MINNITI, RENZI, E IL VENTO ANTI-ESTABLISHMENT
L’Italia sta vivendo un passaggio drammatico, dovuto non tanto ai difetti delle politiche seguite dai Governi Renzi e Gentiloni, quanto a un fenomeno politico planetario che sta investendo l’intero Occidente sviluppato. In questo passaggio è indispensabile che gli elettori dispongano di una forza di opposizione seria e unita, per poter dire no ai disastri del populismo e del sovranismo. Leggi il mio primo editoriale telegrafico per la Nwsl n. 490.

LA RETROMARCIA DEGLI AVVENTURISTI
Il deficit torna verso l’1,8%, il reddito di cittadinanza si riduce a un restyling del ReI; quota 100 diventa quota 104 e solo per un anno sperimentale; non parliamo di flat tax… Insomma, abbiamo scherzato! Ma lo scherzo ci è già costato una perdita di miliardi e, soprattutto, di credibilità. Leggi il mio secondo editoriale telegrafico per la Nwsl n. 490.

UN NUOVO “ART. 18”: IL DIRITTO ALLA FORMAZIONE EFFICACE
È la nuova parola d’ordine d’avanguardia del sistema delle relazioni industriali, fatta propria esplicitamente dal settore metalmeccanico. Better to have routes, instead of roots: nel mercato del lavoro moderno, meglio avere percorsi sicuri che mettere radici. Come dare contenuto concreto a questo diritto: leggi il mio terzo editoriale telegrafico per la Nwsl n. 490.

LA GUANCIA DEGLI ALTRI
Non si può chiedere a tutti la disponibilità a offrire l’altra guancia: pretenderlo può portare a una reazione pericolosa dell’opinione pubblica; resta ferma, però, la necessità della verifica giudiziale dell’accaduto, quando la legittima difesa abbia prodotto morti o feriti: leggi il mio quarto editoriale telegrafico per la Nwsl n. 490.

Enrico Morando

ALLE RADICI DELLA CRISI DELLA SINISTRA
Dall’intervento di Enrico Morando nel corso del convegno di LibertàEguale su La casa nella pineta, del quale è disponibile sia la video-registrazione, sia la trascrizione: “Nel libro la storia del rapporto tra le due sinistre è un filo conduttore fondamentale; è la storia del conflitto tra la sinistra che coltiva l’antagonismo lavoro/l’impresa e quella che persegue invece l’obiettivo della massima possibile valorizzazione del lavoro attraverso l’impresa“.

COME SI IMPARA A RESTITUIRE
È online l’articolo di Paolo Baggia sul mensile della Diocesi di Cuneo che dà conto dell’intervista su La casa nella pineta che monsignor Olivero, vescovo di Pinerolo, ha fatto all’autore nel corso di un affollatissimo incontro a Fossano il 24 novembre: “[…] La madre gli disse di prepararsi a restituire, ma al momento giusto; il padre, in modo più sfumato, gli disse che don Lorenzo era un santo ma che la sua non era l’unica via per la santità […]”.

IMPOSTA PATRIMONIALE: UN UTILE CONFRONTO ITALIA-UE
È online la discussione con un lettore molto competente, sulla base di una interessante tabella comparatistica, circa il livello dell’imposizione patrimoniale nel nostro Paese, in rapporto agli altri Paesi europei maggiori, e sul punto se vi siano buone ragioni e margini per aumentarlo, in via ordinaria o straordinaria. Tema che sta assumendo un rilievo di primo piano nel dibattito congressuale del Pd. Ma finché non impone a se stesso una congrua “imposta patrimoniale”, lo Stato è poco legittimato a imporla ai cittadini. Sul tema era tornato Italia Oggi con questa mia intervista.

UNA MATURITÀ SEMPRE MENO AFFIDABILE
Lo scopo delle nuove regole è chiaro: allargare il consenso nelle regioni nelle quali le scuole sono particolarmente generose di bei voti ai propri studenti, esentando queste ultime da un vaglio standardizzato: leggi l’editoriale telegrafico di Andrea Ichino pubblicato sul Corriere della Sera del 28 novembre.

Carlo Favero

LE PENSIONI GENEROSE DEI PADRI A SPESE DEI FIGLI
Le riforme del sistema pensionistico in Italia costituiscono un punto di osservazione molto utile per capire la dinamica del rapporto debito pubblico/Pil: sono infatti un segnale dell’intenzione di spostarne i costi sulle generazioni future. E se il debito è già alto, i rischi sono enormi: leggi l’articolo di Carlo Favero, direttore del Department of Finance dell’Università Bocconi, pubblicato su lavoce.info il 30 novembre.

Guglielmo Burragato

LAVORO: UN SEMINARIO SULLE ULTIME NOVITÀ
E disponibile online la videoregistrazione del seminario promosso a Milano dallo Studio Ichino Brugnatelli e Associati sulla sentenza della Corte costituzionale in materia di licenziamenti (relazione di Pietro Ichino, che verrà svolta anche questa mattina alle 10.30 all’Università Cattolica), le novità legislative in materia di contratti a termine (relazione di Guglielmo Burragato) e quelle in materia di somministrazione di lavoro (relazione di Fabrizio Olini, di GiGroup).

LE POLITICHE DEL LAVORO IN ITALIA E IN EUROPA
Il processo ventennale di armonizzazione del diritto del lavoro italiano rispetto agli altri maggiori ordinamenti UE e l’inversione di tendenza nell’ultimo anno, a seguito del prevalere del vento no-euro e no-global: sono online le slides della lezione che ho tenuto giovedì alla società Umanitaria, nell’ambito del Corso di Cultura e Formazione Politica.

LAVORO E LOTTA ALLA POVERTÀ: A CHE PUNTO SIAMO
Gli annunci sconsiderati di questo Governo stanno accentuando la frenata dell’economia e dell’occupazione, prima ancora che la nuova legge finanziaria, quella vera, sia stata presentata dal Governo al Parlamento. Le strategie possibili per uscire dal tunnel: leggi la mia intervista a La voce e il tempo, organo della Diocesi di Torino.

*   *   *

SE APPREZZI QUESTO SERVIZIO, COLLABORA ALLA SUA DIFFUSIONE
Agli amici che apprezzano i contenuti di questo sito e della sua Newsletter settimanale chiedo di cooperare ad allargare il novero delle persone che ne usufruiscono, iscrivendo alla mailinglist i parenti, colleghi di lavoro, vicini di casa o conoscenti che possano esservi interessati (è semplicissimo: v. qui sotto come si fa). Nessun timore di duplicare l’iscrizione: il sistema è programmato per eliminare automaticamente i doppioni.

COME CI SI ISCRIVE ALLA NEWSLETTER (E CI SI CANCELLA)
L‘inserimento di un nuovo indirizzo si fa digitandolo nella apposita finestrella che si trova in ogni pagina del sito, in alto a destra. La cancellazione, invece, si ottiene cliccando sull’apposito link che si trova in fondo a ciascuna Newsletter.

I MIEI SCRITTI DAL 1974 A OGGI
Nell’Archivio collegato al sito – aggiornato a tutto il 2016 – sono disponibili nel loro testo integrale tutti i 140 saggi pubblicati dal 1974 su riviste di diritto del lavoro, i circa 800 articoli pubblicati dal 1994 su quotidiani – prevalentemente sul Corriere della Sera, ma numerosi anche su l’Unità, il Sole 24 Ore, il Foglio ed Europa – e i 60 articoli del Gitario (rubrica di trekking e mountain bike sulle Alpi Apuane), una selezione delle numerosissime interviste pubblicate dal 2000 su giornali o riviste e una selezione delle slides utilizzate per lezioni, relazioni e comunicazioni a convegni. La ricerca può essere compiuta mediante parole-chiave, oppure parole contenute nel titolo o sottotitolo. Dei 29 libri di diritto del lavoro pubblicati dal 1975 a oggi sono disponibili gli indici; e di quelli fuori commercio anche il testo integrale.

 

Contatto e-mail: ichino@pietroichino.it

.

AVVERTENZA IN MATERIA DI PROPRIETÀ LETTERARIA
I miei scritti disponibili su questo sito sono copy-free: possono dunque essere singolarmente riprodotti on line o su carta, anche senza mia autorizzazione specifica, purché ne vengano mantenuti inalterati il contenuto e il titolo (salvo diverso accordo con me); e a condizione che, sotto il titolo stesso, venga inserita per esteso la dicitura: “tratto dal sito www.pietroichino.it”. Sarò grato a chi si avvarrà di questa facoltà se riterrà di avvertirmene, anche soltanto mediante un messaggio email.