ANCORA SUI CONTROLLI A DISTANZA NEL JOBS ACT

SE DAVVERO L’UTILIZZAZIONE DI CELLULARI AZIENDALI, SISTEMI GPS E PC COLLEGATI IN RETE FOSSE PERICOLOSA PER LA RISERVATEZZA DEL LAVORATORE E ANTICOSTITUZIONALE, NON SI SPIEGHEREBBE LA PLURIDECENNALE INERZIA SULLA MATERIA DI QUEGLI STESSI SINDACATI CHE ORA PROTESTANO

Lettera pervenuta il 2 febbraio 2016 – Per ulteriori documenti e interventi sul tema v. il Portale della riforma del lavoro Continua…

UN “TRATTENIMENTO DELLA CORRISPONDENZA” DI TROPPO

SULLA BASE DI UNA REGOLA IN SÉ RAGIONEVOLE, MIRATA A IMPEDIRE CHE TRA I DETENUTI IN REGIME DI 41-BIS E L’ESTERNO POSSANO FILTRARE MESSAGGI DI QUALSIASI GENERE NON CONTROLLATI, SI IMPEDISCE ANCHE LA CONSEGNA AI DETENUTI STESSI DI UNA RIVISTA CHE HA COME UNICO SCOPO QUELLO DEL LORO RECUPERO ALLA VITA CIVILE

Decisione del Giudice di Sorveglianza presso il Tribunale di Novara 21 gennaio 2016, attuativa del regime di cui all’articolo 41-bis dell’ordinamento penitenziario – Segue una lettera di protesta di Carmelo Musumeci (detenuto che sta scontando la pena dell’ergastolo) – Sul regime di cui all’articolo 41-bis v. anche l’interrogazione presentata da nove senatori Pd il 27 gennaio 2016 Continua…

A CHE COSA PORTANO I “PRINCIPI NON NEGOZIABILI”

NELLE LETTERE DI DUE FREQUENTATORI DI QUESTO SITO LA MANIFESTAZIONE IMPRESSIONANTE DEL RISULTATO CUI CONDUCE L’ASSOLUTIZZAZIONE DI UN VALORE SANCITO DALLA COSTITUZIONE, CHE COMPORTA L’AZZERAMENTO DI UN ALTRO VALORE DI PARI RANGO COSTITUZIONALE

Messaggi pervenuti il 2 febbraio 2016, poco dopo lo svolgimento del mio intervento in Senato nella discussione generale sul disegno di legge n. 2081Segue la mia risposta – In argomento v. anche l’editoriale telegrafico del 1° febbraio Quelle due piazze unite dall0 slogan “No a tutte le mediazioni!” Continua…

NESSUN ALIBI PER IL MANAGEMENT DELLA P.A. CHE NON ESERCITA LE PROPRIE PREROGATIVE

IL DIRIGENTE PUBBLICO È GIÀ OGGI ESENTATO DALLA RESPONSABILITÀ ERARIALE PER IL CASO IN CUI IL GIUDICE ANNULLI IL LICENZIAMENTO CONDANNANDO L’AMMINISTRAZIONE DATRICE DI LAVORO AL RISARCIMENTO DEL DANNO

Lettera pervenuta il 19 gennaio 2016 – Segue la mia risposta con il testo del quarto comma dell’articolo 55-sexies   Continua…

IL BAA TEDESCO SI OCCUPA DI TUTTE LE POLITICHE ATTIVE DEL LAVORO

IL CONFRONTO TRA GLI ORGANICI DELLA RETE PUBBLICA ITALIANA DEI SERVIZI AL MERCATO DEL LAVORO E QUELLI DEL BUNDES AGENTUR FÜR ARBEIT TEDESCO È INAPPROPRIATO, PERCHÉ QUEST’ULTIMO SI OCCUPA NON SOLTANTO DELLE POLITICHE ATTIVE, MA ANCHE DEI TRATTAMENTI DI DISOCCUPAZIONE E DI INTEGRAZIONE SALARIALE

Lettera pervenuta da un dirigente dei servizi per l’impiego sardo il 22 dicembre 2015, in riferimento all’articolo di Luigi Olivieri pubblicato la settimana precedente Continua…

PERCHÉ A 60 ANNI CON 35 DI CONTRIBUTI NON SI PUÒ CONSERVARE IL VECCHIO DIRITTO ALLA PENSIONE

I VECCHI REQUISITI DI ANZIANITÀ CONTRIBUTIVA NON BASTANO PER FINANZIARE VENTI O TRENT’ANNI DI PENSIONE CALCOLATA SULL’ULTIMA RETRIBUZIONE – E L’OCCUPAZIONE DEI GIOVANI NON SI PROMUOVE PREPENSIONANDO I CINQUANTENNI E SESSANTENNI A SPESE DEI GIOVANI STESSI

Lettera pervenuta il 2 gennaio 2016 – Segue la mia risposta, con i link a due scritti precedenti in argomento  Continua…

I CENTRI PER L’IMPIEGO SAPRANNO ATTIVARE IL CONTRATTO DI RICOLLOCAZIONE?

ALLE CONCLUSIONI DEL SAGGIO DI CARUSO E CUTTONE SULLO STRUMENTO-CARDINE DEL NUOVO SISTEMA DI PROTEZIONE UN LETTORE OPPONE L’INCOMPATIBILITÀ  DELLA NATURA BUROCRATICA DEI TERMINALI LOCALI DEL SERVIZIO PUBBLICO CON LE ESIGENZE CONNESSE AL NUOVO DISPOSITIVO DI ASSISTENZA

Lettera pervenuta il 18 dicembre 2015 – Seguono una risposta di Bruno Caruso e un mio breve commento – In argomento v. anche l’articolo di Luigi Olivieri e la mia risposta sulla questione delle risorse necessarie perché la riforma funzioni – Inoltre la mia interpellanza al ministro del Lavoro del 3 novembre 2015, gli interventi di addetti ai Centri per l’Impiego di diverse regioni che ne sono seguiti, uno sulla situazione in Emilia Romagna e il mio editoriale telegrafico del 23 novembre 2015, Centri per l’Impiego: occorre subito un piano organico di rilancio  Continua…

la mia interpellanza al ministro del Lavoro del 3 novembre 2015, gli interventi di addetti ai Centri per l’Impiego di diverse regioni che ne sono seguiti, uno sulla situazione in Emilia Romagna e il mio editoriale telegrafico del 23 novembre 2015, Centri per l’Impiego: occorre subito un piano organico di rilancio 

Continua la lettura..
-->

LA SITUAZIONE DEI SERVIZI AL MERCATO DEL LAVORO IN EMILIA ROMAGNA

LA SITUAZIONE NELLA REGIONE CONFERMA L’URGENZA DI UN PIANO NAZIONALE PER IL RILANCIO DELLA RETE DEI CENTRI PER L’IMPIEGO E DELLA LORO COOPERAZIONE CON GLI OPERATORI PRIVATI SPECIALIZZATI NELL’ASSISTENZA AI DISOCCUPATI NEL MERCATO DEL LAVORO

Lettera pervenuta il 5 dicembre 2015, che fa seguito a uno scambio risalente al gennaio 2012 (questo pure riprodotto, in coda) – Segue una mia  breve risposta – In argomento v.  anche la mia interpellanza al ministro del Lavoro del 3 novembre, l’editoriale telegrafico del 23 novembre e le Lettere dalla prima linea di diversi responsabili di Centri per l’Impiego di Lombardia e Veneto

Continua…

MUTAMENTO DI MANSIONI E MOTIVO OGGETTIVO DI LICENZIAMENTO DOPO LA RIFORMA

È VERO CHE LA NUOVA DISCIPLINA DELLO JUS VARIANDI OFFRE AL GIUDICE L’OCCASIONE PER RAFFORZARE LA REGOLA DEL REPÈCHAGE IN MATERIA DI LICENZIAMENTO; MA IN ULTIMA ANALISI IL SOLO FILTRO DELLA SCELTA IMPRENDITORIALE È PUR SEMPRE COSTITUITO DAL SEVERANCE COST

Lettera pervenuta il 1° dicembre 2015, in riferimento alla mia scheda tecnica originata da una lettera precedenteSegue la mia risposta Continua…

ORIENTAMENTO PROFESSIONALE: LE RESPONSABILITÀ DI UN DISASTRO

LA LATITANZA PRESSOCHÉ TOTALE DI UN SERVIZIO CAPACE DI RAGGIUNGERE CAPILLARMENTE CIASCUN ADOLESCENTE ALL’USCITA DA QUALSIASI CICLO SCOLASTICO, PER RILEVARNE LE COMPETENZE E LE ASPIRAZIONI E PER FORNIRGLI LE INFORMAZIONI ESSENZIALI SUI PERCORSI E SERVIZI DISPONIBILI NEL MERCATO DEL LAVORO, È LA CAUSA PRINCIPALE DEL TASSO ALTISSIMO DI DISOCCUPAZIONE GIOVANILE

Lettera pervenuta il 1° dicembre 2015 – Segue la mia risposta Continua…

WP Theme restyle by Id-Lab