IL LAVORO RITROVATO
Dal 1° giugno sarà in libreria il mio nuovo libro dedicato alla riforma che sta muovendo i primi passi: Il lavoro ritrovato. Come la riforma sta abbattendo il muro tra i garantiti, i precari e gli esclusi. Spiega come è nato, con l’articolo 18, il regime di job property, perché è indispensabile sostituirlo con un regime di protezione radicalmente diverso, i contenuti della riforma già in vigore e quelli che verranno. Anticipo qui l’indice-sommario, l’indice dei nomi e degli argomenti e la copertina.

HIRE YOUR BEST EMPLOYER!
Nel XXI secolo non è solo l’imprenditore a selezionare e ingaggiare i lavoratori, ma anche l’inverso: leggi il mio primo editoriale telegrafico per la Nwsl n. 346. Per lo sviluppo del Sud è necessaria una nuova attitudine dei lavoratori ad attirare e ingaggiare l’imprenditore più capace di valorizzare il loro lavoro, una nuova capacità del sindacato di guidare i lavoratori stessi nella valutazione del piano industriale innovativo e nella scommessa comune su di esso con l’imprenditore: scarica le slides della conferenza che terrò domani a Corigliano Calabro.

Portale della Semplificazione e della Flexsecurity

RFT: LA NUOVA LEGGE SU SCIOPERO E DEMOCRAZIA SINDACALE IN AZIENDA
La riforma che introduce il principio maggioritario per regolare la concorrenza tra sindacati diversi nella stessa azienda, varata in questi giorni in Germania, conferma la bontà di un progetto che presentai con altri senatori Pd, radicali e Udc sei anni or sono. Leggi l’articolo che ne dà conto su Libération di venerdì.

LA COOPERAZIONE TRA SERVIZIO PUBBLICO E AGENZIE PRIVATE PER L’IMPIEGO IN RFT
Come funzionano gli schemi basati sul voucher di istruzione e formazione (bildungsgutschein) e sul voucher di ricollocazione (vermittlungsgutschein) in Germania: v. la nuova scheda a cura di Ilaria De Virgiliis.

Trasparenza e Valutazione nelle p.a.

LA CHIESA ITALIANA RIFLETTA SULLA SCELTA DELLA CATTOLICISSIMA IRLANDA
Sul modo migliore di regolare le unioni civili i cattolici in quanto tali non hanno alcuna verità rivelata da far valere: leggi il mio secondo editoriale telegrafico per la Nwsl n. 346.

 

COME CI SI ISCRIVE ALLA NEWSLETTER (E CI SI CANCELLA)
L‘inserimento di un nuovo indirizzo si fa digitandolo nella apposita finestrella sita in ogni pagina del sito, in alto a destra. La cancellazione, invece, si ottiene cliccando sull’apposito link che si trova in fondo a ciascuna Newsletter.

I MIEI SCRITTI DAL 1974 A OGGI
Nell’Archivio collegato al sito – aggiornato al 2012 – sono disponibili nel loro testo integrale tutti i 125 saggi pubblicati dal 1974 su riviste di diritto del lavoro, i circa 470 articoli pubblicati dal 1994 su quotidiani – prevalentemente sul Corriere della Sera, ma numerosi anche su l’Unità, il Sole 24 Ore ed Europa – e i 55 articoli del Gitario (rubrica di trekking e mountain bike sulle Alpi Apuane), le più sostanziose tra le innumerevoli interviste pubblicate dal 2000 su giornali o riviste e una ampia selezione delle slides utilizzate per lezioni, relazioni e comunicazioni a convegni. La ricerca può essere compiuta mediante parole-chiave, oppure parole contenute nel titolo o sottotitolo. Dei 26 libri di diritto del lavoro pubblicati dal 1975 a oggi sono disponibili gli indici; e di quelli fuori commercio anche il testo integrale.
ichino-home.jpg

“Ho dedicato tutta la mia vita adulta a studiare i problemi del lavoro e delle relazioni industriali, a elaborare possibili soluzioni, a farne oggetto di commento anche per il grande pubblico. Lo ho fatto conservando sempre un legame affettivo e culturale profondo con il movimento sindacale, ma conservando anche la mia assoluta indipendenza di giudizio. Nel 2008 ho accettato il mandato parlamentare nelle liste del Pd, che avevo contribuito a fondare, assumendo due impegni: verso questo partito, la massima lealtà nel voto; verso i miei lettori ed elettori, continuare a dire, scrivere e proporre in modo chiaro e diretto tutto quello che penso. Mi sembra di avere adempiuto in modo rigoroso e del tutto trasparente entrambi questi impegni, fino allo scioglimento della 16ma. Nella 17ma, che si è aperta il 15 marzo 2013, mi propongo di continuare il lavoro politico a sostegno delle stesse mie idee e proposte nella formazione politica nuova che è nata a sostegno della strategia europea disegnata per l’Italia da Mario Monti”.

Contatto e-mail: ichino@pietroichino.it

.

AVVERTENZA IN MATERIA DI PROPRIETÀ LETTERARIA
I miei scritti disponibili su questo sito sono copy-free: possono dunque essere singolarmente riprodotti on line o su carta, anche senza mia autorizzazione specifica, purché ne vengano mantenuti inalterati il contenuto e il titolo; e a condizione che, sotto il titolo stesso, venga inserita per esteso la dicitura: “tratto dal sito www.pietroichino.it. Sarò grato a chi si avvarrà di questa facoltà se riterrà di avvertirmene, anche soltanto mediante un messaggio email.