RIFORMA ELETTORALE: MEGLIO I COLLEGI UNINOMINALI

UN ESPERTO MOLTO VICINO AL SEGRETARIO DEL PD SPIEGA PERCHÉ ANCHE FORZA ITALIA DOVREBBE SMETTERE DI ESIGERE IL SISTEMA DI LISTE BLOCCATE CON DISTRIBUZIONE DEI SEGGI SECONDO UN CRITERIO PROPORZIONALE SU BASE NAZIONALE

Articolo di Tommaso Nannicini pubblicato su l’Unità del 29 gennaio 2014

Continua…

SCELTA CIVICA RACCOGLIE LA SFIDA DELLA RIFORMA ELETTORALE

PER LA RIFORMA EUROPEA DELL’ITALIA UN PARTITO CHE SI RASSEGNA A ESSERE UN PARTITINO NON SERVE A NULLA

Secondo editoriale telegrafico per la Nwsl n. 281, 27 gennaio 2014 Continua…

SC: SÌ ALL’ITALICUM, MA CON I COLLEGI UNINOMINALI

E LA SOGLIA PER IL PREMIO DI MAGGIORANZA AL 40 PER CENTO – MA LA RIFORMA ELETTORALE NON DEVE SIGNIFICARE UN’ACCELERAZIONE VERSO LE ELEZIONI ANTICIPATE, CHE NON SERVIREBBERO A NULLA SENZA LA PARTE RESTANTE DELLA RIFORMA ISTITUZIONALE

Dichiarazioni di Benedetto Della Vedova, portavoce di Scelta Civica, riprese dall’Agenzia Ansa, 25 gennaio 2014 – In argomento v. anche il mio editoriale telegrafico del 20 gennaio: Patto Matteo-Silvio: necessario ma molto migliorabile Continua…

PATTO MATTEO-SILVIO: NECESSARIO MA MOLTO MIGLIORABILE

L’INTESA RAGGIUNTA, INDISPENSABILE PER EVITARE LA PARALISI, HA MOLTI DIFETTI – SUPERABILI ESTENDENDO LA RIFORMA COSTITUZIONALE ALLA FORMA DI GOVERNO

Primo editoriale telegrafico per la Nwsl n. 280, 20 gennaio 2014 Continua…

RIFORMA ELETTORALE: PERCHÉ IL REFERENDUM NON È PRATICABILE

IL METODO DELLA CONSULTAZIONE POPOLARE È SEGUITO NEI PAESI PiÙ CIVILI, MA PRESUPPONE CHE IL PARLAMENTO SIA IN GRADO DI SELEZIONARE DUE IPOTESI – LA SOLUZIONE MIGLIORE È COMUNQUE UN SISTEMA CON DOPPIO TURNO DI COALIZIONE COORDINATO CON LA RIFORMA COSTITUZIONALE CUI STA LAVORANDO IL GOVERNO  

Intervista a cura di Edoardo Petti, pubblicata sul sito Formiche.net, 12 dicembre 2013

Continua…

LA MINACCIA DELL’INCONCLUDENZA PERPETUA

LA SENTENZA  DELLA CORTE COSTITUZIONALE, CONSEGNANDOCI UN SISTEMA ELETTORALE IMPROPONIBILE,  HA IL SOLO MERITO DI COSTRINGERE LA POLITICA ITALIANA A VOLTAR PAGINA RISPETTO A DUE ANNI DI INERZIA SU QUESTO TERRENO

Secondo editoriale telegrafico per la Nwsl n. 275, 9 dicembre 2013 Continua…

MARAN: LA RIFORMA COSTITUZIONALE È SUL BINARIO GIUSTO

LE RAGIONI DEL NOSTRO VOTO FAVOREVOLE, IN TERZA LETTURA, AL DISEGNO DI LEGGE PER L’ISTITUZIONE DEL COMITATO PER LE RIFORME COSTITUZIONALI ED ELETTORALI

Intervento del senatore Alessandro Maran in Senato per dichiarazione di voto a nome del Gruppo di Scelta Civica, sul disegno di legge n. AS 813-B (in seconda deliberazione e terza lettura, trattandosi di legge costituzionale) – In argomento v. anche la relazione introduttiva del dibattito svolta dal ministro Gaetano Quagliariello il 15 ottobre 2013 – Sul voto che ne è seguito v. il mio editoriale La maggioranza fa già a meno di Berlusconi Continua…

I PASSI AVANTI DELLA RISCRITTURA COSTITUZIONALE DELLA FORMA DI GOVERNO

NELLA RELAZIONE DEL MINISTRO UNA ESPOSIZIONE RAGIONATA DEI RISULTATI DEL GRUPPO DI LAVORO ISTITUITO PER DISEGNARE LA RIFORMA

Relazione svolta dal ministro per la Riforma istituzionale Gaetano Quagliariello al Senato, nella sessione pomeridiana del 15 ottobre 2013

Continua…

LA PROPOSTA DI SC PER UN COMPROMESSO SERIO SULLA RIFORMA ELETTORALE

UN PROGETTO CHE NON  COSTITUISCE IL FIRST BEST, MA UN SECOND BEST OGGI PRATICABILE IN TEMPI RAPIDI: METÀ UNINOMINALE, METÀ PROPORZIONALE CON SBARRAMENTO DEL 4%, PREMIO DI MAGGIORANZA PER LA COALIZIONE CHE RAGGIUNGE IL 40%, ALTRIMENTI DOPPIO TURNO DI COALIZIONE PER OTTENERE IL PREMIO

Progetto di legge presentato alla Presidenza della Camera dal Gruppo di SC il  5 settembre 2013, primo firmatario Renato Balduzzi

Continua…

RIFORMA ELETTORALE: UN’OCCASIONE UNICA, DA COGLIERE AL VOLO

GUAI SE I PARTITI DELLA MAGGIORANZA NON APPROFITTASSERO DI QUESTO ATTIMO MAGICO IRRIPETIBILE, PROPIZIO PER IL VARO DELLA NUOVA LEGGE, ATTARDANDOSI A DISCUTERE DI PROCEDURE E DI ALTRO

Editoriale di Antonio Polito pubblicato sul Corriere della Sera del 2 giugno 2013 Continua…

WP Theme restyle by Id-Lab