Una ciclofattorina di Foodora in piazza Gae Aulenti a Milano

CONSIGLI NON RICHIESTI AL NEO-MINISTRO DEL LAVORO
Bene affidare alla contrattazione collettiva l’individuazione delle tecniche di protezione più adatte al lavoro mediante piattaforme digitali; ma sarà comunque necessaria una legge che regoli gli aspetti previdenziali e fissi uno standard retributivo orario minimo, determinato in funzione del costo della vita in ciascuna regione o macro-regione; e che riapra uno spazio ragionevole per il lavoro occasionale anche nelle imprese medio-grandi. Sono online:
la mia intervista pubblicata martedì da l’Avvenire;
la mia intervista pubblicata lunedì da La Stampa.

LA CASA NELLA PINETA MERCOLEDÌ A ROMA, ALLA “SAPIENZA”
Il 20 giugno, alle 11
, all’Aula 6 della Facoltà di Giurisprudenza (piazzale Aldo Moro 5), Giorgio Benvenuto, Vincenzo Coccia e Raffaele Morese presentano il nuovo libro. Sul quale sono online queste recensioni, interviste e commenti delle ultime due settimane:
Storia di un riformista, recensione di Andrea di Consoli, pubblicata sul Sole 24 Ore di domenica 17 giugno;
Un libro da scoprire: restituire tutto, anche scrivendo, intervista a cura di Roberto Roveda, pubblicata su l’Unione Sarda la settimana scorsa;
Un libro forte e coraggioso, lettera di Giambattista Retegno;
Indimenticabili quelle vacanze insieme, lettera di Maria Vittoria Cirillo;
La serenità, la misura, l’ottimismo e il coraggio, due lettere di Antonio Padoa Schioppa, in riferimento all’incontro svoltosi venerdì al Centro dell’Incisione per la presentazione del libro;
Con Padre Acchiappati nella baita di Barmasc, lettera di Pietro Vigorelli
Un libro che evidentemente vive nelle mani di chi legge, lettera di Giorgio Sandulli, a seguito della presentazione del libro alla Sapienza di Roma, il 20 giugno.

DON LORENZO MILANI E I LICENZIAMENTI
Il dibattito sul divieto morale di questa sanzione, considerata come una pena di morte per il lavoratore, sessant’anni dopo l’invettiva del Priore di Barbiana originata da un episodio verificatosi nello stabilimento della Pirelli Bicoc a: leggi il messaggio di una lettrice e la mia risposta, dopo l’incontro svoltosi venerdì a Milano al Centro dell’Incisione.

Giuliano Cazzola

LO SCARSO APPEAL DELLE NUOVE PENSIONI GIALLO-VERDI
Costretti a fare i conti con i vincoli finanziari, 5S e Lega rischiano di varare una riforma delle pensioni produttiva di danni più che di benefici per i sessantenni che aspirano ad anticipare la quiescenza: leggi le osservazioni precise e difficilmente confutabili di Giuliano Cazzola riprese dal sito firstonline.

UN DIRITTO PER IL LAVORO NELLA TERRA DI MEZZO
Come garantire ai lavoratori delle piattaforme online alcune protezioni essenziali? Il primo passo può consistere nel definire il lavoro cui applicare le protezioni essenziali sulla base della tecnologia utilizzata per la sua organizzazione, indipendentemente dalla sua qualificazione come autonomo o subordinato: leggi il mio articolo pubblicato il 1° giugno su lavoce.info. Sullo stesso argomento si possono scaricare online:
un video sul dibattito svoltosi a Trento il 2 giugno, nell’ambito del Festival dell’Economia;
la mia intervista trasmessa da Radio Radicale.

PER UN SISTEMA DELLE R.I. ADATTO AI TEMPI
Solo chi pensa che siano state le nuove leggi a favorire il crescere delle disuguaglianze e il diffondersi dei rapporti di lavoro precari può pensare che questi fenomeni si possano contrastare semplicemente tornando ad accentuare la rigidità della disciplina legislativa: leggi la mia intervista al periodico Cisl ControMano, giugno 2018.

 

*   *   *

SE APPREZZI QUESTO SERVIZIO, COLLABORA ALLA SUA DIFFUSIONE
Agli amici che apprezzano i contenuti di questo sito e della sua Newsletter settimanale chiedo di cooperare ad allargare il novero delle persone che ne usufruiscono, iscrivendo alla mailinglist i parenti, colleghi di lavoro, vicini di casa o conoscenti che possano esservi interessati (è semplicissimo: v. qui sotto come si fa). Nessun timore di duplicare l’iscrizione: il sistema è programmato per eliminare automaticamente i doppioni.

COME CI SI ISCRIVE ALLA NEWSLETTER (E CI SI CANCELLA)
L‘inserimento di un nuovo indirizzo si fa digitandolo nella apposita finestrella che si trova in ogni pagina del sito, in alto a destra. La cancellazione, invece, si ottiene cliccando sull’apposito link che si trova in fondo a ciascuna Newsletter.

I MIEI SCRITTI DAL 1974 A OGGI
Nell’Archivio collegato al sito – aggiornato a tutto il 2016 – sono disponibili nel loro testo integrale tutti i 140 saggi pubblicati dal 1974 su riviste di diritto del lavoro, i circa 800 articoli pubblicati dal 1994 su quotidiani – prevalentemente sul Corriere della Sera, ma numerosi anche su l’Unità, il Sole 24 Ore, il Foglio ed Europa – e i 60 articoli del Gitario (rubrica di trekking e mountain bike sulle Alpi Apuane), una selezione delle numerosissime interviste pubblicate dal 2000 su giornali o riviste e una selezione delle slides utilizzate per lezioni, relazioni e comunicazioni a convegni. La ricerca può essere compiuta mediante parole-chiave, oppure parole contenute nel titolo o sottotitolo. Dei 29 libri di diritto del lavoro pubblicati dal 1975 a oggi sono disponibili gli indici; e di quelli fuori commercio anche il testo integrale.

 

Contatto e-mail: ichino@pietroichino.it

.

AVVERTENZA IN MATERIA DI PROPRIETÀ LETTERARIA
I miei scritti disponibili su questo sito sono copy-free: possono dunque essere singolarmente riprodotti on line o su carta, anche senza mia autorizzazione specifica, purché ne vengano mantenuti inalterati il contenuto e il titolo (salvo diverso accordo con me); e a condizione che, sotto il titolo stesso, venga inserita per esteso la dicitura: “tratto dal sito www.pietroichino.it” Sarò grato a chi si avvarrà di questa facoltà se riterrà di avvertirmene, anche soltanto mediante un messaggio email.