MEGLIO PIÙ SOLDI ALLE POLITICHE ATTIVE DEL LAVORO CHE ALLA CIGS

Occorre smettere di destinare tutte le risorse disponibili alle politiche passive del lavoro e dare invece la priorità allo spostamento di risorse sulle riforme già attuate in questa legislatura o a quelle a cui stiamo lavorando

.
Emendamento al disegno di lege di conversione del decreto-legge n. 148/2017, presentato il 31 ottobre 2017 – In argomento v. anche la mia relazione alla Commissione Lavoro del Senato sullo stesso decreto    
Continua…

UNA NUOVA NORMA IMPORTANTE IN MATERIA DI SEGRETO PROFESSIONALE, D’UFFICIO E AZIENDALE

Una nuova disposizione integra la disciplina dell’obbligo di segreto con una specificazione della giusta causa di rivelazione: per la quale non basta l’intendimento meritevole di tutela, ma occorre anche l’adozione di modalità di comunicazione strettamente coerenti con quell’intendimento

.
Segreto 1Testo dell’emendamento (redatto da me, presentato dal relatore sen. Alessandro Maran) che ha introdotto un articolo aggiuntivo nel disegno di legge n. 2208 sul cosiddetto
Whistleblowing, approvato dal Senato in seconda lettura il 17 e 18 ottobre 2017 e attualmente di nuovo all’esame della Camera dei Deputati – In argomento v. anche il mio intervento nella discussione generale in Aula sul disegno di legge, nel quale, tra l’altro, ho illustrato il significato sistematico di questo emendamento       Continua…

GLI EMENDAMENTI PD AL DDL SACCONI SULL'”EQUO COMPENSO”

L’ordinamento deve stabilire uno standard retributivo minimo universale, applicabile anche al lavoro autonomo, ma non deve tornare a stabilire le tariffe professionali, stabilendo l’equo compenso in relazione a ciascuna prestazione professionale

.
Emendamenti del gruppo Pd della Commissione Lavoro del Senato al disegno di legge Sacconi n. 2858 in tema di equo compenso per i liberi professionsti, 9 ottobre 2017 – Seguono i chiarimenti che ho dato alla giornalista di
Italia Oggi Simona D’Alessio, in funzione di un suo servizio giornalistico sul tema pubblicato l’11 ottobre 2017, circa il contenuto e le ragioni del primo emendamento, che è logicamente alternativo rispetto al secondo – In argomento v. anche la nota tecnica sulla nuova legge in tema di lavoro autonomo e lavoro agile      Continua…

UNA LEGGE PER I PLATFORM WORKERS E PER LE UMBRELLA COMPANIES

Un modo per consentire anche ai lavoratori autonomi “di seconda generazione” di godere della tutela previdenziale essenziale e di un minimo di sicurezza mutualistica della continuità del reddito

.
Disegno di legge presentato alla Presidenza del Senato il 5 ottobre 2017 – Il contenuto del disegno di legge è oggetto di una comunicazione, le cui diapositive sono 
on line – In argomento v. anche la mia relazione al congresso dell’AGI-Associazione Giuslavoristi Italiani del 15 settembre 2017 su Le conseguenze dell’evoluzione tecnologica sul diritto del lavoroIl testo del disegno di legge non sarà definitivo, e non verrà pubblicato sul sito del Senato, fino a quando non ne avrò restituito le bozze corrette, cosa che avverrà soltanto ai primi di novembre: tutte le proposte di correzione e/o integrazione (come già quelle contenute nel commento di Emanuele Dagnino sul Bollettino Adapt, delle quali lo ringrazio vivamente, e che abbiamo potuto accogliere già prima della presentazione) verranno prese in attenta considerazione dai presentatori del disegno di legge; in ogni caso tutte le modifiche del testo verranno evidenziate in colore azzurro    Continua…

MONOPOLIO SIAE: FINALMENTE LA SVOLTA

Due anni di battaglia parlamentare portano finalmente un primo frutto concreto, sulla via dell’armonizzazione del nostro ordinamento rispetto alle norme europee in materia di servizi di tutela dei diritti d’autore (ma decisiva è stata probabilmente la minaccia di apertura di una procedura di infrazione da parte dell’UE)

.
Testo dell’emendamento aggiuntivo, frutto del compromesso raggiunto con il ministero dei Beni Culturali, presentato da me con la sen. Laura Puppato alla legge-delega per il Codice dello Spettacolo, approvato dal Senato quasi all’unanimità nella seduta pomeridiana del 19 settembre 2017 – In argomento v. anche l’ordine del giorno approvato dal Senato 28 luglio 2016
(ivi i link alle iniziative parlamentari precedenti sulla stessa materia)    Continua…

UN NUOVO SPAZIO PER I SERVIZI ALLA FAMIGLIA, IL LAVORO OCCASIONALE E INTERSTIZIALE

Uno strumento per facilitare l’incontro fra domanda e offerta di servizi alle persone e comunità locali; per le imprese il contratto di lavoro intermittente in sostituzione dei vecchi voucher

.
Testo della nuova disciplina dei servizi occasionali alla famiglia e alle comunità locali, nonché del lavoro occasionale e del c.d. lavoro interstiziale nel settore delle imprese, presentato da Irene Tinagli l’11 maggio 2017 come emendamento aggiuntivo al disegno di legge n. 4444 di conversione del decreto-legge n. 50/2017 – In argomento v. anche il mio intervento nella discussione generale sulla conversione del decreto-legge n. 25/2017, che ha abrogato i buoni-lavoro, e il mio articolo pubblicato sul
Corriere della Sera del 25 marzo 2017, Chi ha paura del lavoro marginale?                   Continua…

UN REGIME SPECIALE DI TRASPARENZA PER LA PROTEZIONE CIVILE

L’ESENZIONE DA PROCEDURE E CONTROLLI PREVENTIVI ORDINARI NELLE EMERGENZE DEVE ACCOMPAGNARSI A UN REGIME STRAORDINARIO DI FULL DISCLOSURE, CHE CONSENTA UN CONTROLLO MOLTO PENETRANTE SU OGNI CONTRATTO E OGNI PAGAMENTO

Disegno di legge presentato alla Presidenza del Senato il 26 gennaio 2017   Continua…

UNA PROPOSTA DI MODIFICA DEL REGOLAMENTO DEL SENATO

TRA LE ALTRE NUOVE DISPOSIZIONI: LA “SFIDUCIA COSTRUTTIVA”, PER DARE MAGGIORE STABILITÀ AI GOVERNI IN UN PERIODO IN CUI SI PREANNUNCIA UNA FORTE VOLATILITÀ DELLE MAGGIORANZE, E IL DIVIETO DELLA PRASSI, INVALSA NEI DUE RAMI DEL PARLAMENTO, DI  STABILIZZARE DI FATTO I DIPENDENTI DEI GRUPPI DISCIOLTI

Proposta di modifica del Regolamento del Senato presentata dal senatore Enrico Buemi e da me il 14 dicembre 2016 Continua…

GLI EMENDAMENTI AL DISEGNO DI LEGGE SUL LAVORO AUTONOMO E IL LAVORO AGILE

C’È ANCORA LA POSSIBILITÀ DI RIDURRE ALCUNI ECCESSI DI LEGIFICAZIONE DELLA MATERIA E ALCUNI ADEMPIMENTI BUROCRATICI INUTILI, SENZA PER NULLA INTACCARE GLI IMPORTANTI CONTENUTI INNOVATIVI DEL PROVVEDIMENTO

Emendamenti presentati il 7 settembre 2016 al d.d.l. n. 2233 su lavoro autonomo e lavoro agile, la cui discussione in Aula al  Senato avrà luogo probabilmente tra la fine di settembre e l’inizio di ottobre – Sono on line il testo originario del d.d.l. n. 2233/2016 con testo a fronte elaborato dalla Commissione Lavoro, con una mia rassegna critica dei contenuti Continua…

COME SI PUÒ (E DEVE) LIBERALIZZARE LA FUNZIONE SVOLTA DALLA SIAE

GLI EMENDAMENTI ALLA LEGGE DI DELEGAZIONE EUROPEA PER GARANTIRE UN REGIME DI CONCORRENZA NEL SETTORE DEI SERVIZI PER LA TUTELA DEI DIRITTI D’AUTORE

Emendamenti presentati il 7 giugno 2016 al disegno di legge n. 2345/2016 – In argomento v. anche le due interrogazioni presentate dalle senatrici Fucksia e Puppato e da me nelle settimane precedenti e la mia dichiarazione all’Agenzia Ansa del 29 maggio 2016 Continua…

WP Theme restyle by Id-Lab