UNA “RECENSIONE” (ANONIMA) FORTEMENTE NEGATIVA

“Prof, non si monti la testa, non l’ho comprato il suo libro che costa quanto guadagno in mezza giornata di lavoro e certo non la vale. Ma ho trovato il modo di leggerlo e  ora le faccio la mia recensione. Conto di vederla sul suo blog insieme a tutte le sviolinate dei suoi recensori leccaculo, ammesso e non concesso che non se le sia scritte da solo”

.
Lettera pervenuta il 4 novembre 2018, firmata con uno pseudonimo – Segue la mia risposta, nella quale menziono il caso di un altro mio detrattore inizialmente anonimo, il quale però a un certo punto si è manifestato, e quel che ne è seguito – Le altre lettere e recensioni de
La casa nella pineta sono facilmente reperibili attraverso la pagina web dedicata al libro Continua…

NELLA VICENDA DI UNA FAMIGLIA MEZZO SECOLO DI STORIA D’ITALIA

“[…] Un magnifico libro, che è al tempo stesso un racconto autobiografico e una ricapitolazione degli eventi più importanti che hanno segnato il secolo passato […]”

.
Lettera inviata da Angelo Elia ai propri amici, colleghi e conoscenti il 5 novembre 2018, in vista dell’incontro svoltosi due giorni dopo a Milano, per la presentazione de
La casa nella pineta – Le altre lettere e recensioni del libro sono agevolmente reperibili attraverso la pagina web ad esso dedicata
Continua…

UNA STORIA AUTOBIOGRAFICA NON FACILE MA AVVINCENTE

“[…] Sono stato preso dalla lettura fin dalle prime pagine […] dall’amore per il Forte […] dai racconti del rapporto con tuo padre nello studio di avvocati, che mi hanno ricordato i miei con tante, tante, analogie […] Non è facile intessere una storia autobiografica non breve e tenere avvinto il lettore […]”

.
Lettera pervenuta il 30 0tt0bre 2018 – Le altre lettere, recensioni, foto e interviste riferite a
La casa nella pineta sono facilmente accessibili attraverso la pagina web dedicata al libro Continua…

OCCUPAZIONI CONTRO LA MANOVRA CHE PENALIZZA I GIOVANI? NON È UNA BUONA IDEA

La pratica delle occupazioni non è solo un vuoto rituale e un modo per fare vacanza o bisboccia: è soprattutto una pratica illegale e quindi diseducativa, che oltretutto ha deluso e allontanato dalla politica moltissimi ragazzi

.
Lettera  del Gruppo di Firenze al quotidiano il Foglio, 5 ottobre 2018, a seguito dell’editoriale di Claudio Cerasa sul Foglio di due giorni prima, Occupare le scuole contro i nemici del nostro futuro, che riprendeva il  tema del mio editoriale telegrafico del 1° ottobre, Deficit al 2,4%: i giovani non hanno niente da dire?Segue la lettera di risposta che ho scritto a mia volta – Del Gruppo di Firenze v. anche, su questo sito, Per una scuola centrata sull’efficacia dell’insegnamento, del febbraio 2017,  Don Milani e il donmilanismo del maggio scorso
Continua…

LETTERE E COMMENTI SU “LA CASA NELLA PINETA”

Un libro in cui molti si riconoscono, come se in esso fosse ritratta una parte almeno del proprio itinerario esistenziale

.
Sono qui raccolte le lettere più significative che ho ricevuto a seguito della pubblicazione del libro – A parte sono raccolte le recensioni e le interviste – Altri documenti relativi al libro sono raccolti nella pagina dedicata al libro
Continua…

È UN LIBRO MOLTO BELLO, CERCO DI ELABORARE LA TRISTEZZA PERCHÉ È FINITO

[…] È una autobiografia corale: ora mi ha fatto venire in mente la Passione di Matteo di Bach – Un periodare ampio e articolato, su più livelli, ma in cui non ci si perde mai; lo si rilegge non perché si è perso il filo, ma per riapprezzarne la stesura, la logica, l’intreccio di concetti o di immagini […]

 

.
Lettera pervenuta il 7 ottobre 2018 – Le altre lettere e recensioni de
La casa nella pineta sono raccolte nella pagina web dedicata al libro Continua…

“UN AIUTO PREZIOSO PER CAPIRE GLI ANNI ’70 E ’80”

“[…] E in questo momento in cui portare avanti le idee in cui credo (per semplificare, quelle del Pd riformista) è una grande fatica, soprattutto nel dialogo con gli altri, questo libro è una fonte di fiducia che spinge ad andare avanti senza chiusure […]”

.
Lettera pervenuta il 24 settembre 2018 – Le altre lettere, recensioni e commenti a
La casa nella pineta sono raccolte nella pagina dedicata al libro
Continua…

A CACCIA DI PROFETI: NOTIZIE INEDITE E PREZIOSE SU PADRE ACCHIAPPATI

“[…] Lei ha parlato di Padre Giuseppe Acchiappati come nessuno, a mia conoscenza, lo aveva fatto prima […] Ho tratto dalla lettura del libro la certezza che in Italia esistono ancora delle forze vive, uomini e donne di gran valore e moralità, che possono imprimere al nostro Paese una nuova dinamica di cui oggi più che mai esso ha bisogno […]”

..

Lettera di Gianantonio Acchiappati, nipote di Padre Giuseppe Acchiappati, pervenuta il 9 settembre 2018 – Le foto della baita e della cappellina di Barmasc, riprodotte nella seconda parte del post, sono allegate alla lettera – Gli altri commenti, lettere, recensioni, foto e documenti relativi a La casa nella pineta sono raccolti nella pagina web dedicata al libro   Continua…

“UNO DI QUEI LIBRI CHE VORRESTI NON FINISSERO MAI”

“[…] Un libro splendido: per ogni pagina se non per ogni riga ci sarebbe lo spazio e la voglia per fare delle considerazioni e dei commenti […]”

.
Lettera pervenuta il 20 agosto 2018 – Le altre lettere, commenti e recensioni su
La Casa nella pineta sono raccolte nella pagina web dedicata al libro Continua…

“GRAZIE PER AVER FATTO CHIAREZZA SUGLI ANNI ’70”

“[…] Avevo un grande bisogno di sentire finalmente una voce chiara, onesta, non di parte […] la mia generazione é cresciuta con l’idea che bisognasse essere di parte a prescindere […]”

.
Lettera pervenuta il 10 agosto 2018 – Le altre lettere e le recensioni de
La casa nella pineta pubblicate su questo sito sono raccolte nella pagina web dedicata al libro Continua…

WP Theme restyle by Id-Lab