UN CASO DI BUONA POLITICA E CATTIVA INFORMAZIONE

NON È CORRETTO COMMENTARE IL VOTO DEL SENATO SUL CASO AZZOLLINI SENZA DAR CONTO NEPPURE IN ESTREMA SINTESI DI QUANTO RISULTA DAGLI ATTI GIUDIZIALI A CARICO DELL’IMPUTATO

Lettera al Direttore del Corriere della Sera, pubblicata il 31 luglio 2015 – In argomento v. anche la mia risposta a un lettore, precedente al voto del 29 luglio in Senato Continua…

I NEMICI DEI PATRIMONI DELL’UMANITÀ VISTI DA KEPLER 452b (COSTELLAZIONE DEL CIGNO)

LE SORPRENDENTI ANALOGIE DELLA GUERRA CONTRO LA CULTURA E I MONUMENTI DEL PASSATO CONDOTTA DA UNA PARTE DEL MOVIMENTO SINDACALE ITALIANO E QUELLA CONDOTTA DALL’ISIS, VISTE DA UN ALTRO PIANETA

Editoriale telegrafico per la Nwsl n. 355, 27 luglio 2015 – In argomento v. anche la mia intervista al Corriere della Sera dello stesso giorno e l’articolo di Francesco Cancellato pubblicato su Linkiesta del 24 luglio Continua…

LA LEZIONE GRECA

ALEXIS TSIPRAS, GIÀ PUNTO DI RIFERIMENTO DEI POPULISTI ANTI-EURO DI TUTTA EUROPA, CON IL SUO AZZARDO FALLITO È DIVENTATO L’OSTACOLO PIÙ GRAVE SUL LORO CAMMINO

Secondo editoriale telegrafico per la Nwsl n. 354, 20 luglio 2015 – V. anche, in proposito, il primo editoriale telegrafico: La lezione tedesca Continua…

LA LEZIONE TEDESCA

PERCHÉ LA GERMANIA SVOLGE UN RUOLO CENTRALE POSITIVO INSOSTITUIBILE NEL PROCESSO COSTITUTIVO DELL’UNIONE EUROPEA

Primo editoriale telegrafico per la Nwsl n. 354, 20 luglio 2015 – V. anche, in argomento, il secondo editoriale telegrafico: La lezione greca
Continua…

TSIPRAS E LA FINANZA INTERNAZIONALE

LE POLITICHE ESPANSIVE PRESUPPONGONO UN RUOLO ESSENZIALE DELLE BANCHE E DELLA FINANZA INTERNAZIONALE

Editoriale telegrafico per la Nwsl n. 353, 8 giugno 2015 Continua…

IN GRECIA IERI LA SCELTA NON È STATA FRA DESTRA E SINISTRA

ABBANDONARE IL PERCORSO DI INTEGRAZIONE NELL’UNIONE EUROPEA NON PUÒ ESSERE CONSIDERATO UN OBIETTIVO “PROGRESSISTA”

Secondo editoriale telegrafico per la Nwsl n. 352, 6 luglio 2015 Continua…

NON SI PUÒ FAR I KEYNESIANI COI SOLDI DEGLI ALTRI

L’AUT AUT DEL REFERENDUM ELLENICO AIUTA A CHIARIRE ANCHE I TERMINI DELLA QUESTIONE FONDAMENTALE DELLA POLITICA NOSTRANA

Primo editoriale telegrafico per la Nwsl n. 352, 4 luglio 2015 – In argomento v. anche il mio editoriale telegrafico del 15 giugno, Grecia: anche il debitore sia ragionevole Continua…

SCUOLA: QUEL CHE VOGLIONO GLI OPPOSITORI È “SOLDI TANTI, CAMBIAMENTI ZERO”

L’OPPOSIZIONE PARLAMENTARE AL DISEGNO DI LEGGE SULLA SCUOLA, DAI TONI TRA IL GOLIARDICO E L’APOCALITTICO, DÀ VOCE A UN MOVIMENTO TENDENTE, IN REALTÀ, A IMPEDIRE QUALSIASI CAMBIAMENTO

Editoriale telegrafico per la Nwsl n. 351, 29 giugno 2015 Continua…

CONTROLLI A DISTANZA: L’INCOERENZA DI UNA PROTESTA

PER DECENNI I SINDACATI NON HANNO CHIESTO, PUR POTENDOLO FARE, DI CONTRATTARE PREVENTIVAMENTE L’UTILIZZO DI PC PORTATILI COLLEGATI ALLA RETE AZIENDALE O CELLULARI DI UFFICIO – ORA DIFENDONO COME INDISPENSABILE UNA FACOLTÀ CHE NON HANNO MAI ESERCITATO

Editoriale telegrafico per la Nwsl n. 350, 19 giugno 2015 – Nei tre postscripta rispondo ad altrettante obiezioni pervenutemi fra il 19 e il 20 giugno Continua…

APPUNTI IRRIVERENTI SUI DECRETI ATTUATIVI DEL JOBS ACT

IN QUESTA SECONDA FASE DELL’ATTUAZIONE DELLA DELEGA, INSIEME A DIVERSE COSE MOLTO POSITIVE, SI  OSSERVANO ALCUNE CURIOSE SCELTE UN PO’ RETRO E UNA PERDITA DI VISTA DELL’OBIETTIVO DELLA SEMPLIFICAZIONE – MA LA PARTITA È ANCORA APERTA E C’È ANCORA LO SPAZIO E IL TEMPO PER VINCERE ANCHE QUESTA BATTAGLIA

Note non solo tecniche sul decreto per il “riordino contrattuale” e sugli schemi di decreti approvati il 12 giugno 2015 dal Consiglio dei Ministri in materia di servizi per l’impiego e di semplificazione, 15 giugno 2015 Continua…

WP Theme restyle by Id-Lab