LE POLITICHE DEL LAVORO IN ITALIA E IN EUROPA NELL’ERA DELLA GLOBALIZZAZIONE

Il processo ventennale di armonizzazione del diritto del lavoro italiano rispetto agli altri maggiori ordinamenti UE e l’inversione di tendenza nell’ultimo anno, a seguito del prevalere del vento no-euro e no-global

.
Slides utilizzate per la lezione svolta a Milano il 6 dicembre 2018 nell’ambito del corso di cultura e formazione politica promosso dalla Fondazione Umaniter, presso la Società Umanitaria – In argomento v. anche “Decreto Dignità”: un ritorno al diritto del lavoro del Novecento? Continua…

LA SFIDA TRA INTELLIGENZA UMANA E INTELLIGENZA ARTIFICIALE

Il lavoro umano non soltanto non si ridurrà sul piano quantitativo, ma prevarrà ancora a lungo sul piano cognitivo rispetto a quello delle macchine; tuttavia aumenteranno le differenze di valore del lavoro e quindi la disuguaglianza tra le persone

Video-registrazione a cura di Radio Radicale della lezione tenuta l’8 novembre 2018 all’Università di Bergamo, per iniziativa della Fondazione Zaninoni – In questa stessa pagina il link per scaricare le slides delle quali mi sono servito per la presentazione – In argomento v. anche la relazione che ho tenuto il 15 settembre 2017 al Congresso dell’Associazione dei Giuslavoristi Italiani a Torino su Gli effetti dell’evoluzione tecnologica sul mercato e sul diritto del lavoro Continua…

LA SENTENZA COSTITUZIONALE SULL’INDENNIZZO PER I LICENZIAMENTI INGIUSTIFICATI

La Consulta conferma il superamento del regime di job property, ma vieta al legislatore italiano di compiere una scelta di politica del lavoro, compiuta invece in quasi tutti gli altri Paesi, in tema di determinazione dell’entità dell’indennizzo, senza neanche menzionarne e discuterne le ragioni nella motivazione della sentenza

.
Slides di cui mi sono avvalso per la relazione introduttiva al seminario su
Il rapporto tra il danno prodotto dal licenziamento e l’indennizzo nella sentenza costituzionale n. 194, svoltosi a Milano il 23 novembre 2018 – In argomento v. anche Licenziamenti: quando la Consulta pecca di provincialismo Continua…

IL MARXISMO A 200 ANNI DALLA NASCITA DI MARX: CHE NE È DELL’ANTAGONISMO DI CLASSE?

Da punti di partenza apparentemente lontani tra loro e con approcci culturali diversi, due interventi su questo tema giungono a conclusioni sorprendentemente simili

.
Interventi introduttivi di Pietro Ichino e di Leonello Tronti all’incontro promosso dalla Fondazione Stensen a Firenze il 13 ottobre 2018 – In argomento v. anche la mia conferenza di Corigliano Calabro del maggio 2015 Hire your best employer, e l’articolo di Alberto Alesina e Francesco Giavazzi del febbraio 2017, Le cose di sinistra di cui la sinistra ha paura Continua…

VINCE L’INTELLIGENZA ARTIFICIALE O QUELLA UMANA?

Il lavoro umano non soltanto non si ridurrà sul piano quantitativo, ma prevarrà ancora a lungo sul piano cognitivo rispetto a quello delle macchine; tuttavia aumenteranno le differenze di valore del lavoro e quindi la disuguaglianza tra le persone

.
Slides della lezione inaugurale del X Corso di Laurea magistrale in Scienze cognitive e Processi decisionali dell’Università degli Studi di Milano, 1° ottobre 2018 – In argomento v. anche
Le conseguenze dell’evoluzione tecnologica sul mercato e il diritto del lavoro Continua…

LICENZIAMENTO ECONOMICO: COME EVOLVE IL DIRITTO VIVENTE

La disciplina del recesso del datore di lavoro per giustificato motivo oggettivo, dalla legge n. 604/1966 alla sentenza della Corte costituzionale del settembre 2018

.
Slides utilizzate per la r
elazione svolta al convegno promosso a Modena il 27 settembre 2018 dalla Scuola di Alta Formazione dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili in collaborazione con la Fondazione Biagi  – In argomento v. anche La questione di costituzionalità della nuova disciplina dei licenziamenti e Dialogo tra un economista e un giurista sulla riforma dei licenziamenti   Continua…

DECRETO “DIGNITÀ”: UN RITORNO AL DIRITTO DEL LAVORO DEL NOVECENTO?

Le tecniche normative utilizzate dal legislatore del 2018: un mix di vecchio e di nuovo, nel quale sembra prevalere il ritorno a una cultura del lavoro che in Italia ha prevalso nel secolo passato

.
Slides della relazione introduttiva al convegno promosso dal GIDP-Gruppo Intersettoriale Direttori del Personale a Milano il 13 settembre 2018 – In argomento v. anche il mio articolo pubblicato su lavoce.info il 24 luglio 2018, La causale che protegge il lavoro (degli avvocati),  e la mia intervista al Corriere della Sera del 27 agosto,  Ancora sul cosiddetto Decreto Dignità Continua…

LE FACOLTÀ COGNITIVE CHE SARANNO RICHIESTE NEL MERCATO DEL LAVORO FUTURO

L’evoluzione tecnologica fino a oggi non ha avuto mai, e presumibilmente non avrà ancora per lungo tempo, un effetto complessivo di riduzione della domanda di lavoro umano; ma ha sempre avuto e avrà ancora di più in futuro l’effetto di cambiare profondamente il contenuto del lavoro

.
Slides della relazione al congresso di neuroscienze promosso da Assomensana a Milano il 28 settembre 2018 – In argomento v. anche
L’impatto dell’evoluzione tecnologica sul diritto e il mercato del lavoro, relazione al congresso dell’Associazione dei Giuslavoristi Italiani, Torino, 15 settembre 2015, e l’intervista Il lavoro nell’era dell’intelligenza artificiale  Continua…

THE LABOR MARKET REFORM AND ITALY’S INCREASING ATTRACTIVENESS FOR FOREIGN INVESTORS

Il processo di riforma innescato dal Governo Monti nel 2012, il suo completamento nel 2015, le stime circa gli effetti prodotti in termini di occupazione stabile

.
Comunicazione svolta al convegno del Labor and Employment Committee della American Bar Association, Milano
7 maggio 2018 – In argomento v. anche Lavoro: i risultati di questa legislatura e le priorità per la prossima  Continua…

QUEL PATTO POCO UTILE PER LA FABBRICA

Se con il Patto per la fabbrica Cgil, Cisl, Uil e Confindustria volevano affermare la capacità di autogoverno del sistema delle relazioni industriali, dovevano mostrare una maggiore capacità di mettere a fuoco i problemi e una maggiore chiarezza nel disporne la soluzione

.
Articolo pubblicato da lavoce.info il 10 aprile 2018 – In argomento v. anche la mia intervista I rapporti tra Governo e sindacati nel XXI secolo      Continua…

WP Theme restyle by Id-Lab