LA CONTRAPPOSIZIONE FRA SOVRANISTI ED EUROPEISTI (E LE SORTI DELLA DEMOCRAZIA LIBERALE)

Lo spartiacque tra destra e sinistra non è tramontato; ma non si può capire la vicenda politica che l’Europa sta attraversando se non si considera questo nuovo discrimine, tra fautori e oppositori del processo di integrazione nella UE, sul quale il 26 maggio si gioca la sorte stessa del modello di democrazia e società aperta che la UE incarna

.
Slides e videoregistrazione (di qualità non eccelsa, ma… si fa quel che si può) della presentazione introduttiva all’incontro che si è svolto il 6 maggio 2019 a Milano al Cinema Ariosto, per iniziativa della Parrocchia di Santa Maria Segreta – Per chi lo desideri è a disposizione anche il file in formato Power Point, contenente le “animazioni” necessarie per facilitare la comprensione delle slides – Sul nuovo spartiacque fondamentale della politica mondiale costituito dal discrimine sovranisti/globalisti v. anche, in questo sito, il portale dedicato a questo tema
Continua…

LA LEGGE SUL WHISTLEBLOWING E GLI OBBLIGHI DI SEGRETO

L’impatto della nuova norma in materia di giusta causa di rivelazione del segreto, contenuta nella legge n. 179/2017, sull’impianto sistematico della disciplina del diritto dell’imprenditore (o dell’ente pubblico) al silenzio dei propri collaboratori, dipendenti o autonomi, sulle notizie riservate

.
Slides utilizzate per lo svolgimento della relazione introduttiva del seminario promosso l’11 aprile 2019 dallo Studio Ichino Brugnatelli e Associati – In argomento v. anche la mia relazione alla Commissione Lavoro del Senato sulla legge in materia di whistleblowing, del 18 ottobre 2016, il testo del mio emendamento contenente l’attuale articolo 3 della legge n. 179/2017, e il mio intervento in Senato in sede di discussione generale sul disegno di legge in terza lettura, dell’11 ottobre 2017 Continua…

CORSO DI ISTITUZIONI DI DIRITTO DEL LAVORO

Una introduzione sistematica allo studio dei capitoli principali della disciplina del rapporto individuale di lavoro, aggiornata agli ultimi sviluppi legislativi – Un set di quesiti su tutto l’arco della materia, in parte a risposte obbligate in parte a risposta aperta, con le regole di svolgimento dell’esame e i criteri di assegnazione del punteggio

.
Slides utilizzate per lo svolgimento delle lezioni e delle relative esercitazioni del corso di
Istituzioni di Diritto del Lavoro, nell’ambito del corso di laurea in Scienze del Lavoro, dell’Amministrazione e del Management, Dipartimento di Scienze Sociali e Politiche dell’Università degli Studi di Milano, dal 9 gennaio al 27 marzo 2019 – Segue il calendario con l’indicazione del programma del corso – Le stesse slides vengono fornite volentieri in formato Power Point (adatto alla proiezione su schermo) a chi ne fa richiesta Continua…

L’INCERTA FINE DEL REGIME ITALIANO DELLA JOB PROPERTY

Sia le innovazioni legislative decise dal nuovo Governo, sia la sentenza n. 194/2018 della Consulta, hanno confermato il passaggio a un regime di protezione indennitaria e non reintegratoria contro il licenziamento; ma il livello italiano dell’indennizzo è tornato a essere del tutto disallineato rispetto a quelli degli altri nostri partner europei maggiori

.
Slides della mia relazione al convegno organizzato a Stresa il 4 aprile 2019 – In argomento v. anche il mio commento alla sentenza n. 194/2018 della Corte costituzionale pubblicato sulla Rivista Italiana di Diritto del Lavoro, n. 4/2018, e il mio commento a caldo della stessa sentenza, Licenziamenti: quando la Consulta pecca di provincialismo, e le slides della mia precedente relazione sulla stessa sentenza, svolta a Milano il 23 novembre 2018   Continua…

19 MARZO: UNA DATA TRAGICA CHE ACCOMUNA NEL RICORDO MARCO BIAGI E GUIDO GALLI

Questo giorno, tragico e doloroso nel 2002 per la scomparsa del giuslavorista bolognese, è tragico e doloroso nella memoria anche per l’uccisione del magistrato e professore, nel 1980, nei corridoi dell’Università Statale di Milano

.
Lettera pervenuta il 18 marzo 2019, in riferimento alla pubblicazione dell’invito alla manifestazione di questa sera a Bologna, in memoria dell’assassinio di Marco Biagi – In argomento v. anche il mio intervento in Senato del 19 marzo 2015, e i link a quattro miei scritti sui frutti del lavoro di Marco Biagi
Continua…

COME SI CONTRASTA LA DISOCCUPAZIONE GIOVANILE

Milioni di giovani si affacciano con paura al mercato del lavoro, privi di alcun servizio di informazione e orientamento, mentre si registrano centinaia di migliaia situazioni di skill shortage in tutto il Paese – Manca un sistema di rilevazione a tappeto del tasso di coerenza tra formazione impartita e sbocchi occupazionali effettivi

.
Slides dell’intervento svolto nell’ambito del
Focus Group Occupazione Giovanile, svoltosi a Milano il 15 febbraio 2019 – In argomento v. anche Il problema dell’accesso dei giovani al tessuto produttivo Continua…

IL LAVORO CHE UCCIDE, IL LAVORO CHE SALVA


Arbeit macht frei: la perfidia nazista sta nell’uso di questa omonimia per irridere, con la menzione del lavoro nella sua accezione più alta, milioni di persone che proprio attraverso il lavoro nell’altra sua accezione, quella infernale, stanno per percorrere l’ultimo tratto del percorso loro riservato verso lo sterminio

.
Slides dell’intervento svolto alla Casa della Cultura di Milano il 27 gennaio 2019, in occasione della celebrazione della Giornata della Memoria – È online anche il testo dell’intervento – In argomento v. anche
Jedem das Seine Continua…

LE POLITICHE DEL LAVORO IN ITALIA E IN EUROPA NELL’ERA DELLA GLOBALIZZAZIONE

Il processo ventennale di armonizzazione del diritto del lavoro italiano rispetto agli altri maggiori ordinamenti UE e l’inversione di tendenza nell’ultimo anno, a seguito del prevalere del vento no-euro e no-global

.
Slides utilizzate per la lezione svolta a Milano il 6 dicembre 2018 nell’ambito del corso di cultura e formazione politica promosso dalla Fondazione Umaniter, presso la Società Umanitaria – In argomento v. anche “Decreto Dignità”: un ritorno al diritto del lavoro del Novecento? Continua…

LA SFIDA TRA INTELLIGENZA UMANA E INTELLIGENZA ARTIFICIALE

Il lavoro umano non soltanto non si ridurrà sul piano quantitativo, ma prevarrà ancora a lungo sul piano cognitivo rispetto a quello delle macchine; tuttavia aumenteranno le differenze di valore del lavoro e quindi la disuguaglianza tra le persone

Video-registrazione a cura di Radio Radicale della lezione tenuta l’8 novembre 2018 all’Università di Bergamo, per iniziativa della Fondazione Zaninoni – In questa stessa pagina il link per scaricare le slides delle quali mi sono servito per la presentazione – In argomento v. anche la relazione che ho tenuto il 15 settembre 2017 al Congresso dell’Associazione dei Giuslavoristi Italiani a Torino su Gli effetti dell’evoluzione tecnologica sul mercato e sul diritto del lavoro Continua…

LA SENTENZA COSTITUZIONALE SULL’INDENNIZZO PER I LICENZIAMENTI INGIUSTIFICATI

La Consulta conferma il superamento del regime di job property, ma vieta al legislatore italiano di compiere una scelta di politica del lavoro, compiuta invece in quasi tutti gli altri Paesi, in tema di determinazione dell’entità dell’indennizzo, senza neanche menzionarne e discuterne le ragioni nella motivazione della sentenza

.
Slides di cui mi sono avvalso per la relazione introduttiva al seminario su
Il rapporto tra il danno prodotto dal licenziamento e l’indennizzo nella sentenza costituzionale n. 194, svoltosi a Milano il 23 novembre 2018 – In argomento v. anche Licenziamenti: quando la Consulta pecca di provincialismo Continua…

WP Theme restyle by Id-Lab