GUGLIELMO EPIFANI: IL RIFORMISTA GENTILE CHE NON HA FATTO LE RIFORME

“[…] Ho sempre avuto molta simpatia per lui, che aveva una finezza e una sensibilità non comune […] con lui era quasi impossibile litigare […] Proprio per questo mi pare giusto dire alcune cose fuori dalla modalità coccodrillo ma che rispondono a verità: credo che non se la prenderebbe e accetterebbe caso mai di discuterne […]”

.
Articolo di Claudio Negro, pubblicato sul suo blog il 9 giugno 2021 –
Dello stesso Claudio Negro v. anche, ultimamente, Ma Landini sta con Draghi o contro? Continua…

BENE L’IMPOSTA DI SUCCESSIONE, MA PER I GIOVANI OCCORRONO RIFORME PIÙ INCISIVE

Buona l’idea dell’imposta di successione, che tassa le cose, se utilizzata per ridurre l’imposizione sulle attività: in particolare potrebbe servire per la riduzione selettiva dell’imposizione sui redditi di lavoro femminile; non altrettanto buona l’idea della “dote” per i giovani, per i quali occorrono riforme assai più incisive

.
Articolo di Andrea Ichino pubblicato su il
Foglio il 28 maggio 2021 – In argomento v. anche i numerosi articoli e documenti pubblicati su questo sito raccolti nel portale dedicato al tema del Finanziamento indiretto degli atenei mediante il sistema degli income contingent loans Continua…

I BLOCCHI INCONSULTI CHE PORTANO IL PAESE NELLA DIREZIONE SBAGLIATA

Il congelamento dei rapporti di lavoro non più esistenti e quello degli sfratti (a beneficio di chiunque, colpito o no dalla pandemia!) non fanno altro che perpetuare vecchi vizi populisti del nostro Paese

.
Secondo editoriale telegrafico per la
Nwsl n. 544, 17 maggio 2021 – In argomento v. anche Occupati finti e disoccupati veri, del 9 aprile scorso, e il mio articolo del 9 marzo precedente, Ancora sul blocco dei licenziamenti e il modo per tutelare davvero il lavoro  Continua…

A CHE COSA DOVREBBE SERVIRE IL 25 APRILE – 2

Risposta alle reazioni sdegnate, e in alcuni casi violente, suscitate dal mio invito a una riflessione sulle responsabilità (anche) delle forze antifasciste nell’avvento del regime mussoliniano: davvero discutere pacatamente sulle radici della catastrofe è un insulto alla Resistenza?

.
Editoriale del giorno dopo, 26 aprile 2021, a seguito dell’acceso dibattito suscitato da quello della Festa della Liberazione, A che cosa dovrebbe servire il 25 aprile – A questo articolo nessuno dei miei numerosi contestatori ha saputo replicare: non una parola (forse è per questo che essi invocano qualcuno che la parola la tolga a me?)
Continua…

A CHE COSA DOVREBBE SERVIRE IL 25 APRILE – 1

La Festa della Liberazione non può ridursi a un’acritica celebrazione dell’epopea partigiana: deve essere anche l’occasione per riflettere sulle gravi responsabilità delle forze antifasciste nell’avvento della dittatura

.
Editoriale telegrafico per il 25 aprile 2021 – Il giorno successivo, a seguito di una quantità insolita di visualizzazioni di questo post e di contestazioni su
Twitter, ho pubblicato questo ulteriore, ma più ampio, articolo sullo stesso tema In argomento v. anche Storie della Resistenza, in occasione della stessa Festa del 2020, e La liberazione a Buchenwald, messo online su questo sito in occasione della stessa Festa del 2016 Continua…

IL PARADOSSO DELLA STRATEGIA POLITICA DEI LIBERAL-DEMOCRATICI

Le loro riforme presuppongono un sistema elettorale maggioritario, ma questo impedisce la nascita di un loro partito – La loro strategia deve passare per l’egemonia nel centrodestra o nel centrosinistra (meglio se in entrambi)

.
Editoriale telegrafico per la
Nwsl n. 541, 5 aprile 2021 – In argomento v. anche l’editoriale telegrafico per la Nwsl precedente, La funzione politica dei lib-dem e il modo in cui possono svolgerlaSullo stesso argomento, per la tesi inversa, v. invece l’articolo pubblicato da Alessandro Maran sul Foglio il 30 marzo 2021, L’Italia ha bisogno di un Centro, che non può essere il Pd

Continua…

MARAN: L’ITALIA HA BISOGNO DI UN CENTRO, CHE NON PUÒ ESSERE IL PD

“Il centro non è sinonimo di moderatismo, indecisione, immobilismo, opportunismo, non è il luogo dello status quo, ma è il luogo dove proporre delle soluzioni radicali e tuttavia realistiche; soluzioni non ideologiche e praticabili. E non può essere l’attuale Pd a contenerlo”

.
Articolo di Alessandro Maran, nella XVII legislatura parlamentare di Scelta Civica e del Pd, pubblicato su
Il Foglio il 30 marzo 2021 – In argomento v. anche, per la diversa tesi secondo cui i lib-dem devono impegnarsi in seno alle formazioni maggiori di centrosinistra e di centrodestra, i miei editoriali telegrafici La funzione politica dei lib-dem e il modo in cui possono svolgerla, del 22 marzo 2021, e Il paradosso della strategia politica dei liberal-democratici, in corso di pubblicazione per la Nwsl del 5 aprile

Continua…

LA FUNZIONE POLITICA DEI LIB-DEM E IL MODO IN CUI POSSONO SVOLGERLA

Superare la contrapposizione liberismo/socialismo attraverso la combinazione di quattro principi: contendibilità di ogni funzione, pari opportunità di accesso, valutazione rigorosa, trasparenza totale

.
Primo editoriale telegrafico per la
Nwsl n. 540, 22 marzo 2021 – In argomento v. anche il mio editoriale telegrafico del 17 settembre 2019, Perché sarebbe stato meglio che non fosse Renzi a fondare il partito di centro Continua…

IL VERO SIGNIFICATO DELLA CHIAMATA DI IRENE TINAGLI AL VERTICE DEL PD

Nella scelta dell’economista liberal-democratica si esprime un progetto politico ambizioso e il modo in cui Letta intende attuarlo: assumendo come idea-forza la “riforma europea” dell’Italia e la costruzione della sovranità dell’UE

.
Secondo editoriale telegrafico per la
Nwsl n. 540, 22 marzo 2021 – Sul tema del rinnovamento del vertice del Pd v. anche Enrico Letta: una lezione etica e una missione politica Continua…

DAVVERO “ABBIAMO TOLTO AI PADRI SENZA DAR NIENTE AI FIGLI”?

“La sinistra, anche quella incartapecorita non c’è più. Dove è finito il suo popolo?” – Una questione su cui a sinistra occorre fare chiarezza

.
Lettera di Canio Lagala, giuslavorista, in riferimento al mio editoriale telegrafico dell’8 marzo,
La sinistra e la contrapposizione fra garantiti e non garantiti Segue la mia risposta In argomento v. anche la lettera precedente dello stesso C.L. del 5 marzo 2019: ivi anche una sua scheda biografica Continua…

WP Theme restyle by Id-Lab