ORA CHE HO LETTO IL LIBRO HO CAPITO…

“Tutto il libro mi è sembrato […] un lascito prezioso di memoria per voi figli e nipoti, ma anche per chi [la vostra famiglia] l’ha potuta solo sfiorare”

.
Lettera a Giulia Ichino, pervenuta il 18 maggio 2018, di Elena Broseghini (che da giovanissima lavorò al Centro Ausiliario Minorile fondato da Francesca Ichino, di cui parla il sesto capitolo del libro) – Per altri documenti e interventi sullo stesso tema v. la pagina dedicata a
La casa nella pineta    Continua…

IL GOVERNO DEI SOVRANISTI E L’OPPOSIZIONE EUROPEISTA: UNA SVOLTA ANNUNCIATA

Un lettore osserva come il rivolgimento che si sta producendo nella politica italiana corrisponda esattamente alla previsione, pubblicata su questo sito cinque anni or sono, secondo cui il discrimine principale della politica italiana era destinato a spostarsi dallo spartiacque destra/sinistra a quello sovranisti/europeisti

.
Lettera pervenuta il 19 maggio 2018; il mio scritto del 2013 cui la lettera si riferisce è
Una mappa per capire che cosa sta accadendo nella politica italiana Segue la mia risposta – Sull’argomento specifico v. anche il mio editoriale telegrafico del 22 gennaio 2018, La posta in gioco del 4 marzo; gli altri interventi e documenti sul tema generale del discrimine politico fondamentale sono raccolti nel portale Il nuovo spartiacque della politica mondiale  Continua…

DON MILANI E IL DONMILANISMO

“Non si può distinguere troppo tra don Milani e ‘donmilanismo’, se quest’ultimo molto spesso si è paradossalmente tradotto in una scuola che ha pensato di assolversi promuovendo anche chi non lo meritava”

.
Lettera (pervenuta il 13 maggio 2018) di Giorgio Ragazzini, promotore e membro del “Gruppo di Firenze”, molto attivo per il miglioramento della scuola – Gli altri commenti, recensioni e documenti relativi a La casa nella pineta sono raccolti nella pagina web dedicata al libro  
Continua…

LA DIFFIDENZA INIZIALE E LA SORPRESA

“Ho atteso qualche giorno prima di aprirlo: temevo, lo confesso, una cocente delusione, perché ho sempre fermamente creduto in un motto caro a mia nonna: ” ofelè fa el to mestè!”. Invece l’ho letto tutto di un fiato […]”

.
Lettera di Gemma Mantovani pervenuta il 9 maggio 2018 -Gli altri documenti, recensioni e commenti su
La casa nella pineta sono raccolti nella pagina dedicata al libro Continua…

UN LIBRO CHE COMMUOVE, SPIAZZA E FA PENSARE

“[…] Da sempre sono un divoratore di gialli […], ma non mi era mai accaduto di leggere una biografia come un poliziesco […]”

.
Lettera pervenuta il 6 maggio 2018,  cui ne segue un’altra del 9 maggio – Gli altri commenti e documenti relativi a La casa nella pineta sono raccolti nella pagina dedicata al libro Continua…

L’IMMAGINE DELL’AMICO COMPLETATA

“Pur conoscendo la gran parte della tua storia mi sono appassionato e commosso; mi domandavo prima se sarebbe stato interessante anche per un lettore che non avesse conosciuto i protagonisti e ora mi rispondo di sì”

.
Lettera di Stefano Cirillo pervenuta il 3 maggio 2018 – Gli altri documenti, recensioni e commenti sul libro
La casa nella pineta sono raccolti nella pagina permanente dedicata al libro stesso
Continua…

UN “PIERINO PER SCELTA” TRA I RAGAZZI DI BARBIANA

“[…] Tu, come Pierino di nascita, hai cercato di toglierti questo abito impegnandoti nel sindacato. Io invece me lo sono trovato sempre cucito addosso. Entrambi però questo siamo: due Pierini […]”

.
Lettera di Aldo Bozzolini (*), il più giovane dei sei allievi di don Milani che vennero a Milano per una settimana nell’aprile 1959 e i cui temi su quella settimana milanese sono riprodotti in originale nell’appendice al libro
La casa nella pinetaPubblico questa lettera, con l’autorizzazione del mittente, perché racconta la parte successiva della vicenda, interessante e inedita       Continua…

UN “LESSICO FAMILIARE” CHE RISPECCHIA I TEMI E I VALORI DI TANTE FAMIGLIE

“[…]  Ho sempre trovato i suoi scritti chiari, scorrevoli – evidentemente ha fatto tesoro dei consigli di don Milani e Giuseppe Pera -, ma molto seri […]; è leggendo La casa nella Pineta che sto gustando pienamente anche il suo umorismo […]”

.
Messaggio di Enrico Castellano pervenuto il 23 aprile 2018 –
Per altri documenti e interventi sullo stesso tema v. la pagina dedicata a La casa nella pineta    Continua…

“UNA LETTURA VORTICOSA, UN’EMOZIONE, UNA GIOIA E UNA SORPRESA”

“[…] Le vicende narrate hanno un’immediatezza ed intensità che ne rendono visibile ogni sfondo; le persone, i contesti si animano e ti senti dentro  ciascun tratto e luogo del racconto; la straordinaria ricchezza della storia della famiglia diventa molto più di un, pur avvincente, percorso biografico allargato […]”

.
Lettera pervenuta il 23 aprile 2018 -I link agli altri commenti a
La casa nella pineta sono raccolti nella pagina web dedicata al libro     Continua…

L’IMPERATIVO “NON CIONDOLARE”

“Ricordo il profumo delle polverose pinete agostane, le corse rovinose sui pattini negli spiazzi che si aprivano al sole, i bagni tra i cavalloni e le mente rigate da succhiare infagottati negli accappatoi…”

.
Messaggio di  Laura Moggian, 22 aprile 2018 – I link agli altri commenti a
La casa nella pineta sono raccolti nella pagina web dedicata al libro     Continua…

WP Theme restyle by Id-Lab