LO SBLOCCO DEI LICENZIAMENTI E LA COAZIONE A RIPETERE GLI ERRRORI

Alla parola “licenziamento collettivo”, subito scatta il riflesso pavloviano: sindacati, partiti e istituzioni, invece di rimboccarsi le maniche per ricollocare i lavoratori coinvolti presso le imprese che cercano e non trovano, li incoraggiano a erigere le barricate e ad aggrapparsi con le unghie e coi denti alla struttura che sta chiudendo

.
Intervista a cura di Valérie Segond, pubblicata (in lingua francese) su
Le Figaro il 30 giugno 2021 – In argomento v. anche il fondo di Maurizio Ferrera pubblicato sul Corriere della Sera due giorni dopo, Lavoro, l’eccezione italiana Continua…

I REBUS NEL GIOCO, NELLA POLITICA E NEL LAVORO

La pluralità dei significati di un testo parlato o scritto non è necessariamente un male: i rebus ci insegnano a vederne, invece, il fascino e la ricchezza

.
Intervista a cura di Alessandra Ricciardi pubblicata sul numero di luglio 2021 della rivista
Cubo dell’Università degli Studi di Bologna – Le altre interviste, recensioni e commenti sul libro L’ora desiata vola sono raggiungibili dalla pagina web a esso dedicata
Continua…

LAVORO: L’APPARENZA E LA REALTÀ

«Il mercato del lavoro è un rebus. Come per tutti i rebus, occorre un’intelligenza particolare, cioè “capacità di leggere dentro” per vedere la realtà nascosta sotto le cose apparenti e imparare a usarlo a proprio vantaggio»

.
Intervista a cura di Felice Florio, pubblicata su
Open il 10 giugno 2021 – In argomento v. anche l’intervista pubblicata sullo Huffington Post il 17 giugno
Continua…

IL PROBLEMA DEL LAVORO POVERO E LA QUESTIONE DEL MINIMUM WAGE

Come si deve affrontare e risolvere il problema della bassa produttività del lavoro in Italia – Come potrebbe (e perché dovrebbe) essere istituito uno standard retributivo orario minimo assoluto

.
Intervista a cura di Giuseppe Colombo pubblicata sullo Huffigton Post il 17 giugno 2021 – In argomento v. anche la mia intervista pubblicata da Italia Oggi il 4 giugno 2021
Continua…

LA CIG-COVID RENDE IL BLOCCO DEI LICENZIAMENTI DEL TUTTO INUTILE, PRIMA ANCORA CHE DANNOSO

Se si proroga la Cassa integrazione incondizionata e gratuita per le imprese, il divieto delle riduzioni di personale è del tutto superfluo, perché a quel punto nessun imprenditore ha interesse a licenziare – D’altra parte, lo shock nel mercato del lavoro sarà tanto maggiore quanto più si rinvierà il momento in cui il problema viene affrontato

.
Intervista a cura di Gianluca Zapponini pubblicata su Formiche.net l’8 giugno 2021 – In argomento v. anche la mia intervista pubblicata da Avvenire, I sussidi senza servizi rischiano di paralizzare il mercato del lavoro   Continua…

LA STAMPA: I REBUS, COME GLI SCACCHI, SONO UNA METAFORA DELLA VITA

“La parola rebus viene dal latino, significa ‘con le cose’: sotto l’apparenza delle cose che percepiamo può nascondersi una verità diversa, qualcosa di più profondo; nei sogni viviamo un’esperienza analoga, e il lavoro di scavo per trovarne il significato nascosto è simile a quello che si compie per trovare la soluzione di un rebus”

.
Intervista a cura di Francesca Schianchi, pubblicata su
La Stampa il 5 giugno 2021 – Le altre lettere e recensioni su L’ora desiata vola sono raggiungibili direttamente dalla pagina web dedicata al libro  Continua…

ITALIA OGGI: INTERVISTA SUL LAVORO, IL PD E I GIUSLAVORISTI

I miei rapporti con il Pd di oggi, di Enrico Letta e del ministro Andrea Orlando, così incerto sulle politiche del lavoro, con il Pd di ieri, e con il mondo dei giuslavoristi italiani – Il perché del nuova guida al mondo meraviglioso dei rebus, così apparentemente estranea a tutto quanto ho scritto prima d’ora

.
Intervista a cura di Alessandra Ricciardi pubblicata il 4 giugno 2021 su
Italia Oggi – Le altre interviste e commenti su L’ora desiata vola sono reperibili attraverso la pagina web dedicata al libro
Continua…

ALLA RICERCA DEL SIGNIFICATO NASCOSTO SOTTO LE COSE

“Il solutore di un rebus è come un detective che si trova di fronte a molti indizi, molte realtà apparenti, dovendo cogliere fra di esse una connessione non evidente, che fa emergere un significato nascosto: il fascino dei rebus è la metamorfosi del testo che, costruito con un significato, ne assume come per magia uno tutto diverso”

.
Intervista a cura di Annarita Briganti, pubblicata su
la Repubblica il 30 maggio 2021, in vista dell’uscita del libro L’ora desiata vola Continua…

I SUSSIDI SENZA I SERVIZI RISCHIANO DI PARALIZZARE IL MERCATO DEL LAVORO

In quasi un terzo dei casi le imprese incontrano difficoltà per trovare le persone adatte e disponibili, in tutti i settori e in tutte le fasce professionali: persino nel settore dei trasporti pubblici e in quello turistico, anche a Bari e a Palermo; i sussidi non coniugati con le politiche attive del lavoro, in realtà, addormentano l’offerta di manodopera

.
Intervista a cura di Luca Mazza pubblicata su
Avvenire il 26 maggio 2021 – Sullo stesso argomento e sul possibile ruolo dell’Anpal v. anche quella pubblicata su Libero il 24 maggio
Continua…

SU LAVORO E AFFITTI IL GOVERNO MOSTRA ANCORA UN RESIDUO DI POPULISMO

Occorre mettere l’Anpal in stretto coordinamento con l’Inps, perché proprio da questo potrebbero scaturire potenti incentivi al buon funzionamento delle politiche attive del lavoro – E smettere di tenere in freezer le centinaia di migliaia di persone che hanno perso il posto: al contrario, vanno attivate subito nel mercato del lavoro

.
Intervista a cura di Fausto Carioti pubblicata
il 24 maggio 2021 su Libero con un titolo a dir poco demenziale, per il quale ho scritto una lettera al Direttore del quotidiano, rimasta senza risposta – In argomento v. anche la mia intervista pubblicata sul sito Firstonline per il 1° maggio 2021, Il Primo Maggio nell’era del Recovery Plan
Continua…

WP Theme restyle by Id-Lab