LO SCHEMA DI DECRETO SUL “RIORDINO CONTRATTUALE”

UNA PRIMA STESURA, NON SCEVRA DA DIFETTI ANCHE ASSAI RILEVANTI, DEL PROVVEDIMENTO COL QUALE IL GOVERNO SI PROPONE DI ADEMPIERE LA DELEGA IN MATERIA DI TIPI DI RAPPORTO DI LAVORO

Schema di decreto per l’attuazione della delega contenuta nella legge 10 dicembre 2014 n. 183, approvato dal Governo il 20 febbraio 2015 – V. in proposito le mie osservazioni critiche “a caldo” Continua…

CONTRATTO A TUTELE CRESCENTI: IL TESTO DEFINITIVO DEL DECRETO

IL PRIMO PILASTRO DEL NUOVO SISTEMA DI PROTEZIONE DEL LAVORO, CON IL QUALE SI AVVIA LA TRANSIZIONE DAL REGIME INCENTRATO SULLA JOB PROPERTY A UN REGIME INCENTRATO SUL PRINCIPIO DELLA FLEXSECURITY

Decreto legislativo approvato dal Governo il 20 febbraio 2015, che ora va alla firma del Presidente della Repubblica per poi entrare immediatamente in vigore – In proposito v. il mio primo commento a caldo: Una battaglia durata venticinque anni – Sono inoltre disponibili su questo sito: le slides della presentazione dei contenuti del decreto del 23 febbraio 2015; lo schema dello stesso decreto che venne approvato dal Governo il 24 dicembre 2014; un compendio di domande e risposte circa l’interpretazione e applicazione delle nuove norme Continua…

STORIA SEGRETA, ARTICOLO PER ARTICOLO, DEL CONTRATTO A TUTELE CRESCENTI

IL  DECRETO, NATO DA UN BRACCIO DI FERRO SENZA PRECEDENTI ALL’INTERNO DELLA STESSA COMPAGINE GOVERNATIVA, RICHIEDE ANCORA IMPORTANTI INTEGRAZIONI E CORREZIONI – NON È ANCORA LA RIFORMA ORGANICA, MA LA SVOLTA RISPETTO AL REGIME DI JOB PROPERTY C’È

Scheda tecnica sui contenuti dello schema del primo decreto legislativo (qui il testo) approvato dal Consiglio dei Ministri il 24 dicembre 2014, in attuazione della delega conferita al Governo con la legge 10 dicembre 2014 n. 183 Continua…

SCHEMA DI DECRETO SUL CONTRATTO A TUTELE CRESCENTI

LA DISCIPLINA DEI LICENZIAMENTI ECONOMICI E DISCIPLINARI PER I RAPPORTI DI LAVORO A TEMPO INDETERMINATO CHE SI COSTITUIRANNO DA QUI IN AVANTI, NEL NUOVO REGIME ISPIRATO AL PRINCIPIO DELLA  FLEXSECURITY, E DEL CONTRATTO DI RICOLLOCAZIONE 

Testo del decreto attuativo di una parte della delega contenuta nel comma 7 dell’articolo unico della legge 10 dicembre 2014 n. 183 – Leggi  un mio primo commento a caldo sul testo appena approvato dal Consiglio dei ministri il 24 dicembre 2014 e la  Storia segreta, articolo per articolo, del contratto a tutele crescenti  
Continua…

IL NUOVO TESTO-BASE SULLA PARTECIPAZIONE DEI LAVORATORI NELL’IMPRESA

DOPO LA SOSTA IMPOSTA DAI LAVORI SUL DECRETO POLETTI E LA LEGGE-DELEGA, LA COMMISSIONE LAVORO DEL SENATO RIPRENDE L’ESAME DEL DISEGNO DI LEGGE IL CUI IMPIANTO È FRUTTO DEI LAVORI DELLA XVI LEGISLATURA

Testo su cui ha ripreso i lavori il Comitato ristretto della Commissione Lavoro del Senato incaricato della redazione del testo-base in tema di partecipazione dei lavoratori nell’impresa, novembre 2014 – Sono disponibili su questo sito anche:  il testo unificato dei disegni di legge in materia di partecipazione dei lavoratori in azienda approvato dalla Commissione Lavoro del Senato nel corso della XVI legislatura, dal quale è nata la delega legislativa contenuta nella legge Fornero (28 giugno 2012 n. 92), rimasta disattesa; il disegno di legge bi-partisan 4 dicembre 2013 n. 1051, presentato  dal Presidente della Commissione Lavoro del Senato con le firme di senatori di tutti i gruppi, dal quale nasce il testo qui sotto riprodotto; la relazione che ho svolto il 31 marzo 2014 a un seminario promosso dall’Università degli Studi di Milano; il mio saggio Partecipazione dei lavoratori nell’impresa: le ragioni di un ritardo, pubblicato sulla Rivista italiana di diritto del lavoro, 2014, I Continua…

DISCIPLINA DELL’ATTIVITÀ DI RELAZIONI PUBBLICHE E DI LOBBYING

UNO SCHEMA NON CORPORATIVO DI PROMOZIONE DELLA QUALITÀ DI UN’ATTIVITÀ PROFESSIONALE E DI GARANZIA DELLA TRASPARENZA DEI RAPPORTI TRA RAPPRESENTANTI DI INTERESSI PRIVATI E RAPPRESENTANTI DELLE ISTITUZIONI

Disegno di legge presentato alla Presidenza del Senato il 5 agosto 2013 – In argomento v. la mia intervista a cura di un giovane laureando in Scienze Politiche Continua…

IL TESTO DELLA LEGGE-DELEGA SU CUI IL SENATO VOTA LA FIDUCIA

IL MAXI-EMENDAMENTO CONSERVA INTEGRALMENTE L’IMPIANTO ELABORATO DALLA COMMISSIONE LAVORO DEL SENATO, PREVEDENDO L’EMANAZIONE DEL CODICE SEMPLIFICATO DEL LAVORO E SEGNANDO IN MODO COERENTE E INCISIVO IL PASSAGGIO DAL PRINCIPIO DOMINANTE DELLA JOB PROPERTY A QUELLO DELLA FLEXSECURITY

Testo della legge-delega risultante dall’emendamento integralmente sostitutivo presentato dal Governo in Senato nella sessione antimeridiana dell’8 ottobre 2014

Continua…

IL CONTRATTO DI RICOLLOCAZIONE MUOVE I PRIMI PASSI NEL LAZIO

LA GIUNTA ZINGARETTI VARA IL PRIMO REGOLAMENTO PER LA SPERIMENTAZIONE DI QUESTO NUOVO STRUMENTO MIRATO A CONSENTIRE IL COORDINAMENTO TRA POLITICHE ATTIVE E PASSIVE DEL LAVORO E AL TEMPO STESSO LA COMPETIZIONE DEGLI OPERATORI SPECIALIZZATI NEL CAMPO DEI SERVIZI DI ASSISTENZA INTENSIVA AI DISOCCUPATI

Delibera della Giunta Regionale del Lazio recante la disciplina del contratto di ricollocazione,  30 settembre 2014 – Per la documentazione relativa a questo nuovo istituto v. il Portale del contratto di ricollocazione 
Continua…

LAVORO: L’EMENDAMENTO INDISPENSABILE PER IL CODICE SEMPLIFICATO

LA PROPOSTA È SOLTANTO DI ATTUARE NELLA LEGGE-DELEGA QUELLO CHE È STATO CONCORDATO TRA GOVERNO E PARTITI DELLA MAGGIORANZA IN SEDE DI CONVERSINE DEL DECRETO-POLETTI SUI CONTRATTI A TERMINE

Emendamenti al disegno di legge-delega n. 1428/2014 – recante Deleghe al Governo in materia di riforma degli ammortizzatori sociali, dei servizi per il lavoro e delle politiche attive, nonché in materia di riordino dei rapporti di lavoro e di sostegno alla maternità e alla conciliazione dei tempi di vita e di lavorO – presentati il 27 giugno 2014 – È on line su questo sito un diario dei lavori della Commissione Lavoro del Senato sullo stesso decreto-legge Continua…

L’EMENDAMENTO AGGIUNTIVO AL DECRETO POLETTI

SE NON VOGLIAMO CHE LA QUOTA DI ASSUNZIONI A TEMPO INDETERMINATO SUL TOTALE DEI NUOVI CONTRATTI DI LAVORO SI RIDUCA AL LUMICINO, DOBBIAMO AFFIANCARE AL TRIENNIO DI CONTRATTO A TERMINE LIBERO UN TRIENNIO DI CONTRATTO A PROTEZIONE GRADUALMENTE CRESCENTE

Possibile emendamento aggiuntivo al decreto-legge n. 34/2014, sul quale è in corso un confronto in seno alla maggioranza – La disciplina del nuovo contratto a tempo indeterminato a protezione crescente  non si esaurirebbe evidentemente nella  disposizione qui proposta: questa ben potrebbe, tuttavia, essere inserita nel testo del decreto-legge in sede di conversione, nella prospettiva che ben prima del decorso del primo triennio dei nuovi contratti stipulati in base a questa norma sia destinato a entrare in vigore il decreto delegato contenente la disciplina organica compiuta della materia (v. in proposito la mia relazione sul disegno di legge-delega del Governo n. 1428/2014) – In argomento v. anche il mio editoriale telegrafico del 28 aprile 2014 Continua…

WP Theme restyle by Id-Lab