LA FOLGORAZIONE DI SALVINI SULLA VIA DI DAMASCO
Nei giorni scorsi il Capitano ha compiuto una inversione a U impressionante, affermando che l’appartenenza dell’Italia al sistema dell’euro irreversibile. Sta scherzando ora, o ha scherzato (col fuoco) per anni fino all’altro ieri? Leggi il mio primo editoriale telegrafico per la Nwsl n. 508.

RIDUZIONE DEI PARLAMENTARI: PERCHÉ TANTO SCANDALO?
Dispiace che si diminuisca il numero dei parlamentari senza diminuire il numero delle Camere cui spetta dare la fiducia al Governo; però le denunce di questa come una “ferita inferta alla Costituzione” sono davvero fuori luogo. È online il secondo editoriale telegrafico per la Nwsl n. 508.

Renato Brunetta

LA “MANINA SAPIENTE” CHE RIBALTA IL SENSO DI UNA LEGGE
Un esempio da manuale di come una norma presentata dal ministro di turno come giro di vite draconiano contro i dipendenti pubblici infedeli o fannulloni si trasforma per loro in garanzia di impunità: leggi il terzo editoriale telegrafico per la Nwsl n. 508.

SCUOLA: UN CASO DI DOPPIA STUPIDITÀ BUROCRATICA
Quel che conta è l’incompatibilità dell’impiego pubblico con un altro lavoro effettivamente svolto, non con la partita IVA; obbligare chi è assunto a termine a chiudere la partita IVA è dunque una vessazione, che oltre tutto non impedisce affatto gli abusi. Leggi il mio editoriale telegrafico per il dorso Milano del Corriere della Sera del 15 ottobre.

AZIENDE CHE CHIUDONO: COME SI UCCIDE IL BUON SENSO
Sul caso Whirpool il Governo e i giornali cadono per l’ennesima volta nell’errore grave che caratterizza da sempre la politica del lavoro italiana, dimenticando il vero scandalo, che è quello del milione di posti che restano scoperti: leggi il quarto editoriale telegrafico per la Nwsl n. 608.

ERGASTOLO OSTATIVO: I CORRETTIVI NECESSARI
Occorre distinguerlo dal regime dell’art. 41-bis, che non è una pena ma una misura di sicurezza: deve dunque sempre potersi applicare per prevenire il ripetersi di aggressioni mortali; ma né l’e.o., né il 41-bis devono essere applicati a persone che non abbiano più alcun legame con il mondo del crimine. Leggi, sul tema della recente sentenza della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo, la mia interrogazione parlamentare del gennaio 2016 e il mio intervento nel Carcere di Padova del gennaio 2019.

UNA CHIAREZZA CHE STUPISCE
“Capita, seppur di rado, di incontrare attraverso uno scritto persone sconosciute, che ti pare abbiano percepito e compreso i tuoi stessi pensieri esprimendoli con una chiarezza che stupisce: così in questo libro molte pagine ci hanno chiarito situazioni e valutazioni sul tema del lavoro che non eravamo riusciti a mettere a fuoco”: è online il commento di una coppia di lettori a La casa nella pineta.

LO SGUARDO AMICO E DIVERTITO DI SOFIA ROVIGHI SUL MONDO
In un libro curato da Alessandra Tarabochia, in corso di pubblicazione presso l’Editrice Prometeus, il ricordo delle mie sorelle e mio di una amica di famiglia, grande cultrice del tomismo moderno, forte alpinista negli anni venti e trenta, con una passione straordinaria per il cioccolato.

 *   *   *

SE APPREZZI QUESTO SERVIZIO, COLLABORA ALLA SUA DIFFUSIONE
Agli amici che apprezzano i contenuti di questo sito e della sua Newsletter bi-settimanale, che ha superato il mezzo migliaio di uscite, chiedo di cooperare ad allargare il novero delle persone che ne usufruiscono, iscrivendo alla mailinglist i parenti, colleghi di lavoro, vicini di casa o conoscenti che possano esservi interessati (è semplicissimo: v. qui sotto come si fa). Nessun timore di duplicare l’iscrizione: il sistema è programmato per eliminare automaticamente i doppioni.

COME CI SI ISCRIVE ALLA NEWSLETTER (E CI SI CANCELLA)
L‘inserimento di un nuovo indirizzo si fa digitandolo nella apposita finestrella che si trova in ogni pagina del sito, in alto a destra. La cancellazione, invece, si ottiene cliccando sull’apposito link che si trova in fondo a ciascuna Newsletter.

I MIEI SCRITTI DAL 1974 A OGGI
Nell’Archivio collegato al sito – aggiornato a tutto il 2016 – sono disponibili nel loro testo integrale tutti i 150 saggi pubblicati dal 1974 su riviste di diritto del lavoro, i circa 900 articoli pubblicati dal 1994 su quotidiani – prevalentemente sul Corriere della Sera, ma numerosi anche su l’Unità, il Sole 24 Ore, il Foglio ed Europa – e i 60 articoli del Gitario (rubrica di trekking e mountain bike sulle Alpi Apuane), una selezione delle numerosissime interviste pubblicate dal 2000 su giornali o riviste e una selezione delle slides utilizzate per lezioni, relazioni e comunicazioni a convegni. La ricerca può essere compiuta mediante parole-chiave, oppure parole contenute nel titolo o sottotitolo. Dei 29 libri di diritto del lavoro pubblicati dal 1975 a oggi sono disponibili gli indici; e di quelli fuori commercio anche il testo integrale.

 

Contatto e-mail: ichino@pietroichino.it

.

AVVERTENZA IN MATERIA DI PROPRIETÀ LETTERARIA
I miei scritti disponibili su questo sito sono copy-free: possono dunque essere singolarmente riprodotti on line o su carta, anche senza mia autorizzazione specifica, purché ne vengano mantenuti inalterati il contenuto e il titolo (salvo diverso accordo con me); e a condizione che, sotto il titolo stesso, venga inserita per esteso la dicitura: “tratto dal sito www.pietroichino.it”. Chi si avvarrà di questa facoltà è comunque tenuto ad avvertirmene preventivamente, anche soltanto mediante un messaggio email.