I PREGIUDIZI E LE VERITÀ IN TEMA DI IMMIGRAZIONE

UN VIDEO CHE, IN CHIAVE A TRATTI UMORISTICA, A TRATTI DRAMMATICA, SPIEGA IN MODO VERITIERO E SORPRENDENTE LA REALTÀ DI UN FENOMENO CHE STA ALLE RADICI DI OGNI SOCIETÀ MODERNA E DELLA SUA CRESCITA ECONOMICA

Lezione teatrale di Steve Gerben, gennaio 2016 – Durata: 31′ – Il video consente di attivare dei sottotitoli in inglese, che agevolano la comprensione Continua…

IL WELFARE PER GLI IMMIGRATI IN UE, TRA DIRITTI INTANGIBILI E LIMITAZIONI NECESSARIE

LA QUESTIONE SI RISOLVE CON SOLUZIONI DIFFERENZIATE – AL NUOVO ARRIVATO SI PUÒ CHIEDERE DI ATTENDERE PRIMA DI ESSERE PARIFICATO PIENAMENTE AI CITTADINI UE, MA È ESSENZIALE CHE NON VENGA TRATTATO COME UN INTRUSO, O PEGGIO SFRUTTATO

Editoriale di Maurizio Ferrera pubblicato sul Corriere della Sera dell’11 gennaio 2016 Continua…

L’ISIS VUOLE BLOCCARE LA GLOBALIZZAZIONE PERCHÉ SA CHE RISCHIA DI ESSERNE TRAVOLTO

GLI ATTENTATI NEL SINAI E IN EUROPA MIRANO A FAR CHIUDERE LE VIE DI COMUNICAZIONE CON L’OCCIDENTE, NEL FOLLE TENTATIVO DI IMPEDIRE LA CONTAMINAZIONE DEL MONDO ISLAMICO

Editoriale telegrafico per la Nwsl n. 368, 14 novembre 2015 – In argomento v. anche l’editoriale telegrafico del 12 settembre 2015, La sconfitta dell’Isis Continua…

GLI IMMIGRATI AL LAVORO PER SE STESSI E I PROPRI PAESI

OCCORRE AIUTARE GLI IMMIGRATI A LAVORARE PER SÉ E PER I RISPETTIVI PAESI, CON GEMELLAGGI INTERCONTINENTALI E CON UN ORDINAMENTO DEL LAVORO SPECIALE DI FONTE UE, CHE CONSENTA IL PROLIFERARE RAPIDO DEI CANTIERI SPECIALI IN TUTTI I PAESI EUROPEI

Intervista a cura di Giuseppe Ardizzone, pubblicata sul sito del Circolo Pd Libertà e Partecipazione, 1° dicembre 2015
Continua…

LA SCONFITTA DELL’ISIS

NATO PER BLOCCARE LA GLOBALIZZAZIONE E IMPEDIRE LA CONTAMINAZIONE DEL MONDO MUSULMANO CON L’OCCIDENTE, LO STATO ISLAMICO STA OTTENENDO UNA IMPRESSIONANTE ACCELERAZIONE DELL’OSMOSI TRA POPOLI E CULTURE DIVERSE – E UNA ESALTAZIONE, AGLI OCCHI DEGLI ARABI, PROPRIO DEI VALORI DELL’OCCIDENTE

Primo editoriale telegrafico per la Nwsl n. 359, 12 settembre 2015 Continua…

L’UNIONE EUROPEA, L’ONDATA MIGRATORIA E LA BUONA POLITICA

IL CONSENSO RACCOLTO DALL’APPELLO DI ANGELA MERKEL AD APRIRE LE PORTE AI PROFUGHI COSTITUISCE UN EPISODIO STRAORDINARIO DI RICONCILIAZIONE DELLA RAGION POLITICA CON UNA PLURIMILLENARIA TRADIZIONE ETICA EUROPEA: POTREBBE ESSERE UNA SVOLTA NELLA COSTRUZIONE DELLA NUOVA EUROPA

Primo editoriale telegrafico per la Nwsl n. 358 – In argomento v. anche Un traghetto per Lampedusa, dialogo immaginario tra un funzionario del ministero degli Interni e una osservatrice dell’Unione Africana in visita nella nostra isola, proposto ai frequentatori di questo sito nel 2009 e poi ripreso dal quotidiano il Riformista Continua…

I NUMERI DELLA TRAGEDIA IMMIGRAZIONE (E IL RIMEDIO)

I RIFUGIATI NEL MONDO HANNO SUPERATO I 50 MILIONI. E AD ACCOGLIERLI SONO SOPRATTUTTO I PAESI PIÙ VICINI AGLI EPICENTRI DI CRISI: LIBANO, TURCHIA, GIORDANIA – IN EUROPA, REGOLE DI DUBLINO E GESTIONE NAZIONALE DI IMMIGRAZIONE E ASILO GENERANO POLITICHE LETTERALMENTE DISUMANE – LA SOLUZIONE POSSIBILE

Articolo di Maurizio Ambrosini, docente di sociologia dei flussi migratori nell’Università di Milano-Bicocca, pubblicato sul sito lavoce.info il 21 aprile 2015, che giunge a conclusioni simili a quelle proposte nel mio articolo pubblicato su il Riformista il 23 maggio 2009, Un traghetto per Lampedusa Continua…

I MUSULMANI D’EUROPA SIANO IN PRIMA LINEA NELLA LOTTA PER LA LIBERTÀ

MILIONI DI ISLAMICI EUROPEI, PER NON ESSERE CONFUSI CON UNA PARTE DEL PROBLEMA, DEVONO DIVENIRE PARTE ATTIVA DELLA SOLUZIONE, CIOÈ DELLA LOTTA CULTURALE E POLITICA CONTRO LA VIOLENZA

Intervento di Benedetto della Vedova, sottosegretario agli Esteri, pubblicato sul quotidiano Avvenire il 10 gennaio 2015 Continua…

OLTRE LA LEGGE BOSSI-FINI, LE RIFORME POSSIBILI

UNO IUS SOLI TEMPERATO,  OPPURE LO IUS CULTURAE, PER L’ACQUISTO DELLA CITTADINANZA – NUOVE REGOLE CHE CONSENTANO L’INGRESSO ANCHE PER LA RICERCA DEL LAVORO

Articolo di Sergio Briguglio pubblicato su lavoce.info l’8 gennaio 2014

Continua…

NUOVE REGOLE PER GLI IMMIGRATI

OCCORRE RIVEDERE CON SANO PRAGMATISMO L’INTERO IMPIANTO DELLE NOSTRE POLITICHE DELL’IMMIGRAZIONE, SECONDO IL PRINCIPIO DI SOLIDARIETA’ E LE ESIGENZE DEL NOSTRO TESSUTO PRODUTTIVO

Articolo di Tito Boeri pubblicato su la Repubblica del 7 gennaio 2014

Continua…

WP Theme restyle by Id-Lab