IL SUD, IL NORD E IL “FARE PARTI EGUALI FRA DISEGUALI”

“Ho avversato le tue proposte, anche ferocemente, e tuttavia mi sono sentito sempre attratto dalle tue riflessioni, un sentimento di odio e amore che non sono mai riuscito a spiegarmi […] Forse all’origine del contrasto sta la pretesa che le nostre proposte possano andar bene al tempo stesso nel Settentrione e nel Mezzogiorno […]”

.
Lettera di Canio Lagala
(*) pervenuta il 5 marzo 2019 – Segue la mia risposta – In argomento v. anche  l’intervento che ho svolto al congresso dell’Associazione Italiana di Diritto del Lavoro e della Sicurezza Sociale a Palermo, il 17 maggio 2018 sui Problemi costituzionali in tema di standard retributivo inderogabile – Per curiosa (significativa?) coincidenza, poco prima della pubblicazione di questa lettera sono stati pubblicati due interventi di osservatori molto qualificati (Claudio Negro e Giuliano Cazzola) sulla questione del minimum wage, entrambi orientati nel senso della necessità di adattabilità degli standard retributivi alle differenti condizioni regionali di costo della vita, infrastrutture e produttività media del lavoro  Continua…

NICOLA ZINGARETTI PUÒ FARE MOLTO PER IL PD (E PER IL PAESE)

Il motivo del mio non prendere posizione fra i tre candidati maggiori nella campagna per le primarie del Pd e il motivo della mia soddisfazione per l’elezione diretta di Nicola Zingaretti, senza necessità del passaggio per l’Assemblea Nazionale

.
Lettera pervenuta il 4 marzo 2019 – Segue la mia risposta – In argomento v. anche il mio editoriale telegrafico del giorno precedente,
Che cosa si decide oggi nei seggi del Pd Continua…

IL PARTITO COME STRUMENTO DI DEMOCRAZIA, NEL PENSIERO DI PIETRO INGRAO E BRUNO TRENTIN

Bruna Ingrao mi scrive dopo aver letto i dialoghi con suo padre e con Bruno Trentin riportati ne La casa nella pineta: “[…] sentivano il partito come un canale di comunicazione e di formazione essenziale nella democrazia. Pur senza nessuna nostalgia per il PCI di un tempo, oggi che questo canale partitico è così usurato, ne sentiamo i guasti”
.

Lettera di Bruna Ingrao del 20 febbraio 2019 – Sulla figura di suo padre v. anche I 100 anni di Pietro Ingrao; su quella di Bruno Trentin v. il ricordo di Giuliano Cazzola a nove anni della morte nonché il mio Dialogo sul lavoro con lui, pubblicato su lavoce.info nel maggio 2003 Continua…

ETICA E POLITICA ALLA PROVA (DIFFICILISSIMA) DEI FLUSSI MIGRATORI

È sacrosanto coltivare l’imperativo morale della porta aperta; esso non può tuttavia essere trasferito sul piano politico in modo meccanico, in questa Europa i cui cittadini sono per lo più radicatamente ostili ai flussi migratori – La linea di Marco Minniti su questo terreno è comunque molto diversa da quella praticata oggi dal ministro Salvini

.

Messaggio di Sergio Briguglio pervenuto il 21 gennaio 2019 – Seguono la mia risposta, una sua replica e una brevissima controreplica – In argomento su questo sito v. anche gli altri scritti dello stesso Sergio Briguglio citati in apertura della mia risposta; inoltre  Una sentenza sul viaggio dei migranti africani attraverso l’inferno, dell’ottobre 2017 – Sul tema del rapporto tra etica e politica v. altresì Appunti sull’etica del successo. Ragione politica, ragione intellettuale o scientifica, ragione etica, nella tensione al bene comune: riflessioni rileggendo Bonhoeffer; infine l’editoriale telegrafico del 10 dicembre scorso La guancia degli altri   Continua…

JEDEM DAS SEINE

Sotto i regimi liberticidi, la resistenza può assumere forme silenziose e ironiche

.
Messaggio dell’avvocato Andrea Pardini, pervenuto il 25 gennaio 2019, in riferimento al mio intervento su
Il lavoro che uccide, il lavoro che salva, in occasione della celebrazione della Giornata della Memoria Continua…

PENSIONI – 3. PERCHÉ ACCETTO IL TAGLIO DEL MIO VITALIZIO PARLAMENTARE

Ho sempre denunciato come un’ingiustizia nei confronti delle nuove generazioni il fatto che la mia goda di rendite di quiescenza sproporzionate rispetto ai contributi versati – Non cambio certo idea ora che il Senato ha tagliato la mia rendita quasi del 40%; ma denunci0 la grave incoerenza del Governo, che sulle pensioni Inps ripristina quell’ingiustizia

.
Lettera pervenuta l’11 dicembre 2018 – Segue la mia risposta, nella quale sono indicati i miei interventi precedenti sulla questione
Continua…

LA RESPONSABILITÀ DELLA CRISI ECONOMICO-FINANZIARIA NELLA QUALE L’ITALIA STA DI NUOVO CADENDO

I Governi Monti, Letta, Renzi e Gentiloni hanno operato sempre in accordo con la Commissione UE, conciliando il rispetto degli impegni assunti con una ripresa della crescita economica e dell’occupazione – Sono invece bastati gli annunci di esordio del Governo giallo-verde per innescare una crisi che rischia di avere conseguenze gravissime

.
Scambio di messaggi intercorso il 23 e 26 novembre 2018, seguito da un commento di Michelangelo Coltelli – In argomento v. anche la mia intervista del 22 settembre scorso su
La cultura della spesa pubblica come variabile indipendente Continua…

UNA “RECENSIONE” (ANONIMA) FORTEMENTE NEGATIVA

“Prof, non si monti la testa, non l’ho comprato il suo libro che costa quanto guadagno in mezza giornata di lavoro e certo non la vale. Ma ho trovato il modo di leggerlo e  ora le faccio la mia recensione. Conto di vederla sul suo blog insieme a tutte le sviolinate dei suoi recensori leccaculo, ammesso e non concesso che non se le sia scritte da solo”

.
Lettera pervenuta il 4 novembre 2018, firmata con uno pseudonimo – Segue la mia risposta, nella quale menziono il caso di un altro mio detrattore inizialmente anonimo, il quale però a un certo punto si è manifestato, e quel che ne è seguito – Le altre lettere e recensioni de
La casa nella pineta sono facilmente reperibili attraverso la pagina web dedicata al libro Continua…

NELLA VICENDA DI UNA FAMIGLIA MEZZO SECOLO DI STORIA D’ITALIA

“[…] Un magnifico libro, che è al tempo stesso un racconto autobiografico e una ricapitolazione degli eventi più importanti che hanno segnato il secolo passato […]”

.
Lettera inviata da Angelo Elia ai propri amici, colleghi e conoscenti il 5 novembre 2018, in vista dell’incontro svoltosi due giorni dopo a Milano, per la presentazione de
La casa nella pineta – Le altre lettere e recensioni del libro sono agevolmente reperibili attraverso la pagina web ad esso dedicata
Continua…

UNA STORIA AUTOBIOGRAFICA NON FACILE MA AVVINCENTE

“[…] Sono stato preso dalla lettura fin dalle prime pagine […] dall’amore per il Forte […] dai racconti del rapporto con tuo padre nello studio di avvocati, che mi hanno ricordato i miei con tante, tante, analogie […] Non è facile intessere una storia autobiografica non breve e tenere avvinto il lettore […]”

.
Lettera pervenuta il 30 0tt0bre 2018 – Le altre lettere, recensioni, foto e interviste riferite a
La casa nella pineta sono facilmente accessibili attraverso la pagina web dedicata al libro Continua…

WP Theme restyle by Id-Lab