L’ANIMA LABURISTA DELLA LEGGE BIAGI

Il filo rosso che congiunge l’istituzione del “contratto a progetto” ad opera della legge del 2003 con la norma contenuta nella legge Fornero del 2012 e con quella che ha riformato la materia nell’art. 2 del d.lgs. n. 81/2015

.
Intervista a cura di Giovanni Piglialarmi pubblicata sul
Bollettino Adapt il 2 aqprile 2024 – L’intervista è parte di una serie dedicata a una rivisitazione dei miei scritti pubblicati nell’arco degli ultimi 50 anni; questa trae spunto dal mio articolo L’anima laburista della legge Biagipubblicato nel 2005 sulla rivista Giustizia civile – Tutte le interviste sono reperibili su questo sito seguendo a ritroso i relativi link, a partire dall’ultima pubblicata, sul lavoro nelle pubbliche amministrazioni
Continua…

LA RESPONSABILITÀ PER IL BENESSERE DEL LAVORATORE NELL’ERA DIGITALE

Perché l’approccio sistemico è indispensabile per una applicazine corretta della protezione del benessere psico-fisico del lavoratore nel luogo di lavoro – Come si configura la responsabilità del datore di lavoro per la prevenzione del rischio dell’ambiente di lavoro costrittivo e dello straining 

.
Intervista/discussione a cura di Silvia Caneve pubblicata sul Bollettino Adapt il 15 aprile 2024 – L’intervista è parte di una serie dedicata a una rivisitazione dei miei scritti pubblicati nell’arco degli ultimi 50 anni; questa prende spunto dalla mia relazione al Congresso mondiale di Medicina del Lavoro sul tema
The Changing Structure and Contents of the Employer’s Legal Responsibility for Health and Safety at Work in Post-Indutrial Systems, pubblicata in IJCLLIR, 2006, vol. 22, n. 4, pp. 603-613 – Su questo sito sono disponibili anche tutte le altre interviste della stessa serie, alle quali si può risalire dall’ultima pubblicata, sul tema delle politiche attive del lavoro
Continua…

INTERVISTA SULLE POLITICHE ATTIVE DEL LAVORO

Una battaglia durata mezzo secolo per superare l’arretratezza del sistema italiano dei servizi al mercato del lavoro, tra le resistenze dell’intero arco delle forze politiche e l’indifferenza delle organizzazioni sindacali, dimentiche della loro vocazione originaria di protezione dei lavoratori non solo in azienda ma anche nel mercato

.
Intervista a cura di Lilli Casano e Silvia Spattini pubblicata sul Bollettino Adapt l’8 aprile 2024 – L’intervista è parte di una serie dedicata a una rivisitazione dei miei scritti pubblicati nell’arco degli ultimi 50 anni; questa prende spunto dal mio articolo 
Appunti per un rilancio delle politiche attive del lavoro in Italia, nella rivista Diritto delle Relazioni Industriali, 2022, 1, pp. 161-173 – Su questo sito sono disponibili anche le interviste precedenti della stessa serie già pubblicate: dall’ultima, L’anima laburista della Legge Biagi, si può risalire a tutte le altre
Continua…

IL DOVERE DI RESTITUIRE TUTTO

Don Milani mi diceva che i modi per “restituire tutto” erano principalmente due: dedicarmi all’insegnamento, oppure alla difesa dei diritti dei più poveri, al sindacato. A 18 anni, prima ancora di laurearmi in giurisprudenza, scelsi di andare a lavorare come sindacalista di zona, in una piccola camera del lavoro alla periferia nord di Milano

.
Intervista a cura di Daniele Rocchetti pubblicata sul sito www.labarcaeilmare.it il 19 marzo 2024 – In argomento v. anche la mia intervista pubblicata sui quotidiani del gruppo QN il 13 gennaio 2024
Continua…

ANCORA SULLA STAGNAZIONE RETRIBUTIVA

In assenza di un minimum wage di applicazione universale, il nuovo orientamento della Corte di Cassazione attribuisce la funzione di stabilirlo ai tribunali caso per caso, anche aumentando notevolmente i minimi previsti dai contratti collettivi stipulati dai sindacati maggiormente rappresentativi: col risultato di una assoluta variabilità e indeterminatezza dello standard applicabile

.

Intervista a cura di Lorenzo Goj pubblicata su Affari Italiani il 3 maggio 2024 – In argomento v. anche l’intervista pubblicata lo stesso giorno sul quotidiano La Stampa
Continua…

LA POLITICA DEI BONUS NON RISOLVE I PROBLEMI DEL LAVORO

Il decreto del 1° maggio non affronta alla radice il difetto di partecipazione delle donne e dei giovani alle forze di lavoro – Il referendum promosso dalla Cgil muove da una premessa sbagliata: il Jobs Act ha armonizzato il nostro diritto del lavoro rispetto agli altri Paesi UE, favorendo gli investimenti esteri, e non ha affatto precarizzato il lavoro

.
Intervista a cura di Alessandro Di Matteo pubblicata su La Stampa il  3 aprile 2024 – In argomento v. anche la mia intervista pubblicata su Italia Oggi il 7 dicembre 2023
Continua…

INTERVISTA SUL LAVORO NELLE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE

Mentre in molti altri Paesi il risultato di una vera contendibilità del posto vacante è prodotto dagli incentivi giusti, senza bisogno di vincoli formali, da noi vincoli procedurali rigidi senza gli incentivi giusti vengono sistematicamente aggirati, producendo il risultato di una non contendibilità reale dei posti messi a concorso

.
Intervista/discussione a cura di Francesca Di Gioia pubblicata sul
Bollettino Adapt l’11 marzo 2024 – L’intervista è parte di una serie dedicata a una rivisitazione dei miei scritti pubblicati nell’arco degli ultimi 50 anni; questa prende spunto dal mio libro I nullafacenti. Perché e come reagire alla più grave ingiustizia della nostra amministrazione pubblica  – Su questo sito sono disponibili anche le cinque interviste precedenti della stessa serie, rispettivamente sul tema del del rovesciamento del paradigma del mercato del lavoro, dell’autonomia negoziale individuale, del mercato del tempo di lavoro, della partecipazione dei lavoratori nell’azienda e della malattia e assenteismo nel rapporto di lavoro
Continua…

INTERVISTA SUL ROVESCIAMENTO DEL PARADIGMA DEL MERCATO DEL LAVORO

È una frazione sempre più ampia, comunque già maggioritaria, quella delle persone che vivono del proprio lavoro in grado di “usare” il mercato, esercitando un potere effettivo di scelta tra le imprese interessate alla loro prestazione – Che cosa manca perché uno spazio effettivo di libertà in questo campo sia assicurato a tutti

.
Intervista a cura di Matteo Colombo pubblicata sul Bollettino Adapt il 12 febbraio 2024 – L’intervista è parte di una serie dedicata a una rivisitazione dei miei scritti pubblicati nell’arco degli ultimi 50 anni; questa prende spunto dal mio libro
L’intelligenza del lavoro. Quando sono i lavoratori a scegliersi l’imprenditore (Rizzoli, 2020)  Su questo sito sono disponibili anche le altre  interviste precedenti della stessa serie: v. tra le altre  Il mercato del tempo di lavoro e La partecipazione dei lavoratori nell’azienda  Continua…

INTERVISTA SULL’AUTONOMIA NEGOZIALE INDIVIDUALE

Le prime aperture del diritto del lavoro italiano all’autonomia negoziale individuale, negli anni ’80, il congresso del 1991 dell’Associazione dei giuslavoristi dedicato per la prima volta a questo tema e la dialettica sempre viva tra questa branca del diritto e quella civilistica

.
Intervista a cura di Giovanni Piglialarmi, pubblicata sul Bollettino Adapt il 22 gennaio 2024 – 
L’intervista è parte di una serie dedicata a una rivisitazione dei miei scritti pubblicati nell’arco degli ultimi 50 anni; questa prende spunto dal mio intervento al Congresso nazionale dell’Associazione Italiana di Diritto del Lavoro e della Sicurezza Sociale, svoltosi a Udine nel 1991, pubblicato in Rivista giuridica del lavoro, 1992, n. 1, I, pp. 81-86 sotto il titolo Chi ha paura dell’autonomia individuale? – Su questo sito sono disponibili anche le tre interviste precedenti della stessa serie, rispettivamente sul tema Il mercato del tempo di lavoro, La partecipazione dei lavoratori nell’azienda e Malattia e assenteismo nel rapporto di lavoro  Continua…

IL MIRACOLO NASCOSTO DI DON MILANI

È consistito nel far scaturire una immensa quantità di bene dal male inflittogli da una gerarchia ecclesiastica sorda, avara e matrigna

.
Intervista a cura di Manuela Plastina, pubblicata sui quotidiani La Nazione, Il Giorno e  Il Resto del Carlino il 13 gennaio 2024 – In argomento v. anche la mia ampia intervista pubblicata sulla rivista Giustizia Insieme nel settembre 2024, Un bilancio del dibattito sull’eredità di don Milani   Continua…

WP Theme restyle by Id-Lab