SACCONI HA RISPOSTO SOLTANTO AL 29% DELLE INTERROGAZIONI RIVOLTEGLI



DALL’INIZIO DELLA LEGISLATURA IL MINISTRO DEL LAVORO HA RISPOSTO A MENO DI UN TERZO DEGLI ATTI DI SINDACATO ISPETTIVO PROVENIENTI DAI MEMBRI PD DELLA COMMISSIONE LAVORO DEL SENATO

Interrogazione al ministro del Lavoro e delle Politiche sociali presentata alla Presidenza del Senato il 5 maggio 2011

Continua…

LA RIFORMA E’ INCAGLIATA? BRUNETTA RISPONDE: VA BENE COSI’

POICHE’ IL MINISTRO NON HA RITENUTO DI RISPONDERE DI FRONTE ALL’OPINIONE PUBBLICA ALLE PRECISE DENUNCE CONTENUTE NELLA LETTERA DI DIMISSIONI DI UN MEMBRO DELL’AUTORITA’ INDIPENDENTE, GLI HO CHIESTO DI FARLO ALMENO IN PARLAMENTO – E IL MINISTRO HA RISPOSTO: RINNEGANDO UN PILASTRO DELLA PROPRIA RIFORMA 

Interrogazione presentata al ministro per la Funzione pubblica il 25 gennaio 2011 – Seguono la risposta del Ministro stesso, datata 17 febbraio 2011, e un mio commento in proposito


INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA n. 4-04423
dei senatori Pietro Ichino, Nicola Latorre, Enzo Bianco, Stefano Ceccanti,
Guido Galperti, Enrico Morando, Magda Negri, Paolo Nerozzi,
Achille Passoni, Giorgio Tonini e Luigi Vimercati
al ministro per la Funzione pubblica

Continua…

QUANDO LA “CONSULENZA” SERVE AD ARROTONDARE IL REDDITO DELLA SEGRETARIA PERSONALE DEL MINISTRO

LA SCUOLA SUPERIORE DELLE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE SPENDE 60.000 EURO PER AFFIDARE A UNA STRETTA COLLABORATRICE DEL MINISTRO BONDI FUNZIONI CHE DOVREBBERO ESSERE SVOLTE DALL’APPARATO INTERNO E PER LE QUALI NON RISULTA COMUNQUE CHE LA COLLABORATRICE STESSA ABBIA ALCUNA PARTICOLARE COMPETENZA SCIENTIFICA O DIDATTICA

Interrogazione al ministro per i beni e le attività culturali e al ministro per la Funzione pubblica, presentata il 13 dicembre 2010. Seguono la risposta del Ministro per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione, Renato Brunetta, datata 23 dicembre 2010, e un mio commento in proposito

INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA 4-04263
al ministro per i beni e le attività culturali e al ministro per la Funzione pubblica

Continua…

LOTTA AL SOMMERSO: ARMIAMOCI E PARTITE!

COSA NE E’ DEL PIANO STRAORDINARIO DI CONTRASTO AL LAVORO SOMMERSO NELL’EDILIZIA E NELL’AGRICOLTURA DEL SUD? L’INTERO PROGETTO SEMBRA AFFONDARE, SENZA UNA CHIARA SPIEGAZIONE DI COME VENGANO UTILIZZATI I FONDI DESTINATI ALLE RISORSE ISPETTIVE

Interrogazione al ministro del Lavoro e delle Politiche sociali, 6 dicembre 2010, redatta sulla base della documentazione fornita da Ispettori del Lavoro Associati-ILA – Seguono la risposta del Ministro Sacconi, datata 15 aprile 2011, e una mia replica

INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA n. 4-04225
presentata dal Senatore Pietro Ichino il 6 dicembre 2010
al ministro del Lavoro e delle Politiche sociali

Continua…

BRUNETTA, MARTONE E L’INDIPENDENZA DELLA CIVIT

COLL’ASSEGNARE AL FIGLIO DEL PRESIDENTE DELL’AUTORITA’ PER LA VALUTAZIONE E LA TRASPARENZA UN COMPENSO VISTOSAMENTE SPROPORZIONATO PER UNA CONSULENZA VISTOSAMENTE INUTILE, IL MINISTRO DELLA FUNZIONE PUBBLICA DIMOSTRA DI NON SAPERE NEPPURE CHE COSA SIGNIFICHI IL REQUISITO DELL’“INDIPENDENZA” CUI FA RIFERIMENTO LA LEGGE CHE PORTA IL SUO NOME (E NEPPURE CHE COSA SIGNIFICHI IL PRINCIPIO DI TRASPARENZA CHE LA SUA STESSA LEGGE SANCISCE)

Interrogazione n. 4-04178 presentata alla Presidenza del Senato il 26 novembre 2010 e pubblicata nella prima seduta plenaria del Senato successiva a quella data, il 6 dicembre 2010 – Segue una prima risposta ufficiosa all’interrogazione pubblicata dal portavoce del ministro nello stesso giorno 26 novembre, e un mio primo commento a questa risposta – Segue inoltre la risposta personale di Michel Martone, pubblicata sul suo blog (della quale ho avuto notizia solo il 6 dicembre), con una mia replica – Segue infine la risposta ufficiale del ministro Brunetta, con una mia replica.

INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA n° 4-04178
al ministro per la Funzione pubblica
presentata dai Senatori Pietro Ichino, Luigi Zanda ed Enrico Morando 

Continua…

INTERROGAZIONE ALLA CIVIT: UNA RISPOSTA MOLTO PREOCCUPANTE

L’AUTORITA’ FORNISCE, CON BUONA TEMPESTIVITA’, UNA PARTE SOLTANTO DELLE INFORMAZIONI CHIESTE – NE EMERGE UN EPISODIO SCONCERTANTE DI SOGGEZIONE DELL’AUTORITA’ STESSA NEI CONFRONTI DELL’ESECUTIVO E UN EPISODIO DI CLIENTELISMO VECCHIA MANIERA – E’ INDISPENSABILE CHE CIVIT CORREGGA IMMEDIATAMENTE IL MAL FATTO, SE ESSA VUOLE CONSERVARE LA CREDIBILITA’ INDISPENSABILE PER LO SVOLGIMENTO DELLA SUA FONDAMENTALE FUNZIONE 

Interrogazione presentata alla Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l’Integrità delle Amministrazioni pubbliche il 16 novembre 2010 – Seguono la risposta della Commissione e un mio amaro commento

Continua…

PERCHE’ IL MINISTRO INSABBIA IL DISEGNO DI LEGGE SULLA PARTECIPAZIONE?

UN ANNO FA SACCONI CHIESE E OTTENNE DA SINDACATI E CONFINDUSTRIA UN “AVVISO COMUNE” PER LA SOSPENSIONE DI UN ANNO DELL’ESAME DEL DISEGNO DI LEGGE UNIFICATO SUL QUALE SI ERA REGISTRATA UN LARGHISSIMO CONSENSO IN SENO ALLA COMMISSIONE LAVORO DEL SENATO; ORA L’ANNO STA PER SCADERE, MA IL MINISTRO INSISTE NELL’OPPORSI ALLA RIPRESA DELL’ITER PARLAMENTARE DEL PROGETTO

Interrogazione presentata alla Presidenza del Senato il 15 settembre 2010

INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA n. 4-03669
al Ministro del lavoro e delle politiche sociali

Continua…

L’INTERPELLANZA URGENTE DEI SENATORI PD AL GOVERNO SULLA VICENDA FIAT

ALLA DOMANDA CHE CI PONE LA FIAT (COME OGNI ALTRA MULTINAZIONALE INTERESSATA A INVESTIRE DA NOI) SULL’EFFETTIVITA’ DEGLI ASSETTI CONTRATTUALI INNOVATIVI DOBBIAMO RISPONDERE PRIMA DI TUTTO COLMANDO LA GRAVE LACUNA NEL NOSTRO SISTEMA DI RELAZIONI INDUSTRIALI, CHE LO ESPONE ALLA PARALISI NEI CASI DI DISSENSO TRA LE CONFEDERAZIONI SINDACALI MAGGIORI

Interpellanza urgente presentata alla Presidenza del Senato il 29 luglio 2010

INTERPELLANZA URGENTE n. 2-00252
ai ministri dello Sviluppo economico e del Lavoro e Politiche sociali

Continua…

CHI VUOLE AFFOSSARE LA BIBLIOTECA EUROPEA?

IL PROGETTO E’ OPERATIVO, MA IL SINDACO DI MILANO MINACCIA DI DESTINARE AD ALTRI USI L’AREA GIA’ MESSA A DISPOSIZIONE PER QUESTA “GRANDE OPERA”, DI RILIEVO CRUCIALE PER LA CULTURA MA ANCHE L’ECONOMIA NAZIONALE – E IL MINISTRO DELLA CULTURA SOSTANZIALMENTE SE NE LAVA LE MANI

Interrogazione presentata il 15 luglio 2010 – Segue la risposta del ministro dei Beni e delle Attività Culturali Sandro Bondi

INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA n. 4-03468
al ministro dei Beni e delle Attività Culturali,
al ministro per le Infrastrutture e al ministro dell’Economia
presentata il 15 luglio 2010 dai Senatori Ichino (PD), Finocchiaro (PD), Zanda (PD), Cantoni (PdL), D’Alia (UDC), Rutelli (ApI), Carlino (IdV), Perduca (PR), De Feo (PdL), Astore (GMisto), Germontani (PdL), Leddi  (ApI), Chiti (PD), Ceccanti (PD), Ceruti (PD), Livi Bacci (PD), Ignazio Marino (PD), Nicola Rossi (PD), Treu (PD), Veronesi (PD), Morando (PD), Bianco (PD), Adamo (PD), Baio (PD), Bastico (PD), Carofiglio (PD), Fontana (PD), Vittoria Franco (PD), Galperti (PD), Mazzuconi (PD), Nerozzi (PD), Passoni (PD), Poretti (PR), Randazzo (PD), Roilo (PD), Rusconi (PD), Sanna (PD), Soliani (PD), Tonini (PD), Vimercati (PD)

Continua…

IL GOVERNO NON CREDE PIU’ NELLA RIFORMA BRUNETTA?

LO SCONTRO FRA TREMONTI E BRUNETTA BLOCCA ORMAI DA CINQUE MESI IL FUNZIONAMENTO DELLA NUOVA AUTORITA’ INDIPENDENTE PER LA TRASPARENZA, LA VALUTAZIONE E L’INTEGRITA’ DELLE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE – IL MINISTRO DELLA FUNZIONE PUBBLICA INTENDE DAVVERO LASCIARE CHE LA SUA RIFORMA VENGA BUTTATA AL MACERO?

Interpellanza presentata alla Presidenza del Senato il 12 maggio 2010

INTERPELLANZA URGENTE n° 2-00212
dei Senatori Finocchiaro, Ichino, Bonino, Zanda, Bianco, Morando, Ceccanti, Ignazio Marino, Negri, Nerozzi, Tonini, Vitali
al Presidente del Consiglio dei Ministri, al Ministro per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione e al Ministro dell’Economia e delle Finanze

Continua…

WP Theme restyle by Id-Lab