QUEL CHE DÀ UN SENSO ALLA VITA E CI SEPARA DAL NULLA

Di casuale c’è moltissimo nella nostra esistenza, quasi tutto; il punto è che, dovunque il caso ci porti, spetta a noi scavare per trovare il bene, il bello, il degno di essere vissuto, che si nasconde dappertutto

.
Intervista a cura di Antonella Soccio pubblicata sul giornale online Bonculture il 26 settembre 2019, in occasione della presentazione del libro La casa nella pineta a Conversano (Bari), nell’ambito della manifestazione LectorinFabula – Le altre interviste, recensioni, commenti e lettere sullo stesso libro sono facilmente raggiungibili attraverso la pagina web ad esso dedicata
Continua…

UNA STORIA DRAMMATICA A LIETO FINE, CHE SI TRASFORMA IN UN OMAGGIO A MILANO

Una città che come poche altre sa accogliere e sostenere i più deboli, ma anche valorizzare i talenti; dove un bimbo privato a due anni di entrambi i genitori, pur facendo la fame ha trovato istruzione e lavoro, ma soprattutto humus fertilissimo per il seme del suo genio artistico

.
Recensione di Stefano Carrer del libro Il segreto del Naviglio Grande, pubblicata sul sito de Il Sole 24 Ore il 19 settembre 2019 – Altre notizie sul libro, fresco di stampa, nella pagina web a esso dedicata

Continua…

NON MI CAPITAVA DA TEMPO DI PASSARE UNA NOTTE A LEGGERE UN LIBRO

“[…] Ho dedicato una giornata a divorare La casa nella pineta [… nel libro] ho visto scorrere la storia di una nazione, di una cultura, di un partito, ma soprattutto la storia di una famiglia e di un uomo di una taratura morale non comune […]”

.
Lettera pervenuta il 21 settembre 2019 – Tutte le altre lettere e recensioni de
La casa nella pineta sono facilmente accessibili attraverso la pagina web dedicata al libro Continua…

SUL NAVIGLIO GRANDE CON UN PO’ DI VINO SFUSO E UNA CHITARRA…

“[…] Mi ha riportato a luoghi della vecchia Milano che ben ricordo ancora e agli anni della gioventù, in cui si passavano le serate fra amici […] mi ha fatto rivivere parti della mia vita”

.
Messaggio pervenuto il 14 settembre 2019, in riferimento al libro fresco di stampa
Il segreto del Naviglio grande Continua…

QUI COMINCIA LA SVENTURA DEL SIGNOR BONAVENTURA

Anche quest’anno si è rinnovata la tradizione della recita di fine agosto: ogni estate i cugini dell’ultima generazione, provenienti da tutte le parti del mondo, si ritrovano al Forte dei Marmi e si impegnano in questo gioco, che vede i più grandi, adolescenti, insieme ai più piccoli (il Can Bassotto qui ha 3 anni)

.
Video-registrazione amatoriale (con qualche difetto nel sonoro) della recita della commedia di Sergio Tofano Qui comincia la sventura del Signor Bonaventura (in una edizione opportunamente ridotta), svoltasi nella pineta della casa Pellizzi-Ichino al Forte dei Marmi il 29 agosto 2019 – Alcuni dei costumi, tra cui quelli del Signor Bonaventura e del Bellissimo Cecé, risalgono agli anni ’50 e sono stati utilizzati da tre generazioni di piccoli “attori” – Di questa tradizione familiare, che risale agli anni ’30, si dà conto nel terzo e nel quarto capitolo del libro La casa nella pineta – Al termine della seconda parte la video-registrazione mostra la casa e la pineta cui si riferisce il titolo del libro Continua…

IL SEGRETO DEL NAVIGLIO GRANDE

«Ci deve essere un motivo non ancora scoperto per cui fin dal medioevo a Milano, nel triangolo fra il Naviglio Grande e il Naviglio Pavese e negli immediati dintorni, si è avuta una concentrazione singolare di attività artigianali in qualche modo collegate alle arti della pittura, della scultura, dell’architettura»

Continua…

UNA STORIA CHE SI LEGGE TUTTA D’UN FIATO

“[…] Quello che mi ha subito colpito è la sensazione di essere ricevuti a casa Ichino-Pellizzi e non di leggere un libro […] La parte dedicata a suo padre mi ha fatto capire il senso della grande scrivania del suo Studio, libera da scartoffie […]”
.

Messaggio ricevuto il 17 agosto 2019 – Tutti gli altri commenti e recensioni su La casa nella pineta sono facilmente raggiungibili dalla pagina di questo sito dedicata al libro Continua…

GITARIO: SULLA CRESTA DAL MONTE FORATO A FOCE DI VALLI

Un itinerario sul marmo bianco delle Apuane, attraverso un valico tra Versilia e Garfagnana che passa sotto un grande arco naturale e percorre una cresta affilata, per scendere a un luogo carico di storia

.
Descrizione della salita
da Cardoso (frazione di Stazzema) al Monte Forato, con traversata alla Foce di Valli e discesa per la via di Collemezzana, 5 agosto 2019 – Il
Gitario è una rubrica di mountain bike e trekking sulle Alpi Apuane e dintorni – Gli articoli precedenti della rubrica sono reperibili nell’Archivio dei miei scritti, sezione Articoli, mediante la funzione “cerca”, utilizzando le parole-chiave Gitario (per tutti gli articoli), Garfagnana (per i soli articoli relativi ai percorsi sul versante garfagnino), Versilia (per quelli relativi al versante marino), oppure Apuane (per quelli relativi a percorsi su questa catena montuosa, ben distinta dal punto di vista geologico, morfologico e faunistico da quella appenninica) – Di 120 degli itinerari possibili sulle Apuane, da percorrere in bici e/o a piedi, è disponibile su questo sito un Repertorio interattivo frutto di oltre mezzo secolo di mia esperienza diretta Continua…

GITARIO: UN REPERTORIO INTERATTIVO DELLE ESCURSIONI SULLE APUANE

120 escursioni sulla catena che separa la Versilia dalla Garfagnana, ordinabili per dislivello, per grado di difficoltà, per esposizione al sole, per ripartizione tra parte in auto, in bici, o a piedi, nonché tra parte su asfalto e parte su sterrato, per disponibilità di fonti d’acqua, di bar o di rifugi lungo il percorso, per grado di circolarità dell’itinerario

.
Repertorio di percorsi a piedi o in bicicletta sulle Alpi Apuane, in formato Excel, agosto 2019 – Il file è strutturato in modo da consentire di ordinare gli itinerari, in ordine crescente o decrescente, secondo ciascuna delle variabili cui corrisponde una colonna: per questo, se si utilizza un pc, basta cliccare sulla prima cella della colonna; non tutti i dispositivi cellulari, invece, possono essere in grado di attivare questa funzione – Le descrizioni dei singoli percorsi sono reperibili nell’Archivio dei miei scritti, sezione Articoli, mediante la funzione “cerca”, utilizzando le parole-chiave Gitario (per tutti gli articoli), Garfagnana (per i soli articoli relativi ai percorsi sul versante garfagnino), Versilia (per quelli relativi al versante marino), oppure Apuane (per quelli relativi a percorsi su questa catena montuosa, ben distinta dal punto di vista geologico, morfologico e faunistico da quella appenninica)
Sulle origini del Gitario rinvio all’ottavo capitolo de La casa nella pineta (pp. 204 ss.)
Continua…

UNA STORIA DEL SECOLO SCORSO, MA FA ANCORA PARTE DELLA NOSTRA VITA

“[…] Raramente si trova un libro capace come questo di coinvolgerti nella narrazione […] Un libro che ti ricorda che non sono solo fatti storici […] ti permette di mantenere un contatto vivo con chi in quegli anni ha scelto, creduto e lottato […]”

.

Messaggio pervenuto il 9 agosto 2019 – Tutte le recensioni e i commenti su La casa nella pineta sono facilmente reperibili attraverso la pagina web dedicata al libro Continua…

WP Theme restyle by Id-Lab