AFFRONTARE CON SPIRITO LAICO IL TEMA UNIONI CIVILI E ADOZIONI
Come si può e deve cercare una soluzione basata su bilanciamento tra principi, parità di trattamento e di opportunità, valutazione attenta dell’interesse dei minori in una infinita varietà di situazioni, approccio pragmatico e sperimentale: il mio intervento in Senato nella discussione generale del d.d.l. Cirinnà.

A CHE COSA PORTANO I “PRINCIPI NON NEGOZIABILI”
Nelle lettere di due frequentatori di questo sito la manifestazione impressionante del risultato cui conduce l’assolutizzazione di un valore sancito dalla Costituzione, che comporta l’azzeramento di un altro valore di pari rango costituzionale. Segue la mia risposta.

MILANO: PERCHÉ PROPRIO BEPPE SALA
Di fronte alle sfide della globalizzazione, il centrosinistra ha bisogno del candidato-sindaco più capace di assecondare la proiezione mondiale della città, sia sul piano dei contenuti e degli obiettivi programmatici, sia su quello del metodo e dell’attitudine concreta a realizzarli: leggi il mio intervento alla convention svoltasi ieri alla Società Umanitaria. Un lettore, preoccupato dalle polemiche sorte in merito ai dati economico-finanziari della gestione di Expo, chiede di potervi accedere: eccolo accontentato.

Vai al portale della riforma del lavo

JOBS ACT 1 – L’AUMENTO DEL LAVORO A TUTELE CRESCENTI E DI QUELLO ACCESSORIO
Il significato del forte incremento delle assunzioni stabili, ma anche dell’utilizzo dei buoni-lavoro: un mercato più fluido e più ricco di opportunità, dal quale il lavoratore attinge maggiore libertà di scelta e quindi anche forza contrattuale: leggi il testo integrale della mia intervista pubblicata dal Gazzettino del Friuli Venezia Giulia (con alcuni tagli per ragioni di spazio), in occasione della mia conferenza a Udine di lunedì scorso.

JOBS ACT 2 – COSA CAMBIA E COSA NO NEL DIRITTO E NEL MERCATO DEL LAVORO 
I contenuti, i primi risultati, i primi orientamenti giurisprudenziali, le possibili questioni di costituzionalità sui decreti attuativi della riforma del lavoro: leggi le slides della presentazione che ho svolto a Como venerdì, in un corso di formazione promosso dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati.

Trasparenza e Valutazione nelle p.a.

COME DEVE CAMBIARE LA STRUTTURA DELLA CONTRATTAZIONE COLLETTIVA
Uno standard retributivo stabilito dal ccnl sulla base della produttività media non può che risultare troppo basso al nord e troppo alto al sud. Per questo occorre un nuovo sistema che colleghi più strettamente la retribuzione alla produttività effettiva: scarica il video prodotto e diffuso dalla Fim-Cisl nazionale.

INTERROGAZIONE SUL 41-BIS: IL COMUNICATO-STAMPA DEL GRUPPO DEI SENATORI PD
Una misura di sicurezza che ha svolto e svolge una funzione indispensabile contro la criminalità organizzata, ma viene talvolta applicata anche in situazioni nelle quali le esigenze di prevenzione originarie sono cessate: leggi il comunicato del Gruppo dei senatori PD di giovedì sull’interrogazione presentata il giorno prima. 

 

COME CI SI ISCRIVE ALLA NEWSLETTER (E CI SI CANCELLA)
L‘inserimento di un nuovo indirizzo si fa digitandolo nella apposita finestrella sita in ogni pagina del sito, in alto a destra. La cancellazione, invece, si ottiene cliccando sull’apposito link che si trova in fondo a ciascuna Newsletter.

I MIEI SCRITTI DAL 1974 A OGGI
Nell’Archivio collegato al sito – aggiornato al 2015 – sono disponibili nel loro testo integrale tutti i 135 saggi pubblicati dal 1974 su riviste di diritto del lavoro, i circa 650 articoli pubblicati dal 1994 su quotidiani – prevalentemente sul Corriere della Sera, ma numerosi anche su l’Unità, il Sole 24 Ore, il Foglio ed Europa – e i 60 articoli del Gitario (rubrica di trekking e mountain bike sulle Alpi Apuane), la maggior parte delle numerose interviste pubblicate dal 2000 su giornali o riviste e una ampia selezione delle slides utilizzate per lezioni, relazioni e comunicazioni a convegni. La ricerca può essere compiuta mediante parole-chiave, oppure parole contenute nel titolo o sottotitolo. Dei 28 libri di diritto del lavoro pubblicati dal 1975 a oggi sono disponibili gli indici; e di quelli fuori commercio anche il testo integrale.

“Ho dedicato tutta la mia vita adulta a studiare i problemi del lavoro e delle relazioni industriali, a elaborare possibili soluzioni, a farne oggetto di commento anche per il grande pubblico. Lo ho fatto conservando sempre un legame affettivo e culturale profondo con il movimento sindacale, ma conservando anche la mia assoluta indipendenza di giudizio. Nel 2008 ho accettato il mandato parlamentare nelle liste del Pd, che avevo contribuito a fondare, assumendo due impegni: verso questo partito, la massima lealtà nel voto; verso i miei lettori ed elettori, continuare a dire, scrivere e proporre in modo chiaro e diretto tutto quello che penso. Mi sembra di avere adempiuto in modo rigoroso e del tutto trasparente entrambi questi impegni, fino allo scioglimento della 16ma. Nella 17ma, che si è aperta il 15 marzo 2013, mi propongo di continuare il lavoro politico a sostegno delle stesse mie idee e proposte nella formazione politica nuova che è nata a sostegno della strategia europea disegnata per l’Italia da Mario Monti”.

Contatto e-mail: ichino@pietroichino.it

.

AVVERTENZA IN MATERIA DI PROPRIETÀ LETTERARIA
I miei scritti disponibili su questo sito sono copy-free: possono dunque essere singolarmente riprodotti on line o su carta, anche senza mia autorizzazione specifica, purché ne vengano mantenuti inalterati il contenuto e il titolo; e a condizione che, sotto il titolo stesso, venga inserita per esteso la dicitura: “tratto dal sito www.pietroichino.it. Sarò grato a chi si avvarrà di questa facoltà se riterrà di avvertirmene, anche soltanto mediante un messaggio email.