3af4152724b277d0d301260510a1402b_w700_h400_mw_mhLETTERA APERTA AL PRESIDENTE DELL’ANPI
Sostenere che il contenuto della riforma costituzionale sia contrario all’ispirazione fondamentale della Carta , tradisca gli ideali della resistenza, significa considerare pericoloso per la democrazia l’intero dibattito in proposito, cui hanno partecipato da decenni tutte le grandi voci della politica italiana, da Ingrao a Zaccagnini, da Zanone a Pannella: leggi la lettera aperta a Carlo Smuraglia, di cui sono stato assistente ricercatore all’Università dal 1975 al 1986.

IL PROGETTO PER LA TRANSIZIONE A UN SISTEMA DI FLEXSECURITYDIALOGO TRA GIUSLAVORISTI SUGLI EFFETTI DELLA RIFORMA DEL LAVORO
Accordo sul punto che è troppo presto per conclusioni sicure circa gli effetti occupazionali della riforma; dissenso tra l’approccio tradizionale, che guarda soltanto al contenuto formale della norma, e l’approccio di law & economics, che guarda soprattutto agli effetti concreti della norma: leggi la lettera di Valerio Speziale, professore di diritto del lavoro nell’Università Gabriele D’Annunzio, con le mie repliche punto per punto.

Vai al portale della riforma del lavo

SCHEDA NELL'URNAPERCHÉ IL REFERENDUM COSTITUZIONALE NON PUÒ ESSERE “SPACCHETTATO”
Al corpo elettorale, con il referendum confermativo, viene affidata la stessa funzione che svolge l’assemblea parlamentare al termine della discussione di un progetto di legge, con la sua approvazione (o bocciatura) complessiva: leggi la risposta mia e (soprattutto) quella del costituzionalista Carlo Fusaro a un lettore che chiede perché non viene accolta la proposta di suddividere il quesito referendario in più parti.

integrazioneGUARDARE (EGOISTICAMENTE) CON SOLLIEVO AL FLUSSO DELL’IMMIGRAZIONE
Dovremmo, piuttosto, essere molto preoccupati per le nostre pensioni e per il nostro debito pubblico se quel flusso si inaridisse: leggi il mio secondo editoriale telegrafico per la Nwsl n. 393 (dove riferisco alcuni dati tratti dal libro di Stefano Allievi e Gianpiero Dalla Zuanna, Tutto quello che non vi hanno mai detto sull’immigrazione), che viene presentato a Milano oggi (via degli Olivetani 3, h. 18).

Trasparenza e Valutazione nelle p.a.

lavori usurantiUNA SOLUZIONE PER LA QUESTIONE DEI LAVORI USURANTI
Graduare l’anticipo dell’età del pensionamento in relazione alla gravità del carattere usurante della prestazione lavorativa svolta: è on line un disegno di legge presentato nei giorni scorsi con la senatrice Serenella Fucksia e altri senatori di gruppi diversi, che affronta il problema con un approccio molto innovativo.

centroimpiego I CENTRI PER L’IMPIEGO CHE VOGLIONO ACCETTARE LA SFIDA
“Anche gli impiegati oggi meno mobilitati, a causa di una formazione di stampo burocratico, finiranno coll’apprezzare la sfida di un servizio moderno ed efficace, quando dall’alto saremo messi nella condizione di offrire un servizio intensivo ed efficace di supporto alla ricollocazione”: una nuova voce dall’interno della categoria degli addetti ai CpI si aggiunge alle numerose già ospitate da questo sito (ivi il link che consente di recuperare le precedenti).

 

SE APPREZZI QUESTO SERVIZIO, COLLABORA ALLA SUA DIFFUSIONE
Agli amici che apprezzano i contenuti di questo sito e della sua Newsletter settimanale chiedo è di cooperare ad allargare il novero delle persone che ne usufruiscono, iscrivendo alla mailinglist i parenti, colleghi di lavoro, vicini di casa o conoscenti che possano esservi interessati (è semplicissimo: v. qui sotto come si fa). Nessun timore di duplicare l’iscrizione: il sistema è programmato per eliminare automaticamente i doppioni.

COME CI SI ISCRIVE ALLA NEWSLETTER (E CI SI CANCELLA)
L‘inserimento di un nuovo indirizzo si fa digitandolo nella apposita finestrella che si trova in ogni pagina del sito, in alto a destra. La cancellazione, invece, si ottiene cliccando sull’apposito link che si trova in fondo a ciascuna Newsletter.

I MIEI SCRITTI DAL 1974 A OGGI
Nell’Archivio collegato al sito – aggiornato al 2015 – sono disponibili nel loro testo integrale tutti i 140 saggi pubblicati dal 1974 su riviste di diritto del lavoro, i circa 750 articoli pubblicati dal 1994 su quotidiani – prevalentemente sul Corriere della Sera, ma numerosi anche su l’Unità, il Sole 24 Ore, il Foglio ed Europa – e i 60 articoli del Gitario (rubrica di trekking e mountain bike sulle Alpi Apuane), una selezione delle numerosissime interviste pubblicate dal 2000 su giornali o riviste e una selezione delle slides utilizzate per lezioni, relazioni e comunicazioni a convegni. La ricerca può essere compiuta mediante parole-chiave, oppure parole contenute nel titolo o sottotitolo. Dei 29 libri di diritto del lavoro pubblicati dal 1975 a oggi sono disponibili gli indici; e di quelli fuori commercio anche il testo integrale.

“Ho dedicato tutta la mia vita adulta a studiare i problemi del lavoro e delle relazioni industriali, a elaborare possibili soluzioni, a farne oggetto di commento anche per il grande pubblico. Lo ho fatto conservando sempre un legame affettivo e culturale profondo con il movimento sindacale, ma conservando anche la mia assoluta indipendenza di giudizio. Nel 2008 ho accettato il mandato parlamentare nelle liste del Pd, che avevo contribuito a fondare, assumendo due impegni: verso questo partito, la massima lealtà nel voto; verso i miei lettori ed elettori, continuare a dire, scrivere e proporre in modo chiaro e diretto tutto quello che penso. Mi sembra di avere adempiuto in modo rigoroso e del tutto trasparente entrambi questi impegni, fino allo scioglimento della 16ma. Nella 17ma, che si è aperta il 15 marzo 2013, mi propongo di continuare il lavoro politico a sostegno delle stesse mie idee e proposte nella formazione politica nuova che è nata a sostegno della strategia europea disegnata per l’Italia da Mario Monti”.

Contatto e-mail: ichino@pietroichino.it

.

AVVERTENZA IN MATERIA DI PROPRIETÀ LETTERARIA
I miei scritti disponibili su questo sito sono copy-free: possono dunque essere singolarmente riprodotti on line o su carta, anche senza mia autorizzazione specifica, purché ne vengano mantenuti inalterati il contenuto e il titolo; e a condizione che, sotto il titolo stesso, venga inserita per esteso la dicitura: “tratto dal sito www.pietroichino.it. Sarò grato a chi si avvarrà di questa facoltà se riterrà di avvertirmene, anche soltanto mediante un messaggio email.