L’ETICA DELLA FAMIGLIA E LA MISERICORDIA DI PAPA FRANCESCO

DAL LIBRO DI ISAIA: “AGLI EUNUCHI CHE OSSERVANO I MIEI SABATI IO CONCEDERÒ UN NOME PIÙ PREZIOSO CHE QUELLO DI FIGLI E FIGLIE”

Terzo editoriale telegrafico per la Nwsl n. 408, 3 ottobre 2016 Continua…

“IL CARDINAL BAGNASCO NON È FORSE UN CITTADINO ITALIANO COME GLI ALTRI?”

PERCHÉ L’INGERENZA DEL PRESIDENTE DELLA C.E.I. NELLE MODALITÀ DI APPLICAZIONE DI UN REGOLAMENTO PARLAMENTARE DEVE ESSERE CENSURATA COME UNA SCORRETTEZZA NON SOLO DA UN PUNTO DI VISTA INTERNO ALLA CHIESA CATTOLICA, MA ANCHE DA UN PUNTO DI VISTA ESCLUSIVAMENTE CIVILE 

Lettera pervenuta il 16 febbraio 2016 – Segue la mia risposta Continua…

DUE PADRI PER DUE FIGLI: UN’ESPERIENZA POSITIVA

“VIVO DA 10 ANNI NEL REGNO UNITO CON MIO MARITO, DA 5 ABBIAMO ADOTTATO DUE BIMBI E CI SIAMO SPOSATI, CI SENTIAMO UNA FAMIGLIA MODELLO ANCHE RISPETTO A COPPIE ETEROSESSUALI”

Lettera pervenuta l’11 febbraio 2016  – Segue la mia risposta – In argomento v. anche la lettera di segno opposto pervenutami due giorni dopo, in riferimento alla mia proposta di emendamento in tema di stepchild adoption
Continua…

11 FEBBRAIO: GIORNATA NAZIONALE DI RIVALUTAZIONE DELLA (BUONA) POLITICA

LA RISPOSTA LIMPIDA DI 300 SENATORI AL PORTABANDIERA DELL’ANTIPOLITICA CHE RESTAURA LA PARTITOCRAZIA E AL CAPO DEI VESCOVI ITALIANI CHE SI INGERISCE NELL’APPLICAZIONE DI UN REGOLAMENTO PARLAMENTARE

Editoriale telegrafico per la Nwsl n. 379, 15 febbraio 2016 Continua…

QUANDO IL BABBO O LA MAMMA NON C’È

NESSUN ORDINAMENTO È IN GRADO DI GARANTIRE A OGNI BAMBINO QUELLO CHE TROPPO SEMPLICISTICAMENTE VIENE INDICATO COME UN “DIRITTO INALIENABILE”

Editoriale telegrafico per la Nwsl n. 378, 8 febbraio 2016 – In argomento v. anche il mio intervento in Senato sul disegno di legge Cirinnà del 3 febbraio Continua…

A CHE COSA PORTANO I “PRINCIPI NON NEGOZIABILI”

NELLE LETTERE DI DUE FREQUENTATORI DI QUESTO SITO LA MANIFESTAZIONE IMPRESSIONANTE DEL RISULTATO CUI CONDUCE L’ASSOLUTIZZAZIONE DI UN VALORE SANCITO DALLA COSTITUZIONE, CHE COMPORTA L’AZZERAMENTO DI UN ALTRO VALORE DI PARI RANGO COSTITUZIONALE

Messaggi pervenuti il 2 febbraio 2016, poco dopo lo svolgimento del mio intervento in Senato nella discussione generale sul disegno di legge n. 2081Segue la mia risposta – In argomento v. anche l’editoriale telegrafico del 1° febbraio Quelle due piazze unite dall0 slogan “No a tutte le mediazioni!” Continua…

AFFRONTARE CON SPIRITO LAICO IL PROBLEMA DELLE UNIONI CIVILI E DELLA STEPCHILD ADOPTION

COME SI TROVA UNA SOLUZIONE BASATA SU BILANCIAMENTO TRA PRINCIPI, PARITÀ DI TRATTAMENTO E DI OPPORTUNITÀ, VALUTAZIONE ATTENTA DELL’INTERESSE DEI MINORI IN UNA INFINITA VARIETÀ DI SITUAZIONI, APPROCCIO PRAGMATICO E SPERIMENTALE

Intervento nella discussione generale del d.d.l. n. 2081/2015 in Senato, sessione antimeridiana del 3 febbraio 2016 – In argomento – In argomento, oltre agli articoli di Maurizio Ferrera e Salvatore Carrubba citati nell’intervento (ivi il relativo link), v. il mio intervento sul Corriere della Sera del 22 gennaio, Non esistono principi non negoziabili, e l’editoriale telegrafico di oggi, Quelle piazze unite dall0 slogan “No a tutte le mediazioni!” Continua…

COME VOTERÒ SU UNIONI CIVILI E STEPCHILD ADOPTION

CI SONO COPPIE INADATTE ALL’ALLEVAMENTO DEI FIGLI TRA GLI ETERO QUANTO TRA GLI OMOSESSUALI: LA CAUTELA SULL’ADOZIONE DEL FIGLIO DI UN PARTNER DA PARTE DELL’ALTRO È OPPORTUNA IN ENTRAMBI I CASI – MA PER MIGLIORARE IL DDL CIRINNÀ NON SI DEVE METTERNE A RISCHIO L’APPROVAZIONE

Appunti per l’intervento che svolgerò sul d.d.l. Cirinnà nella discussione generale, 2-3 febbraio 2016 – In argomento v. anche (oltre al mio intervento sul Corriere della Sera del 22 gennaio, Non esistono principi non negoziabili, e all’editoriale telegrafico di oggi, Quelle piazze unite dall0 slogan “No a tutte le mediazioni!”) soprattutto l’articolo di Maurizio Ferrera, del 25 gennaio scorso, Unioni civili: attenzione al test della libertà e la replica di Salvatore Carrubba Liberali tra unioni civili e matrimonio, entrambi pubblicati sul sito del Centro di Ricerca e Documentazione Luigi Einaudi  Continua…

QUELLE DUE PIAZZE UNITE DALLO SLOGAN: “NO A TUTTE LE MEDIAZIONI!”

SOTTO L’INSEGNA DELL’ARCOBALENO E DEL FAMILY DAY,  LA STESSA PRETESA DI AFFERMARE UN PRINCIPIO NON NEGOZIABILE, CHE AZZERA TUTTI GLI ALTRI E IGNORA L’INFINITA COMPLESSITÀ DEL MONDO REALE

Editoriale telegrafico per la Nwsl n. 377, 1° febbraio 2016 – In argomento v. anche (oltre al mio intervento sul Corriere della Sera del 22 gennaio, Non esistono principi non negoziabili) soprattutto l’articolo di Maurizio Ferrera, del 25 gennaio scorso, Unioni civili: attenzione al test della libertà e la replica di Salvatore Carrubba del 1° febbraio Liberali tra unioni civili e matrimonio, entrambi pubblicati sul sito del Centro di Ricerca e Documentazione Luigi Einaudi  Continua…

NON ESISTONO PRINCIPI NON NEGOZIABILI

ACCADE QUASI SEMPRE CHE NEL CASO CONCRETO IL PRINCIPIO DA APPLICARE NON SIA UNO SOLO, BENSÌ DUE O PIÙ, TRA I QUALI OCCORRE OPERARE UN BILANCIAMENTO – IL COMPITO DELLA POLITICA È TROVARE (ATTRAVERSO UN NEGOZIATO) L’EQUILIBRIO MIGLIORE TRA I VALORI DIVERSI CHE DEVONO ESSERE TRA LORO CONCILIATI

Articolo pubblicato sul Corriere della Sera il 22 gennaio 2016 Continua…

WP Theme restyle by Id-Lab