SULLA NOTIZIA FALSA DEI “100MILA POSTI DI LAVORO FALSI” PRODOTTI DAL JOBS ACT

I POSTI DI LAVORO CI SONO: FASULLE SONO SEMMAI LE NOTIZIE DATE IN PROPOSITO IERI DA LIBERO, IN UN ACCESSO DI DOLOSA FAZIOSITÀ (E OGGI ACRITICAMENTE RIPRESE DAL SENATORE MALAN)

Intervento svolto nella sessione pomeridiana del Senato dell’11 maggio 2016 – In argomento v. anche la mia lettera aperta al direttore Maurizio Belpietro, pubblicata il giorno dopo su Libero Continua…

IL DECRETO CONTRO L’ASSENTEISMO FRAUDOLENTO: RELAZIONE E OSSERVAZIONI DELLA COMMISSIONE LAVORO

IL DECRETO COSTITUISCE UNA POSITIVA ANTICIPAZIONE PARZIALE DI QUELLO CON CUI VERRÀ ADEMPIUTA LA DELEGA PER LA RISCRITTURA DEL TESTO UNICO DELL’IMPIEGO PUBBLICO, MA SAREBBE OPPORTUNO CHE ESSO ALLARGASSE IL PROPRIO OGGETTO DAL SOLO ASSENTEISMO FRAUDOLENTO ALL’INTERO TEMA DELL’ASSENTEISMO ABUSIVO

Testo della relazione alla Commissione Lavoro e Politiche sociali del Senato sullo schema di decreto attuativo della delega contenuta nell’articolo 17, comma 1, lettera s), della legge n. 124/2015, in materia di contrasto all’assenteismo fraudolento nelle amministrazioni pubbliche, svolta il 3 maggio 2016 – Segue il testo delle osservazioni sullo schema di decreto, che, su proposta del relatore, la Commissione lavoro ha approvato all’unanimità il 10 maggio 2016 Continua…

QUANDO IL RITARDO DEL DECRETO ATTUATIVO È DI FATTO UNA ABROGAZIONE

PIUTTOSTO CHE EMANARE IN GRAVE RITARDO UN DECRETO ORMAI SUPERATO NEI FATTI, CHE COMPLICA INUTILMENTE LA NORMATIVA SU DI UNA MATERIA, MEGLIO PRENDERE ATTO DELL’EFFETTO ABROGATIVO CHE L’INERZIA AMMINISTRATIVA HA PRODOTTO

Relazione di Pietro Ichino e Karl Zeller alle Commissioni riunite Finanze e Lavoro del Senato, svolta il 13 aprile 2016, sullo schema di decreto attuativo del Fondo per la partecipazione dei lavoratori nell’impresa istituito dalla legge n. 147/2013 – Segue la bozza del parere che gli stessi Relatori proporranno alle Commissioni riunite il 28 aprile 2016 Continua…

FINALMENTE ANCHE IN ITALIA UNA LEGGE SUL WHISTLEBLOWING

CON L’ABITUALE RITARDO RISPETTO AI PAESI PIÙ EVOLUTI, ANCHE NOI STIAMO PER DOTARCI DI UNA LEGGE MIRATA AD ATTIVARE E PROTEGGERE LA COLLABORAZIONE CIVICA PER FAR EMERGERE EPISODI DI CORRUZIONE E ALTRI REATI O IRREGOLARITÀ AMMINISTRATIVE

Draft della relazione che svolgerò nei giorni prossimi alla Commissione Lavoro del Senato sul disegno di legge  n. 2208, approvato dalla Camera dei Deputati in prima lettura il 21 gennaio 2016 Continua…

AFFRONTARE CON SPIRITO LAICO IL PROBLEMA DELLE UNIONI CIVILI E DELLA STEPCHILD ADOPTION

COME SI TROVA UNA SOLUZIONE BASATA SU BILANCIAMENTO TRA PRINCIPI, PARITÀ DI TRATTAMENTO E DI OPPORTUNITÀ, VALUTAZIONE ATTENTA DELL’INTERESSE DEI MINORI IN UNA INFINITA VARIETÀ DI SITUAZIONI, APPROCCIO PRAGMATICO E SPERIMENTALE

Intervento nella discussione generale del d.d.l. n. 2081/2015 in Senato, sessione antimeridiana del 3 febbraio 2016 – In argomento – In argomento, oltre agli articoli di Maurizio Ferrera e Salvatore Carrubba citati nell’intervento (ivi il relativo link), v. il mio intervento sul Corriere della Sera del 22 gennaio, Non esistono principi non negoziabili, e l’editoriale telegrafico di oggi, Quelle piazze unite dall0 slogan “No a tutte le mediazioni!” Continua…

PERCHÉ PROPRIO BEPPE SALA

DI FRONTE ALLE SFIDE DELLA GLOBALIZZAZIONE, IL CENTROSINISTRA HA BISOGNO DEL CANDIDATO-SINDACO PIÙ CAPACE DI ASSECONDARE LA PROIEZIONE MONDIALE DELLA CITTÀ DI MILANO, SIA SUL PIANO DEGLI OBIETTIVI PROGRAMMATICI, SIA SU QUELLO DEL METODO E DELL’ATTITUDINE CONCRETA A REALIZZARLI

Intervento che ho svolto nel corso dell’incontro svoltosi alla Società Umanitaria a sostegno della candidatura di Beppe Sala il 31 gennaio 2016 – In argomento v. anche Trasparenza: incominciamo con i dati di Expo Continua…

APPALTI PUBBLICI: NON SI DIFENDONO I LAVORATORI INGESSANDO I POSTI DI LAVORO

LE MODIFICHE APPORTATE ALLA LEGGE TENDONO A DIFENDERE A TUTTI I COSTI LA CONTINUITÀ DEL RAPPORTO DI LAVORO DEGLI ADDETTI A SERVIZI PUBBLICI; MA QUESTO MODO SBAGLIATO DI PROTEGGERLI, OLTRE A PORSI IN CONTRASTO CON NORME COSTITUZIONALI ED EUROPEE, FINISCE COL RECARE DANNO A LORO STESSI E AGLI UTENTI

Relazione svolta il 1° dicembre 2015 alla Commissione Lavoro del Senato sul disegno di legge n. 1678-B – Segue il parere sul disegno di legge approvato dalla stessa Commissione Lavoro del Senato il 10 dicembre 2015 Continua…

DECRETO SULLO SCIOPERO NEI MUSEI: LA REPLICA IN SENATO

CHI APPLICA ALLA QUESTIONE DEL CONFLITTO SINDACALE NEL SETTORE DEI BENI CULTURALI SOLTANTO IL PARADIGMA “PADRONE/OPERAIO” MOSTRA DI NON AVER COMPRESO LA NECESSITÀ DEL BILANCIAMENTO TRA DIRITTI DI RILIEVO COSTITUZIONALE DI CUI SONO PER LO PIÙ TITOLARI GLI STESSI SOGGETTI

Replica alla discussione generale sul disegno di legge n. 2110/2015, di conversione in legge del decreto-legge n. 146/2015, recante misure urgenti per la fruizione del patrimonio storico e artistico della nazione – In argomento v. anche il testo della mia relazione sullo stesso disegno di legge Continua…

L’ACCESSIBILITÀ A MUSEI E SITI STORICI COME SERVIZIO PUBBLICO

LE RAGIONI DELLA RICONDUZIONE DEI SERVIZI PER LA FRUIZIONE DEL PATRIMONIO ARTISTICO NEI SERVIZI PUBBLICI, AI FINI DELLA REGOLAMENTAZIONE DELL’ESERCIZIO DEL DIRITTO DI SCIOPERO

Relazione svolta alla Commissione Lavoro del Senato sul decreto-legge n. 146/2015 il 27 ottobre 2015 Continua…

UNA DONNA LIBERA: RICORDO DI LUISA GILARDI RIVA SANSEVERINO

UNA FIGURA CHE HA IMPERSONATO IL DIRITTO DEL LAVORO ITALIANO NEL SECOLO XX, IMPARTENDO UNA LEZIONE PREZIOSA DI INDIPENDENZA E NON FAZIOSITÀ, SIA SUL TERRENO POLITICO SIA SU QUELLO ACCADEMICO

Intervento nel corso delle Conversazioni Giuseppe Pera, svoltesi a Lucca nel convento di San Cerbone il 17 e 18 ottobre 2015, nel trentesimo della morte della grande giuslavorista Continua…

WP Theme restyle by Id-Lab