UN NUOVO SPAZIO PER I SERVIZI ALLA FAMIGLIA, IL LAVORO OCCASIONALE E INTERSTIZIALE

Uno strumento per facilitare l’incontro fra domanda e offerta di servizi alle persone e comunità locali; per le imprese il contratto di lavoro intermittente in sostituzione dei vecchi voucher

.
Testo della nuova disciplina dei servizi occasionali alla famiglia e alle comunità locali, nonché del lavoro occasionale e del c.d. lavoro interstiziale nel settore delle imprese, presentato da Irene Tinagli l’11 maggio 2017 come emendamento aggiuntivo al disegno di legge n. 4444 di conversione del decreto-legge n. 50/2017 – In argomento v. anche il mio intervento nella discussione generale sulla conversione del decreto-legge n. 25/2017, che ha abrogato i buoni-lavoro, e il mio articolo pubblicato sul
Corriere della Sera del 25 marzo 2017, Chi ha paura del lavoro marginale?                   Continua…

UN REGIME SPECIALE DI TRASPARENZA PER LA PROTEZIONE CIVILE

L’ESENZIONE DA PROCEDURE E CONTROLLI PREVENTIVI ORDINARI NELLE EMERGENZE DEVE ACCOMPAGNARSI A UN REGIME STRAORDINARIO DI FULL DISCLOSURE, CHE CONSENTA UN CONTROLLO MOLTO PENETRANTE SU OGNI CONTRATTO E OGNI PAGAMENTO

Disegno di legge presentato alla Presidenza del Senato il 26 gennaio 2017   Continua…

UNA PROPOSTA DI MODIFICA DEL REGOLAMENTO DEL SENATO

TRA LE ALTRE NUOVE DISPOSIZIONI: LA “SFIDUCIA COSTRUTTIVA”, PER DARE MAGGIORE STABILITÀ AI GOVERNI IN UN PERIODO IN CUI SI PREANNUNCIA UNA FORTE VOLATILITÀ DELLE MAGGIORANZE, E IL DIVIETO DELLA PRASSI, INVALSA NEI DUE RAMI DEL PARLAMENTO, DI  STABILIZZARE DI FATTO I DIPENDENTI DEI GRUPPI DISCIOLTI

Proposta di modifica del Regolamento del Senato presentata dal senatore Enrico Buemi e da me il 14 dicembre 2016 Continua…

GLI EMENDAMENTI AL DISEGNO DI LEGGE SUL LAVORO AUTONOMO E IL LAVORO AGILE

C’È ANCORA LA POSSIBILITÀ DI RIDURRE ALCUNI ECCESSI DI LEGIFICAZIONE DELLA MATERIA E ALCUNI ADEMPIMENTI BUROCRATICI INUTILI, SENZA PER NULLA INTACCARE GLI IMPORTANTI CONTENUTI INNOVATIVI DEL PROVVEDIMENTO

Emendamenti presentati il 7 settembre 2016 al d.d.l. n. 2233 su lavoro autonomo e lavoro agile, la cui discussione in Aula al  Senato avrà luogo probabilmente tra la fine di settembre e l’inizio di ottobre – Sono on line il testo originario del d.d.l. n. 2233/2016 con testo a fronte elaborato dalla Commissione Lavoro, con una mia rassegna critica dei contenuti Continua…

COME SI PUÒ (E DEVE) LIBERALIZZARE LA FUNZIONE SVOLTA DALLA SIAE

GLI EMENDAMENTI ALLA LEGGE DI DELEGAZIONE EUROPEA PER GARANTIRE UN REGIME DI CONCORRENZA NEL SETTORE DEI SERVIZI PER LA TUTELA DEI DIRITTI D’AUTORE

Emendamenti presentati il 7 giugno 2016 al disegno di legge n. 2345/2016 – In argomento v. anche le due interrogazioni presentate dalle senatrici Fucksia e Puppato e da me nelle settimane precedenti e la mia dichiarazione all’Agenzia Ansa del 29 maggio 2016 Continua…

UNA SOLUZIONE PER LA QUESTIONE DEI LAVORI USURANTI

GRADUARE L’ANTICIPO DELL’ETÀ DEL PENSIONAMENTO IN RELAZIONE ALLA GRAVITÀ DEL CARATTERE USURANTE DELLA PRESTAZIONE LAVORATIVA SVOLTA

Disegno di legge presentato alla Presidenza del Senato il 10 maggio 2016 Continua…

UNA SOLUZIONE POSSIBILE DELLA QUESTIONE DELLA STEPCHILD ADOPTION

IL MODO MIGLIORE PER CONTRASTARE LE ADOZIONI OPPORTUNISTICHE E PER ASSICURARE UNA “USCITA DI SICUREZZA” ALL’ADOTTATO È RICONOSCERGLI LA FACOLTÀ, RAGGIUNTA LA MAGGIORE ETÀ, DI SCIOGLIERE IL RAPPORTO CON L’ADOTTANTE (QUALE CHE SIA L’ORIENTAMENTO SESSUALE DI QUEST’ULTIMO)

Testo di un emendamento possibile all’articolo 5 del disegno di legge n. 2081 (Cirinnà) in materia di unioni civili – Segue una breve relazione esplicativa e il testo dei due articoli della legge sulla “adozione debole”, n. 184/1983, che verrebbero in questo modo modificati dalla nuova legge sulle unioni civili, con effetto uguale per tutte le situazioni, indipendentemente dall’orientamento sessuale dell’adottante – Su questa ipotesi di emendamento v. le osservazioni critiche di Manuela Grassi, avvocata civilista milanese, e la mia risposta – In argomento v. anche il mio intervento nella discussione generale in Senato sul disegno di legge n. 2081 Continua…

NUOVE REGOLE PER LO SCIOPERO NEI SERVIZI PUBBLICI DI TRASPORTO

PER ALLINEARE, CON L’INTRODUZIONE DEL PRINCIPIO DI DEMOCRAZIA SINDACALE,  LA NOSTRA DISCIPLINA DELLA MATERIA A QUELLA DA TEMPO IN VIGORE IN GERMANIA E IN GRAN BRETAGNA

Testo del disegno di legge presentato alla Presidenza del Senato il 14 luglio 2015, con le modifiche e integrazioni apportate in bozza (qui evidenziate in blu) Continua…

IL DECRETO ATTUATIVO DELLA DELEGA SULLA CIG

LE NUOVE NORME IN MATERIA DI CASSA INTEGRAZIONE ORDINARIA, STRAORDINARIA, IN DEROGA, DI CONTRATTI DI SOLIDARIETÀ E DI FONDI INTERPROFESSIONALI GESTITI DA ENTI BILATERALI

Schema di decreto attuativo della legge-delega 10 dicembre 2014 n. 183, approvato dal Consiglio dei Ministri il 12 giugno 2015 e presentato al Parlamento il 16 giugno come Atto del Governo n. 179, recante le misure di riordino della disciplina degli ammortizzatori sociali – V. anche la mia relazione alla Commissione Lavoro del Senato su questo schema di decreto, 25 giugno 2015 – Sono disponibili sul sito anche i testi ufficiali presentati dal Governo al Parlamento dello schema di decreto sui nuovi servizi per l’impiego, e di quello sulla c.d. semplificazione gestionale e procedurale, contenente le nuove norme in materia di dimissioni e di controllo a distanza, nonché il testo del decreto approvato in via definitiva dal Governo sul “riordino contrattuale”, contenente le nuove disposizioni in materia di collaborazioni autonome continuative, mutamento di mansioni, part-time, lavoro a termine, intermittente e accessorio, apprendistato e somministrazione Continua…

IL DECRETO ATTUATIVO DELLA DELEGA SULLE “SEMPLIFICAZIONI”

IL PROVVEDIMENTO CHE CONTIENE, INSIEME A DIVERSE CORREZIONI DELLA DISCIPLINA DEL COLLOCAMENTO OBBLIGATORIO PER I DISABILI E DELLA SICUREZZA E IGIENE DEL LAVORO, LA NUOVA NORMA IN MATERIA DI CONTROLLI A DISTANZA (ART. 23) E QUELLA IN MATERIA DI DIMISSIONI DEL LAVORATORE (ART. 26)

Schema di decreto attuativo della legge-delega 10 dicembre 2014 n. 183, approvato dal Governo il 12 giugno 2015 e trasmesso ai due rami del Parlamento il 16 giugno, corredato della relazione tecnica – Sono on line anche lo schema del decreto attuativo della stessa legge-delega in materia di servizi per l’impiego e il decreto per il “riordino contrattuale” – In proposito leggi anche le mie “note non solo tecniche” del 15 giugno 2015 

Continua…

WP Theme restyle by Id-Lab