ALL’INTERNO DELLA STESSA COMPAGINE GOVERNATIVA, RICHIEDE ANCORA IMPORTANTI INTEGRAZIONI E CORREZIONI – NON È ANCORA LA RIFORMA ORGANICA, MA LA SVOLTA RISPETTO AL REGIME DI JOB PROPERTY C’È

Scheda tecnica sui contenuti dello schema del primo decreto legislativo (qui il testo) approvato dal Consiglio dei Ministri il 24 dicembre 2014, in attuazione della delega conferita al Governo con la legge 10 dicembre 2014 n. 183 Continua…

WP Theme restyle by Id-Lab