UN PARTITO E DUE ANIME CHE NON SI PARLANO

I problemi irrisolti del Pd sul terreno della politica del lavoro e del coinvolgimento della base nella elaborazione delle scelte politiche – La mia esperienza e la mia battaglia all’interno del Pd nel corso delle legislature XVI e XVII: due partiti in uno? – L’attuale assenza di un responsabile e di una politica del lavoro del Pd

.
Introduzione, a mia firma, al libro curato da Giuseppe Ardizzone, S
toria di un’esperienza di partecipazione politica: il Circolo PD online “ Libertà è Partecipazione”, appena uscito, che può essere acquistato (per il prezzo di € 27,65) utilizzando questo link – Sul tema degli equilibri interni del partito v. anche il mio editoriale telegrafico del 22 marzo 2021,  Il vero significato della chiamata di Irene Tinagli al vertice del PD Continua…

APPUNTI SUL PARTITO DI CENTRO CHE STENTA A NASCERE

In attesa di un leader dotato di un carisma più forte della spinta a dividersi propria dei liberal-democratici, il loro compito sarà di impegnarsi dentro i partiti maggiori per rafforzarne l’impegno europeista e per la società aperta

.
Editoriale telegrafico per la
Nwsl n. 569, 27 giugno 2022 – In argomento v. anche il mio editoriale telegrafico del 22 marzo 2021, La funzione politica dei lib-dem e il modo in cui possono svolgerla
Continua…

COME SI PAGANO LE TASSE IN SVIZZERA

Una scheda sulla struttura di un sistema fiscale molto amichevole nei confronti della persona che lavora: può permetterselo perché la parte maggiore del gettito proviene dalle imposte sui patrimoni, immobiliari e mobiliari

.
Numero 132 del bollettino Mercato del Lavoro News, organo della Fondazione Anna Kuliscioff, a cura di Roberto Cattaneo, 23 giugno 2022 – V. anche il numero 130 dello stesso bollettino, online su questo sito
Continua…

UNA VIA D’USCITA DALLA GRANDE CRISI EUROPEA

L’agenda proposta da un europeista della prima ora per Francia, Germania, Italia e Spagna sul terreno dell’integrazione UE, dei rapporti con i Paesi dell’est candidati all’ingresso nell’UE e dei rapporti con USA e Russia

.
Appunti di Antonio Padoa-Schioppa (antonio.padoaschioppa@gmail.com), 21 giugno 2022 – In argomento v. anche, dello stesso A.P.S.,
Perché l’Europa Continua…

UN REFERENDUM INSENSATO

Perché è assurda la pretesa che 50 milioni di italiani capiscano significato e implicazioni di cinque quesiti come quelli che ci sono stati sottoposti – Il motivo per cui, tuttavia, sono andato a votare

.
Editoriale telegrafico per la
Nwsl n. 568, 13 giugno 2022 – In argomento v. anche la scheda analitica sul contenuto dei cinque quesiti sui quali si è votato (pochissimo) ieri
Continua…

CARLO SMURAGLIA, UN MODELLO DI INTEGRITÀ E DI COERENZA

Partigiano, avvocato penalista in anni difficili, giuslavorista impegnato principalmente sul terreno dei diritti fondamentali della persona, presidente del Consiglio regionale lombardo, membro del CSM, senatore, presidente dell’ANPI,  sul piano istituzionale non ha mai derogato a un rigoroso criterio di imparzialità e trasparenza

.
31 maggio 2022 
Continua…

LA GUERRA E GLI SCHERZI DELLA GLOBALIZZAZIONE

Nonostante i comportamenti e i proclami reciprocamente aggressivi, ciascun Paese, Russia per prima, ha bisogno dello scambio commerciale con gli altri come dell’aria che respira – E lo scambio presuppone un ordinamento giuridico funzionante, che c’è e continua a funzionare nonostante lo scontro distruttivo in atto fra le parti contendenti

.
Fondo pubblicato sulla
Gazzetta di Parma il 29 maggio 2022 – In argomento v. anche La Santa Madre Russia e l’Ovest demoniaco: ivi il link agli editoriali precedenti sullo stesso tema  
Continua…

COME VOTERÒ NEI REFERENDUM SULLA GIUSTIZIA DEL 12 GIUGNO

NO, innanzitutto, a un cattivo uso della democrazia diretta, quale rischia di essere questa consultazione; nel merito dei cinque quesiti, NO a quello sul “decreto Severino”; SÌ a quello sulla valutazione dei magistrati; SÌ a quello sulla separazione delle carriere, anche se sul punto è meglio la riforma attualmente in discussione in Parlamento

.
Scheda tecnica sul contenuto dei cinque quesiti referendari, nella quale indico molto sinteticamente il motivo del mio orientamento su ciascuno di essi – Sul quesito referendario in materia di eutanasia, che la Corte costituzionale ha bocciato nel febbraio scorso, v.
Ma quale eutanasia? Il (colpevole) inganno referendario Continua…

LA “SANTA MADRE RUSSIA” E L’OVEST DEMONIACO

Una pagina di Dostoevskji spiega la diffidenza radicata nella cultura russa contro il progresso che viene dall’ovest e la tendenza conseguente dei russi all’isolamento; ma è una scelta che essi oggi non possono compiere isolandosi anche dalla Cina, la quale intende invece mantenere saldi i propri legami commerciali col resto del mondo

.
Fondo pubblicato sulla
Gazzetta di Parma il 15 maggio 2022 – In argomento v. anche, su questo sito, Il monito di Bastiat e la scelta che deve compiere la Cina Continua…

MACRON, LE PEN E IL NUOVO SPARTIACQUE POLITICO FONDAMENTALE

Non solo in Francia: anche in ogni altro Paese occidentale, come nel mondo arabo e in seno alla Federazione russa, assistiamo allo scontro tra sovranismo e società aperta, che nasce sul terreno politico, ma talvolta continua su altri terreni e con altri mezzi

.
Articolo pubblicato su
Linkiesta il 26 aprile 2022 – Tutti gli articoli dedicati allo stesso tema, pubblicati su questo sito nell’ultimo decennio sono raccolti nel portale Il nuovo spartiacque della politica mondiale Continua…

WP Theme restyle by Id-Lab