ANCORA LA PRIVACY CONTRO LA LOTTA ALLA PANDEMIA

Proprio mentre il nuovo Governo indica la mobilitazione generale contro il contagio come priorità assoluta, una immotivata quanto drastica presa di posizione del Garante per la Protezione dei Dati Personali torna incredibilmente a ostacolarla

.
Secondo editoriale telegrafico per la
Nwsl n. 538, 22 febbraio 2021 – In argomento v. anche il mio editoriale telegrafico del 4 maggio 2020, La lotta al Covid-19 e l’oscurantismo della falsa religione della privacy; e, ultimamente, sul tema specifico della legittimità della richiesta del datore del certificato di vaccinazione del lavoratore cui questa misura sia stata richiesta, l’intervento di Luigi De Angelis, Ragionando a caldo su vaccinazioni e rapporto di lavoro Continua…

IL DOVERE DI VACCINARSI CHE PUÒ NASCERE DAL CONTRATTO DI LAVORO

Il prestatore di lavoro è tenuto a conformarsi alle misure adottate dall’imprenditore per garantire la sicurezza e l’igiene del lavoro, quando siano ragionevoli, in quanto aderenti alle indicazioni condivise dalla comunità scientifica; dunque, se del caso, anche a quella che richieda la vaccinazione contro il Covid-19

.
Slides che utilizzerò per lo svolgimento della relazione introduttiva al webinar promosso dall’Associazione Italiana Giovani Avvocati di Trapani il 16 febbraio 2021  – In argomento v. anche il mio scritto
Perché e come il dovere di vaccinarsi può derivare da un contratto di diritto privato  Continua…

L’INTELLIGENZA DEL LAVORO

Il mercato del lavoro come luogo dove sono anche i lavoratori a “ingaggiare” l’imprenditore: in che modo si può rendere effettivo il principio della libertà di scelta del proprio lavoro sancito dall’articolo 4 della Costituzione

.
Slides utilizzate per la lezione svolta alla sede di Piacenza dell’Università Cattolica il 20 novembre 2020 – Tutte le recensioni, le interviste e le slides di interventi relativi al libro L’intelligenza del lavoro sono facilmente raggiungibili attraverso la pagina web dedicata al libro Continua…

IL DIRITTO DEI LAVORATORI DI SCEGLIERSI L’IMPRENDITORE

Il rovesciamento del paradigma del mercato del lavoro necessario per rendere effettivo il principio sancito dall’articolo 4 della Costituzione

Slides utilizzate per lo svolgimento della comunicazione al convegno promosso dal Dipartimento di Scienze Sociali e Politiche dell’Università degli Studi di Milano su Il lavoro e la città il 20 novembre 2020 – In argomento v. anche, più ampiamente, le slides utilizzate per la lezione svolta nello stesso giorno alla sede di Piacenza dell’Università Cattolica del Sacro Cuore Continua…

PROPOSTE “ANTIFRAGILI” IN TEMA DI LAVORO

“[…] Le proposte di Ichino hanno il tratto comune dell’“antifragilità”, se con questo termine indichiamo la capacità di cambiare e migliorare a fronte di shock esterni, non allo scopo di proteggersi, bensì di adattarsi […]”

.
Recensione de
L’intelligenza del lavoro a cura di pubblicato sul sito leoniblog l’11 novembre 2020 – Le altre recensioni, le interviste e i commenti sul libro sono facilmente raggiungibili attraverso la pagina web ad esso dedicata

Continua…

L’INTELLIGENZA DEL LAVORO NECESSARIA PER USARE IL MERCATO A PROPRIO VANTAGGIO

Un rovesciamento del modo di intendere il mercato del lavoro, una missione nuova per la politica del lavoro, un mestiere inedito per il sindacato nell’era dell’intelligenza artificiale, dell’automazione e della globalizzazione

.
Slides utilizzate per lo svolgimento del mio intervento nell’ambito della manifestazione
Jobbando, 20 ottobre 2020 – Sono tratte da quelle utilizzate per la Lezione Massimo D’Antona svolta il 27 maggio 2020 all’Università degli Studi di Firenze – In argomento v. anche la pagina web dedicata al libro L’intelligenza del lavoro, dal quale sono tratti i dati e nel quale sono compiutamente sviluppate le idee contenute nell’intervento Chi desideri avere le stesse slides in formato Power Point, per poterle utilizzare in una presentazione, può chiedermelo a mezzo di messaggio email Continua…

LO SMART WORKING TRA PUBBLICO E PRIVATO

I quattro requisiti indispensabili perche possa configurarsi e svilupparsi il lavoro agile – Che cosa è accaduto, in mancanza di tutti o parte di questi requisiti, nelle aziende e nelle amministrazioni

.
Slides della comunicazione svolta nel corso del webinar promosso dall’AGI-Associazione Giuslavoristi Italiani e dall’Università Federico II di Napoli, 16 settembre 2020 – Si può scaricare da questo sito anche il video dello stesso seminario – Tutti
gli articoli, interviste, documenti sul lavoro agile pubblicati su questo sito sono raccolti nel portale dedicato a questo tema Continua…

SETTE DOMANDE ALLA MINISTRA DADONE SULLO SMART WORK PUBBLICO

Qual è, settore per settore e regione per regione, la percentuale di dipendenti pubblici la cui funzione si presta effettivamente a svolgersi da remoto? Quanta parte di questa è stata svolta effettivamente? Hanno davvero lavorato da remoto anche gli addetti ai musei, gli uscieri, il personale tecnico delle varie sedi chiuse, gli ispettori?

.
Articolo pubblicato sul sito del
Corriere della Sera il 18 giugno 2020 – In argomento v. anche Quello che gli uffici pubblici non hanno ancora imparato, i due post di cui ivi si trovano i link  Continua…

CHE COS’È IL DIRITTO AL LAVORO E COME LO SI RENDE EFFETTIVO

Da dove nasce lo squilibrio di potere contrattuale fra le parti del rapporto di lavoro – L’importanza della distinzione tra situazioni di monopsonio strutturale e di monopsonio dinamico – Come si corregge efficacemente la distorsione – Il mercato del lavoro (anche) come mercato dell’intrapresa

.
Slides della lezione Massimo D’Antona svolta da remoto a conclusione dei corsi della cattedra di Diritto del Lavoro dell’Università di Firenze il 27 maggio 2020In argomento v. anche La formazione efficace e lo scandalo dei giacimenti occupazionali inutilizzati; e più ampiamente il libro L’intelligenza del lavoro  Continua…

SULL’IMPENITENTE IGNAVIA ITALIANA NELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI

In politica estera come in politica economica interna, prima ci togliamo dalla testa l’idea che i pasti gratis ci spettino di diritto, meglio è


Lettera di Alessandro Maran, vice-presidente del Gruppo dei senatori Pd nella XVII legislatura, pubblicata sul quotidiano
il Foglio il 24 gennaio 2020, in risposta al fondo (sciagurato) di Ernesto Galli Della Loggia pubblicato sul Corriere della Sera di due giorni prima – In argomento v. anche il mio editoriale telegrafico del 31 marzo 2014, A proposito di caccia (nel senso degli aerei) Continua…

WP Theme restyle by Id-Lab