FARE IL GIUSTO ANCHE QUANDO NESSUNO TI VEDE

“Hai raccontato un mondo che è anche quello da cui siamo nati noi della generazione successiva, ma che noi potevamo solo intuire”

.
Lettera di Nicola Guadagni pervenuta il 10 luglio 2018 – Gli altri commenti, recensioni e documenti relativi a La casa nella pineta sono raccolti nella pagina web dedicata al libro
Continua…

“C’È CONTINUITÀ O NO TRA IL TUO PASSATO E IL TUO PRESENTE?”

È la domanda che, letto il libro, mi pone un caro amico d’infanzia, erede anch’egli di una “casa nella pineta” a pochi passi da quella di cui parla il libro e con molte valenze simili  – Tento una prima, problematica risposta

.
Lettera di Franco Bruni, professore di economia politica all’Università Bocconi, pervenuta il 14 luglio 2018 a seguito della presentazione del libro
La casa nella pineta svoltasi a Villa Bertelli, al Forte dei Marmi – Segue una mia breve risposta – Gli altri commenti, interventi e recensioni su La casa nella pineta sono raccolti nella pagina web dedicata al libro
Continua…

… GRAZIE SOPRATTUTTO PER AVERLO SCRITTO

“[…] del sindacato questo libro ora mi fa capire un po’ di più gli snodi, le distorsioni. […] Il rapporto con tuo padre mi ha molto ma molto commossa […] le pagine che raccontano il suo ultimo periodo, e la sua morte, sono – senza piaggeria – straordinarie […]”

.
Lettera di Clara Sereni , autrice de
Il gioco dei regni, pervenuta il 10 luglio 2018 – Gli altri commenti, recensioni e documenti relativi a La casa nella pineta sono raccolti nella pagina web dedicata al libro
Continua…

UNA BOCCATA DI ARIA FRESCA DI ALTA MONTAGNA, CHE FA NASCERE QUALCHE RIMPIANTO

“[…] Perché il sentimento dominante, alla fine di questa bella storia, è per me il rimpianto? […] Talvolta c’è bisogno di una boccata d’aria fresca di alta montagna: credo che la lettura del libro sia stata questo, una bella storia in cui si è accompagnati deliziosamente da uno dei protagonisti, tanto che alla fine non ci si sente quasi più degli estranei”

.
Lettera pervenuta il 5 luglio 2018 – Gli altri commenti, recensioni e interventi su
La casa nella pineta sono raccolti nella pagina web dedicata al libro  Continua…

UN LIBRO DESTINATO A DIVENTARE UN CLASSICO

“[…] Romanzo familiare, romanzo di formazione, romanzo storico […] spero che riesca a ottenere il successo che merita […] per la capacità di fondere in maniera così efficace pubblico e privato, ‘piccole’ storie nella grande storia, anche non troppo lontana”

.
Lettera pervenuta il 3 luglio 2018 – Gli altri commenti, recensioni e interventi su
La casa nella pineta sono raccolti nella pagina web dedicata al libro 
Continua…

LA STORIA DI UNA FAMIGLIA, DI UN PARTITO, DI UN PAESE

“[…] Ho divorato il libro in tre sere […]  Mi ha emozionato tantissimo. La storia di una famiglia, di un Paese, di una collettività, di un partito… ma soprattutto la storia di un esercizio quotidiano (importante quanto complesso emotivamente): coltivare la Memoria per renderla presente […]”

.
Messaggio pervenuto il 27 giugno 2o15 – Gli altri commenti, interviste, recensioni e documenti relativi a
La casa nella pineta sono raccolti nella pagina a esso dedicata  Continua…

A CACCIA DI PROFETI: ACCHIAPPATI, TUROLDO, MILANI

“[…] Padre Acchiappati apparteneva a quei personaggi, intelligenti, colti ma per niente allineati con la Chiesa di allora … era molto amato dai bambini che sapeva affascinare … Apparteneva a una famiglia molto ricca che ha regalato all’Istituto La nostra famiglia una casa molto bella a Capiago […]”

.
Scambio di lettere tra Ugo Pellegri e la sorella Alda, comunicatomi il 26 giugno 2018, in riferimento al quinto capitolo de
La casa nella pineta, intitolato “A caccia di profeti” – Le recensioni, le lettere, gli altri commenti e documenti relativi al libro sono raccolti nella pagina a esso dedicata    Continua…

UN LIBRO CHE EVIDENTEMENTE VIVE NELLE MANI DI CHI LEGGE

“[…] Non era come se stessi leggendo, quanto piuttosto come se stessi ascoltando i racconti di mio padre o di mio nonno su momenti importanti di un contesto storico e sociale che ha condotto tutti noi dove siamo oggi. Singoli episodi e situazioni complesse che mi sono state progressivamente svelate quasi come in un dialogo ristretto tra me e il narratore.”

.
Commento dell’avvocato Giorgio Sandulli su
La casa nella pineta, consegnatomi a seguito della presentazione del libro svoltasi a Roma il 20 gugno 2018 – Gli altri commenti, documenti e recensioni del libro sono raccolti nella pagina a esso dedicata   Continua…

ANCORA SULLA TECNICA DEL “CORDONE SANITARIO”

Come indicare altrimenti la prassi politico-sindacale consistente nel “mettere all’indice” gli scritti di una persona, invitando a non leggerli per evitare ogni possibile contaminazione?

.
Lettera di un collega avvocato milanese pervenuta il 12 giugno 2018 – Segue la mia risposta – Le altre lettere, commenti, interventi e recensioni de
La casa nella pineta sono raccolte nella pagina web dedicata al libro Continua…

LA VERSILIA VISTA DAL FIGLIO DEL CAMIONISTA E DELLA LAVANDAIA

“Ho riattivato ricordi del mio vissuto in quell’ambiente, reso ombroso dagli alti pini marittimi, e sulle larghissime spiagge di sabbia che iniziavano a ridosso della pineta con arbusti vari e vecchie barche di pescatori […] La descrizione degli ultimi giorni di vita di tuo padre è una delle parti più notevoli del libro… mi ha fatto piangere”

.
Lettera di Giorgio Lombardi, oggi dirigente politico e d’azienda, pervenuta l’11 giugno 2018 – Gli altri commenti, recensioni e interventi su
La casa nella pineta sono raccolti nella pagina dedicata al libro  Continua…

WP Theme restyle by Id-Lab