GLI AGGIUSTAMENTI DELLA NUOVA NORMATIVA SUL LICENZIAMENTO DISCIPLINARE NELLE P.A.

Gli aggiustamenti della disciplina del pubblico impiego resi necessari dalla sentenza della Corte costituzionale n. 251/2016, che ha imposto un maggiore coinvolgimento delle Regioni

.
Relazione che ho svolto nella sessione del 23 maggio 2017 della Commissione Lavoro del Senato sull’Atto del Governo n. 412 – In argomento v. anche la mia relazione alla stessa Commissione sull’A.G. n. 393, recante modifiche e integrazioni al Testo Unico dell’impiego pubblico  
   Continua…

SE I LAVORATORI DELL’ATAC RIFIUTANO DI LAVORARE

L’azienda dei trasporti municipali romana non deve chiedere il permesso né ai sindacati, né ai singoli dipendenti, per disporre che questi ultimi svolgano le mansioni effettivamente utili e non restino imboscati negli uffici, dove non servono

.
Rubrica
Buongiorno di Mattia Feltri, sulla Stampa del 20 maggio 2017 – Segue una mia breve nota tecnico-giuridica – Il caso descritto da Mattia Feltri fornisce un motivo in più per sostenere il referendum per la messa a gara del servizio dei trasporti municipali romani         Continua…

MERITO: PERCHÉ NON SI DEVE AVER PAURA DELLA VALUTAZIONE

UNA PARTE MAGGIORITARIA DEL PAESE AVVERSA OGNI VALUTAZIONE DELLE PERFORMANCE (PROPRIE E ALTRUI), PER PAURA CHE I VALUTATORI SBAGLINO; NON SI RENDE CONTO CHE, ABOLENDO LE VALUTAZIONI, LO SBAGLIO È SICURO E PIÙ GRAVE: SI HA LA CERTEZZA DI INVESTIRE SU PERSONE MENO COMPETENTI DI QUELLE CHE SAREBBERO DISPONIBILI

Articolo di Andrea Ichino ed Enrico Cantoni pubblicato sul Corriere Economia del 3 aprile 2017 – In argomento v. anche, di Andrea Ichino, I frutti velenosi dell’avversione dei professori per i test Invalsi     Continua…

IL PARERE DELLA COMMISSIONE LAVORO DEL SENATO SULLO SCHEMA DI DECRETO CHE MODIFICA IL T.U. DELL’IMPIEGO PUBBLICO

SI RACCOMANDA CHE LA POSSIBILITÀ DI DEROGA ALLA LEGGE ATTRIBUITA ALLA CONTRATTAZIONE IN MATERIA DI ORGANIZZAZIONE NON POSSA PORTARE A ULTERIORE VISCHIOSITÀ DELLA MOBILITÀ INTERNA – IN TEMA DI LICENZIAMENTO SI RILEVA UN PROFILO DI ECCESSO DI DELEGA E SI RACCOMANDA L’ATTUAZIONE DELLA L. N. 92/2012

Testo del parere – frutto di non facili mediazioni in seno alla maggioranza – approvato dalla Commissione Lavoro del Senato il 5 aprile 2017, sullo schema di decreto predisposto dal ministro della Funzione pubblica per la modifica del T.U. dell’impiego pubblico, in attuazione della delega contenuta nella legge n. 124/2015 – In argomento v. anche la mia relazione sullo stesso schema di decreto       Continua…

SULLE MODIFICHE DEL TESTO UNICO DEL PUBBLICO IMPIEGO

CONSIDERAZIONI E OSSERVAZIONI SUI CONTENUTI E LE CRITICITÀ DELLO SCHEMA DI DECRETO LEGISLATIVO IN MATERIA DI TRASFERIMENTI, PROCEDIMENTO DISCIPLINARE, ASSORBIMENTO DEL PRECARIATO E RECESSO DELLE AMMINISTRAZIONI DAI RAPPORTI DI LAVORO

Relazione alla Commissione Lavoro del Senato, che ho svolto il 28 marzo 2017 – In argomento v. anche i numerosi interventi e documenti raccolti nel Portale della Trasparenza e della Valutazione nelle Amministrazioni pubbliche    Continua…

LA COMMISSIONE LAVORO DEL SENATO APPROVA IL DDL “WHISTLEBLOWING”

PASSA CON IL VOTO CONTRARIO DI NCD IL PARERE FAVOREVOLE, CON ALCUNE PROPOSTE DI PERFEZIONAMENTO, SUL DISEGNO DI LEGGE CHE INTRODUCE IN ITALIA UN SISTEMA DI PROTEZIONE DELLA CORRETTA ACQUISIZIONE DELLE INFORMAZIONI DISPONIBILI PER LA PREVENZIONE E REPRESSIONE DELLE MALVERSAZIONI

Parere da me proposto in veste di relatore, approvato il 15 marzo 2017 dalla Commissione Lavoro del Senato, con il voto contrario di NCD, FI e Lega, il voto favorevole del M5S e l’astensione di Sinistra Italiana – È disponibile su questo sito anche la mia relazione sul disegno di legge     Continua…

I DANNI PER I CITTADINI DELL’INAMOVIBILITÀ DEI DIPENDENTI PUBBLICI

UN LIBRO CHE SI LEGGE TUTTO D’UN FIATO, SULL’INEFFICIENZA DELLE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE, PROPONE TRA MOLTE ALTRE LA VICENDA DEGLI STUDENTI CALIFORNIANI CHE AGIRONO IN GIUDIZIO CONTRO L’ORDINAMENTO SCOLASTICO STRUTTURATO IN MODO DA NON CONSENTIRE LA SOSTITUZIONE DELL’INSEGNANTE CHE NON INSEGNA

Cinque pagine estratte dal libro di Francesco Giavazzi e Giorgio Barbieri, I signori del tempo perso – I burocrati che frenano l’Italia e come provare a sconfiggerli, Longanesi, 2017, pp. 184, € 15 – Della sentenza della Corte Suprema della California sul caso Vergara vs. California avevamo dato notizia in questo sito nel giugno 2014 con l’articolo di Andrea Ichino, La protezione del professore incompetente sacrifica l’interesse degli studenti – In argomento v. anche, ultimamente, il mio articolo Licenziamenti nelle p.a.: un errore che può ancora essere evitato    Continua…

LICENZIAMENTI NELLA P.A.: UN ERRORE CHE PUÒ ANCORA ESSERE EVITATO

NELLO SCHEMA DI DECRETO ATTUATIVO DELLA LEGGE-DELEGA IL GOVERNO INSERISCE UNA NORMA (ECCEDENTE RISPETTO ALLA DELEGA STESSA) CHE CONFERMA LA REINTEGRAZIONE AUTOMATICA PER IL CASO DI LICENZIAMENTO RITENUTO INGIUSTIFICATO, LIMITANDOSI A PORRE UN TETTO AL RISARCIMENTO

Intervista a cura di Claudio Tucci, pubblicata su il Sole 24 Ore del 25 febbraio 2017 – In argomento v. anche il mio editoriale telegrafico del 5 febbraio scorso,  Articolo 18 nel settore pubblico: una condanna per i co.co.co. statali a restare tali; inoltre gli altri interventi e documenti raccolti nel Portale della trasparenza e della valutazione nelle amministrazioni pubbliche, nel capitolo  Il dibattito sull’applicabilità nella P.A. della nuova disciplina generale dei licenziamenti   Continua…

ARTICOLO 18 NEL SETTORE PUBBLICO: UNA CONDANNA PER I CO.CO.CO. A RESTARE TALI

IN UN REGIME NEL QUALE VIGE L’ALTERNATIVA DRASTICA TRA SOSTANZIALE INAMOVIBILITÀ E PRECARIETÀ ASSOLUTA, L’ASSUNZIONE IN RUOLO (COME LA  GESTIONE DEL PERSONALE) È DESTINATA A RESTARE DIFFICILISSIMA

Editoriale telegrafico per la Nwsl n. 423, 5 febbraio 2017 – In argomento, oltre agli articoli il cui link è contenuto nel testo, v. anche gli altri interventi e documenti raccolti nella prima sezione del Portale della trasparenza e della valutazione nelle amministrazioni pubbliche     Continua…

UN REGIME SPECIALE DI TRASPARENZA PER LA PROTEZIONE CIVILE

L’ESENZIONE DA PROCEDURE E CONTROLLI PREVENTIVI ORDINARI NELLE EMERGENZE DEVE ACCOMPAGNARSI A UN REGIME STRAORDINARIO DI FULL DISCLOSURE, CHE CONSENTA UN CONTROLLO MOLTO PENETRANTE SU OGNI CONTRATTO E OGNI PAGAMENTO

Disegno di legge presentato alla Presidenza del Senato il 26 gennaio 2017   Continua…

WP Theme restyle by Id-Lab