- Pietro Ichino - https://www.pietroichino.it -

GITARIO: UN REPERTORIO INTERATTIVO DELLE ESCURSIONI SULLE APUANE

120 escursioni sulla catena che separa la Versilia dalla Garfagnana, ordinabili per dislivello, per grado di difficoltà, per esposizione al sole, per ripartizione tra parte in auto, in bici, o a piedi, nonché tra parte su asfalto e parte su sterrato, per disponibilità di fonti d’acqua, di bar o di rifugi lungo il percorso, per grado di circolarità dell’itinerario

.
Repertorio di percorsi a piedi o in bicicletta sulle Alpi Apuane, in formato Excel, agosto 2019 – Il file è strutturato in modo da consentire di ordinare gli itinerari, in ordine crescente o decrescente, secondo ciascuna delle variabili cui corrisponde una colonna: per questo, se si utilizza un pc, basta cliccare sulla prima cella della colonna; non tutti i dispositivi cellulari, invece, possono essere in grado di attivare questa funzione – Le descrizioni dei singoli percorsi sono reperibili nell’Archivio [1] dei miei scritti, sezione Articoli, mediante la funzione “cerca”, utilizzando le parole-chiave Gitario (per tutti gli articoli), Garfagnana (per i soli articoli relativi ai percorsi sul versante garfagnino), Versilia (per quelli relativi al versante marino), oppure Apuane (per quelli relativi a percorsi su questa catena montuosa, ben distinta dal punto di vista geologico, morfologico e faunistico da quella appenninica)
Sulle origini del Gitario rinvio all’ottavo capitolo de La casa nella pineta [2] (pp. 204 ss.)
.
.

[3] Scarica il Repertorio [3]

.

.

[4]In bici sull’anello sopra Strettoia, tra il Venturello e quota 300

Istruzioni per la lettura

Dislivello: il dato, per lo più approssimativo, riguarda il percorso in bici e/o a piedi; salvo diversa indicazione, il dato è riferito alla gita effettuata con partenza in bici dal livello del mare

Bici/Piedi:

1 = tutto in bici

2-4 = percorso prevalentemente ciclistico (in termini di tempo)

5 = metà e metà

6-9 = percorso prevalentemente a piedi (sempre in termini di tempo)

10 = tutto a piedi

Asfalto/Sterrato:

1 = tutto asfalto

2-4 = percorso prevalentemente su asfalto (in termini di lunghezza)

5 = metà e metà

6-9 = percorso prevalentemente fuori-strada (in termini di lunghezza)

10 = tutto fuori-strada: sterrato o sentiero

Difficoltà:

1 = tutto in piano

2 = parte in salita, non ripida

3 = qualche tratto di salita ripida

4 = percorso non adatto ai bambini

5-7 = percorso impegnativo o itinerario complesso, che richiede un po’ di esperienza

8-10 = via ferrata, oppure percorso ciclistico molto impegnativo

Sole/Ombra:

1 = tutto al sole

2-4 = prevalentemente al sole

5 = metà sole, metà ombra

6-9 = prevalentemente all’ombra

10 = tutto all’ombra

Acqua (il dato è riferito alla disponibilità lungo il percorso di fonti o fontane cui attingere acqua potabile):

1 = nessuna disponibilità di acqua

2-4 = una o più fonti disponibili nella prima metà del percorso

5 = disponibilità di acqua all’arrivo

6-10 = disponibilità abbondante di acqua lungo tutto il percorso

Rifugi-Bar:

Sì = rifugio o bar all’arrivo o nella parte intermedia della cita

No = nessun rifugio o bar dopo la parte iniziale del percorso

Circolarità:

1 = ritorno tutto lungo lo stesso percorso dell’andata

2-4 = ritorno prevalentemente lungo lo stesso percorso dell’andata

5 = metà del ritorno lungo lo stesso percorso dell’andata

6-9 = ritorno prevalentemente per un percorso diverso dall’andata

10 = ritorno interamente per un percorso diverso dall’andata

Avvicinamento:

Numero di chilometri da percorrere in bicicletta lungo strade aperte al traffico normale, partendo dal Forte dei Marmi, prima di arrivare all’inizio della parte più piacevole e caratteristica della gita (salita, o parte fuori-strada)

Min Auto:

Numero approssimativo dei minuti di percorso in auto per arrivare all’attacco della gita dal Forte dei Marmi

Posizione:

Collocazione della gita rispetto all’arco delle Apuane, da ovest a est; nelle ultime posizioni sono collocate le gite con partenza da Arni verso Passo Fiocca o Passo Sella

 

Qualsiasi segnalazione di errori o inesattezze, così come qualsiasi proposta di integrazione dell’elenco, sarà la benvenuta: per questo si può scrivere a ichino@pietroichino.it

.

[5]

Il Corchia (m. 1676 s.l.m.) e la Pania della Croce (m. 1858 s.l.m.) visti dalla costa versiliese

..

[6]

Il Monte Forato (m. 1223 s.l.m.) visto da Volegno (m. 438 s.l.m.) al tramonto

[7]

Il Monte Procinto (m. 1198 s.l.m.) visto da sopra Orzale (m. 400 circa s.l.m.)

.

[8]

Panorama dal Passo degli Uncini (m. 1380 s.l.m., sulla cresta ovest del Monte Altissimo) – Sul costone in ombra, sulla destra, si distinguono sette dei caratteristici “uncini” che danno il nome al Passo

.

[9]

Il Passo della Focolaccia (m. 1642 s.l.m.), interamente occupato da una cava di marmo, e la Tambura (m. 1895 s.l.m.) visti dalla Forcella di Porta (m. 1710 s.l.m.), sulla cresta sud del Monte Cavallo – In secondo piano, sulla sinistra, la Roccandagia (m. 1700 s.l.m.)

.

[10]

La parete sud del Monte Contrario (uno scivolo di marmo bianco liscio) vista dal sentero che sale alla Forcella di Porta sul Monte Cavallo (a quota 1600 circa s.l.m.)

.

[11]

La ferrata sulla parete sud del Monte Contrario

.